Grana - Mellea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Grana (torrente))
Grana - Mellea
Centallo torrente grana.jpg
StatoItalia Italia
RegioniPiemonte Piemonte
Lunghezza64,7 km[1]
Portata media7,0 m³/s[2]
Bacino idrografico470,8 km²[2]
Altitudine sorgente2 300 m s.l.m.
NasceColle d'Esischie in Alta Valle Grana
SfociaTorrente Maira nel territorio comunale di Cavallermaggiore
44°41′32.28″N 7°40′48.72″E / 44.6923°N 7.6802°E44.6923; 7.6802Coordinate: 44°41′32.28″N 7°40′48.72″E / 44.6923°N 7.6802°E44.6923; 7.6802
Mappa del fiume

Il Grana - Mellea è un torrente della Provincia di Cuneo.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nel comune di Castelmagno presso la Fonte Negra (2 300 m). Con il nome di Grana prosegue attraverso i centri abitati di Pradleves, Monterosso Grana e Valgrana, entrando nella pianura a Caraglio. Dopo il passaggio nei pressi di Cuneo, poco oltre Centallo cambia nome in Mellea (nome dell'omonima frazione di Fossano) e attraversa da sud a nord tutto il territorio saviglianese, quindi in direzione Nord entra in Savigliano, costeggiando la zona est della città, e sempre verso nord, giunge nel comune di Cavallermaggiore, dove si butta nel torrente Maira.

Portate medie mensili[modifica | modifica wikitesto]

Portata media mensile (in m3)
Stazione idrometrica : confluenza Maira (1951 - 1991)
Fonte : AA.VV., Piano di tutela della acque - Allegato tecnico II.h/1 Bilancio delle disponibilità idriche naturali e valutazione dell'incidenza dei prelievi - Bilancio idrologico - Rapporto tecnico; tabella 8, pag. 28; luglio 2004; Regione Piemonte (consultato nel settembre 2013)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AA.VV., Elaborato I.c/5 (PDF), in Piano di Tutela delle Acque - Revisione del 1º luglio 2004; Caratterizzazione bacini idrografici, Regione Piemonte, 1º luglio 2004. URL consultato il 29 settembre 2013.
  2. ^ a b AA.VV., Elaborato I.c/7 (PDF), in Piano di Tutela delle Acque - Revisione del 1º luglio 2004; Caratterizzazione bacini idrografici, Regione Piemonte, 1º luglio 2004. URL consultato il 29 settembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte