Gran Premio motociclistico di Svezia 1977

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Svezia GP di Svezia 1977
289º GP della storia del Motomondiale
10ª prova su 13 del 1977
Scandinavian Raceway.svg
Data 24 luglio 1977
Nome ufficiale Swedish TT
Luogo Circuito di Anderstorp, Gislaved
Percorso 4,018 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
255º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 112,504 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Barry Sheene Regno Unito Barry Sheene
Suzuki in 1' 40" 277 Suzuki in 1' 39" 802
Podio
1. Regno Unito Barry Sheene
Suzuki
2. Venezuela Johnny Cecotto
Yamaha
3. Stati Uniti Steve Baker
Yamaha
Classe 350
233º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 112,504 km
Pole position Giro veloce
Francia Patrick Fernandez Sudafrica Kork Ballington
Yamaha in 1' 43" 248 Yamaha in 1' 42" 281
Podio
1. Giappone Takazumi Katayama
Yamaha
2. Sudafrica Kork Ballington
Yamaha
3. Francia Patrick Fernandez
Yamaha
Classe 250
259º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 112,504 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mick Grant Regno Unito Mick Grant
Kawasaki in 1' 45" 804 Kawasaki in 1' 46" 285
Podio
1. Regno Unito Mick Grant
Kawasaki
2. Italia Mario Lega
Morbidelli
3. Sudafrica Jon Ekerold
Yamaha
Classe 125
250º GP nella storia della classe
Distanza 26 giri, totale 104,468 km
Pole position Giro veloce
Italia Pier Paolo Bianchi Italia Eugenio Lazzarini
Morbidelli in 1' 49" 691 Morbidelli in 1' 57" 787
Podio
1. Spagna Ángel Nieto
Bultaco
2. Italia Pier Paolo Bianchi
Morbidelli
3. Italia Eugenio Lazzarini
Morbidelli
Classe 50
131º GP nella storia della classe
Distanza 16 giri, totale 64,288 km
Pole position Giro veloce
Italia Eugenio Lazzarini Spagna Ricardo Tormo
Kreidler in 1' 57" 313 Bultaco in 2' 15" 941
Podio
1. Spagna Ricardo Tormo
Bultaco
2. Spagna Ángel Nieto
Bultaco
3. Italia Eugenio Lazzarini
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico di Svezia fu il decimo appuntamento del motomondiale 1977.

Si svolse il 23 e 24 luglio 1977 sul Circuito di Anderstorp. Corsero tutte le classi tranne i sidecar (sabato 23 la 350, domenica 24 le altre classi).

Sesta vittoria stagionale per Barry Sheene in 500, davanti al rientrante Johnny Cecotto.

In 350 Takazumi Katayama consolidò il suo vantaggio in classifica.

Seconda vittoria per la Kawasaki KR 250 grazie a Mick Grant, davanti a Mario Lega: il lughese allungò in campionato grazie al ritiro delle due Harley-Davidson.

Ángel Nieto vinse in 125; secondo Pier Paolo Bianchi, che si laureò Campione del Mondo della categoria. Nieto vinse a sua volta il titolo della 50 (il suo ottavo in totale) grazie al secondo posto dietro al compagno di Marca Ricardo Tormo.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

31 piloti alla partenza, 17 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Barry Sheene Suzuki 47' 21" 279 15
2 Venezuela Johnny Cecotto Yamaha +2" 952 12
3 Stati Uniti Steve Baker Yamaha +26" 740 12
4 Regno Unito Steve Parrish Suzuki +28" 498 8
5 Paesi Bassi Wil Hartog Suzuki +31" 567 6
6 Italia Gianfranco Bonera Suzuki +39" 219 5
7 Italia Armando Toracca Suzuki +1' 00" 675 4
8 Regno Unito John Williams Suzuki +1' 02" 981 3
9 Italia Giacomo Agostini Yamaha +1' 10" 204 2
10 Stati Uniti Pat Hennen Suzuki +1' 22" 289 1
11 Francia Michel Rougerie Suzuki +1 giro
12 Austria Max Wiener Suzuki +1 giro
13 Norvegia Alf Graarud Suzuki +1 giro
14 Australia Jack Findlay Suzuki +1 giro
15 Svezia Bosse Granath Suzuki +2 giri
16 Regno Unito Alex George Suzuki +2 giri
17 Canada Ron Kirkham Yamaha +3 giri

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Motivo ritiro
Italia Marco Lucchinelli Suzuki
Francia Christian Estrosi Suzuki
Italia Virginio Ferrari Suzuki
Finlandia Teuvo Länsivuori Suzuki
Svizzera Philippe Coulon Suzuki
Regno Unito John Newbold Suzuki
Belgio Jean-Philippe Orban Suzuki
Norvegia Odd Arne Lände Suzuki
Austria Karl Auer Suzuki
Germania Ovest Helmut Kassner Suzuki
Germania Ovest Anton Mang Suzuki
Svezia Kaj Jensen Suzuki
Finlandia Markku Matikainen Suzuki
Norvegia Bent Slydal Suzuki

Non qualificati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto
Norvegia Goran Alden Suzuki
Danimarca Børge Nielsen Suzuki

Classe 350[modifica | modifica wikitesto]

32 piloti alla partenza, 20 al traguardo.

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

30 piloti alla partenza, 18 al traguardo.

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

30 piloti alla partenza, 18 al traguardo.

Classe 50[modifica | modifica wikitesto]

25 piloti alla partenza, 12 al traguardo.

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Chris Carter (a cura di), Motocourse 1977-78, Richmond, Surrey, Hazleton Securities Ltd, 1977, p. 107, ISBN 0-905138-04-X.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1977
Flag of Venezuela (1930–2006).svg Flag of Austria.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1977–1981).svg Flag of France.svg Flag of Yugoslavia (1946-1992).svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Sweden.svg Flag of Finland.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1976
Gran Premio motociclistico di Svezia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1978