Gran Premio motociclistico di Catalogna 1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Catalogna GP di Catalogna 1996
546º GP della storia del Motomondiale
13ª prova su 15 del 1996
Circuit Catalunya.png
Data 15 settembre 1996
Nome ufficiale Gran Premi Marlboro de Catalunya
Luogo Circuito di Catalogna
Percorso 4,727 km
Risultati
Classe 500
501º GP nella storia della classe
Distanza 25 giri, totale 118,175 km
Pole position Giro veloce
Australia Mick Doohan Spagna Carlos Checa
Honda in 1:46.201 Honda in 1:47.183
(nel giro 12 di 25)
Podio
1. Spagna Carlos Checa
Honda
2. Australia Mick Doohan
Honda
3. Spagna Àlex Crivillé
Honda
Classe 250
508º GP nella storia della classe
Distanza 23 giri, totale 108,721 km
Pole position Giro veloce
Italia Max Biaggi Italia Max Biaggi
Aprilia in 1:47.757 Aprilia in 1:48.490
(nel giro 4 di 23)
Podio
1. Italia Max Biaggi
Aprilia
2. Francia Olivier Jacque
Honda
3. Germania Ralf Waldmann
Honda
Classe 125
479º GP nella storia della classe
Distanza 22 giri, totale 103,994 km
Pole position Giro veloce
Giappone Yōichi Ui Giappone Tomomi Manako
Yamaha in 1:54.536 Honda in 1:54.307
(nel giro 20 di 22)
Podio
1. Giappone Tomomi Manako
Honda
2. Regno Unito Garry McCoy
Aprilia
3. Giappone Kazuto Sakata
Aprilia
Classe sidecar
340º GP nella storia della classe
Distanza 22 giri, totale 103,994 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Steve Webster Svizzera Rolf Biland
LCR-ADM LCR-BRM in 1'49"596
Podio
1. Svizzera Rolf Biland
LCR-BRM
2. Austria Klaus Klaffenböck
LCR-ADM
3. Regno Unito Steve Abbott
Windle-ADM
Thunderbike Trophy
17º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 80,359 km
Pole position Giro veloce
Svizzera Yves Briguet Svizzera Yves Briguet
Honda in 1'54.395 Honda in 1'54.890[1]
Podio
1. Spagna Rubén Xaus
Honda
2. Svizzera Yves Briguet
Honda
3. Spagna Pere Riba
Honda

Il Gran Premio motociclistico di Catalogna 1996 fu il 13 appuntamento del motomondiale 1996. Si trattò della prima edizione del Gran Premio motociclistico di Catalogna e si svolse il 15 settembre 1996 sul circuito di Catalogna. Le vittorie furono di Carlos Checa su Honda nella classe 500, di Max Biaggi nella classe 250 e nella classe 125 di Tomomi Manako (alla prima vittoria nel motomondiale).

Il gran premio viene ricordato anche per essere stato l'ultimo nella storia ad ospitare le gare delle motocarrozzette; l'ultimo successo tra i sidecar arrise al pilota svizzero Rolf Biland, cioè proprio al pilota che detiene il record assoluto di vittorie nella classe stessa e che ottenne anche il giro più veloce in corsa (il passeggero fu Kurt Waltisperg). Su 340 gran premi disputati dalla prima presenza nel Gran Premio motociclistico di Svizzera 1949 si è aggiudicato il primo posto per 81 volte, precedendo in questa speciale classifica Klaus Enders con 27 successi e Steve Webster (che proprio in questa occasione aveva ottenuto la pole position) con 23[2].

Al via di quest'ultima prova storica si presentarono 21 equipaggi ma solo 14 vennero classificati al termine della gara con il risultato che non tutti i punti disponibili vennero assegnati.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Con il secondo posto ottenuto alle spalle del vincitore Carlos Checa, Mick Doohan ebbe la certezza matematica del titolo iridato piloti, il terzo consecutivo. Sempre questa gara rappresentò il centesimo successo della Honda nella classe regina del mondiale.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
1 24 Spagna Carlos Checa Fortuna-Honda-Pons Honda 25 44:56.885 4 25
2 1 Australia Mick Doohan Repsol Honda Honda 25 +6.591 1 20
3 4 Spagna Àlex Crivillé Repsol Honda Honda 25 +6.640 2 16
4 3 Italia Luca Cadalora Kanemoto Honda Honda 25 +7.048 3 13
5 6 Giappone Tadayuki Okada Repsol Honda Honda 25 +7.129 11 11
6 41 Giappone Shin'ichi Itō Repsol Honda Honda 25 +21.867 10 10
7 17 Spagna Alberto Puig Fortuna-Honda-Pons Honda 25 +25.939 7 9
8 7 Brasile Alex Barros Honda Pileri Honda 25 +26.875 6 8
9 65 Italia Loris Capirossi Marlboro Yamaha Rainey Yamaha 25 +27.105 9 7
10 9 Giappone Norifumi Abe Marlboro Yamaha Roberts Yamaha 25 +58.628 13 6
11 11 Stati Uniti Scott Russell Lucky Strike Suzuki Suzuki 25 +1:02.111 12 5
12 13 Regno Unito Jeremy McWilliams Qub Team Optimum ROC Yamaha 25 +1:25.019 19 4
13 27 Francia Frédéric Protat Soverex FP Racing ROC Yamaha 25 +1:39.079 18 3
14 96 Australia Paul Young Padgetts Racing Harris Yamaha 24 +1 giro 25 2
15 44 Regno Unito Chris Walker Elf 500 Roc Elf 500 24 +1 giro 24 1

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
10 Stati Uniti Kenny Roberts Jr Marlboro Yamaha Roberts Yamaha 23 8
12 Francia Jean-Michel Bayle Marlboro Yamaha Roberts Yamaha 17 5
23 Regno Unito Eugene McManus Millar Racing Yamaha 14 22
2 Australia Daryl Beattie Lucky Strike Suzuki Suzuki 13 15
8 Spagna Juan Borja Elf 500 Roc Elf 500 13 14
30 Nuova Zelanda Andrew Stroud W.C.M. ROC Yamaha 9 21
22 Italia Lucio Pedercini Team Pedercini ROC Yamaha 8 16
19 Regno Unito Sean Emmett Harris Grand Prix Harris Yamaha 2 17
14 Svizzera Adrian Bosshard ELC Lease Roc ROC Yamaha 2 20

Non partiti[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Griglia
51 Francia Jean Pierre Jeandat Team Paton Paton 23
15 Italia Doriano Romboni IP Aprilia Racing Aprilia

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
1 1 Italia Max Biaggi Chesterfield Aprilia Aprilia 23 42:03.123 1 25
2 19 Francia Olivier Jacque Chesterfield Elf Tech 3 Honda 23 +10.188 2 20
3 3 Germania Ralf Waldmann HB Honda Germany Honda 23 +13.476 6 16
4 10 Giappone Tōru Ukawa Benetton Honda Honda 23 +14.291 4 13
5 11 Germania Jürgen Fuchs HB Honda Germany Honda 23 +14.433 7 11
6 34 Italia Marcellino Lucchi Nastro Azzurro Aprilia Aprilia 23 +18.269 3 10
7 6 Giappone Nobuatsu Aoki Rheos Molenaar Racing Honda 23 +25.600 5 9
8 8 Italia Cristiano Migliorati Axo San Patrignano Honda 23 +34.269 13 8
9 14 Svizzera Eskil Suter Mohag Aprilia Aprilia 23 +38.493 8 7
10 55 Francia Régis Laconi Tecmas Grand Prix Honda 23 +40.120 9 6
11 26 Giappone Takeshi Tsujimura F.C.C. Technical Sports Honda 23 +40.150 19 5
12 27 Argentina Sebastián Porto PR2 Aprilia YPF-Esco Aprilia 23 +46.555 17 4
13 7 Spagna Luis d'Antín MX Onda-S.S.P. Comp. Honda 23 +48.011 10 3
14 12 Paesi Bassi Jurgen van den Goorbergh M.Q.P. Racing Honda 23 +49.391 11 2
15 29 Giappone Osamu Miyazaki Edo Racing Aprilia 23 +53.953 21 1
16 15 Italia Gianluigi Scalvini Team Pileri Honda 23 +54.143 18
17 25 Italia Davide Bulega Team Italia Aprilia 23 +54.369 15
18 20 Italia Luca Boscoscuro Scuderia AGV Aprilia 23 +54.621 26
19 66 Italia Alessandro Antonello FGF Guidotti Aprilia 23 +1:08.015 25
20 44 Spagna Francisco Riquelme Tey Competicion Honda 22 +1 giro 31
21 45 Spagna Ismael Bonilla Almafot Honda 22 +1 giro 33
22 65 Spagna Vicente Esparragoso Team Esparragoso Honda 22 +1 giro 32

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
30 Spagna José Luis Cardoso Sherry Repsol Aprilia Aprilia 21 14
41 Regno Unito Jamie Robinson Docshop Racing Aprilia 19 22
22 Svizzera Oliver Petrucciani Mohag Aprilia Aprilia 16 24
28 Francia Cristophe Cogan Team AJP Honda 13 23
64 Spagna Miguel Tey Tey Competicion Honda 13 28
96 Venezuela José Barresi Marlboro Venemotos Yamaha 6 29
5 Francia Jean-Philippe Ruggia Chesterfield Elf Tech 3 Honda 2 12
68 Italia Franco Battaini Axo San Patrignano Honda 2 30
16 Spagna Sete Gibernau Marlboro Yamaha Rainey Yamaha 1 16
23 Francia Christian Boudinot Promoto Sport Aprilia 1 27

Non partito[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Griglia
9 Giappone Yasu Hatakeyama F.C.C. T.S. Penguin Honda 20

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
1 8 Giappone Tomomi Manako UGT Europa Honda 22 42:26.228 3 25
2 72 Australia Garry McCoy Scuderia Alfa Bieffe Aprilia 22 +1.190 4 20
3 2 Giappone Kazuto Sakata Krona-Aprilia Aprilia 22 +6.606 32 16
4 3 Spagna Emilio Alzamora Cepsa Effeuno Matteoni Honda 22 +6.754 2 13
5 1 Giappone Haruchika Aoki Rheos Molenaar Racing Honda 22 +6.920 14 11
6 19 Giappone Yōichi Ui Yamaha Kurz Yamaha 22 +6.962 1 10
7 14 Giappone Yoshiaki Katō Yamaha Kurz Yamaha 22 +6.998 11 9
8 55 Spagna Jorge Martínez Airtel-Aspar Aprilia 22 +7.244 8 8
9 26 Italia Ivan Goi Cepsa Effeuno Matteoni Honda 22 +8.828 12 7
10 5 Germania Dirk Raudies HB Team Raudies Honda 22 +13.303 16 6
11 12 Giappone Noboru Ueda Docshop Racing Honda 22 +17.744 19 5
12 11 Spagna Herri Torrontegui Axo San Patrignano Honda 22 +19.034 20 4
13 24 Cecoslovacchia Jaroslav Huleš Team Pileri Honda 22 +39.015 18 3
14 69 Italia Mirko Giansanti Team Pileri Honda 22 +40.142 21 2
15 27 Italia Gabriele Debbia Biesse Semprucci Debbia Yamaha 22 +40.194 22 1
16 88 Spagna Ángel Nieto Jr Airtel-Aspar Aprilia 22 +49.499 23
17 45 Spagna Daniel Ribalta T.M.R. Honda 22 +58.692 31
18 62 Spagna David García T.M.R. Honda 22 +1:15.975 30

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
6 Italia Stefano Perugini Nastro Azzurro Aprilia Aprilia 21 7
15 Germania Manfred Geissler Marlboro-Aprilia-Eckl Aprilia 21 13
36 Spagna Josep Sarda Mobil 1-TNT-LB Racing Honda 20 24
44 Spagna Enrique Maturana Team E. Castro Yamaha 14 29
23 Francia Frédéric Petit Team RMS Honda 3 15
10 Germania Peter Öttl Marlboro-Aprilia-Eckl Aprilia 3 6
17 Regno Unito Darren Barton Ditter Plastic Aprilia 3 28
63 Spagna José Ramon Ramirez Airtel-Aspar Honda 1 26
35 Paesi Bassi Loek Bodelier Mobil 1-TNT-LB Racing Honda 1 25
13 Italia Lucio Cecchinello Honda Team GP3 Honda 0 10
4 Giappone Akira Saito Docshop Racing Honda 0 17
46 Italia Valentino Rossi Scuderia AGV Aprilia 0 5
7 Giappone Masaki Tokudome Ditter Plastic Aprilia 0 9

Non partito[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Griglia
66 Italia Gino Borsoi Team Italia Aprilia 27

Classe sidecar[modifica | modifica wikitesto]

Seconda vittoria consecutiva per Rolf Biland-Kurt Waltisperg; alle loro spalle salgono sul podio Klaffenböck-Parzer e, per la prima volta quest'anno, Abbott-Biggs. Darren Dixon-Andy Hetherington, già matematicamente campioni, si piazzano quarti[1].

Nella classifica finale Dixon chiude con 141 punti, Biland è secondo a 119 davanti a Webster a 110 e a Güdel a 108.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[3][4]

Pos Pilota Passeggero Sidecar Giri Tempo Punti
1 Svizzera Rolf Biland Svizzera Kurt Waltisperg LCR-BRM 22 40'42"623 25
2 Austria Klaus Klaffenböck Austria Christian Parzer LCR-ADM 22 +8"578 20
3 Regno Unito Steve Abbott Regno Unito Jamie Biggs Windle-ADM 22 +11"525 16
4 Regno Unito Darren Dixon Regno Unito Andy Hetherington Windle-ADM 22 +17"851 13
5 Regno Unito Steve Webster Regno Unito David James LCR-ADM 22 +19"717 11
6 Svizzera Paul Güdel Svizzera Charly Güdel LCR-BRM 22 +26"253 10
7 Svizzera Markus Bösiger Svizzera Jürg Egli LCR-ADM 22 +44"025 9
8 Svizzera Tony Wyssen Svizzera Kilian Wyssen LCR-BRM 22 +46"156 8
9 Giappone Yoshisada Kumagaya Regno Unito Trevor Hopkinson LCR-BRM 22 +1'27.278 7
10 Svizzera Markus Schlosser Germania Thomas Herzog LCR-BRM 22 +1'27.568 6
11 Regno Unito Kevin Webster Regno Unito Rob McIntosh LCR-ADM 22 +1'57.079 5
12 Regno Unito Dave Molyneux Regno Unito Peter Hill Windle-ADM 21 +1 giro 4
13 Regno Unito Mark Reddington Regno Unito Trevor Crone LCR-ADM 21 +1 giro 3
14 Finlandia Jari Nikkanen Finlandia Jarno Nikkanen LCR-Honda 21 +1 giro 2

Thunderbike Trophy[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: Thunderbike Trophy 1996 - Catalunya, su classic.autosport.com.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Giri Tempo Punti
1 Spagna Rubén Xaus Honda 17 32:50.664 25
2 Svizzera Yves Briguet Honda 17 +0.692 20
3 Spagna Pere Riba Honda 17 +0.773 16
4 Paesi Bassi Jeffry De Vries Yamaha 17 +1.831 13
5 Francia William Costes Honda 17 +5.428 11
6 Belgio Stéphane Mertens Honda 17 +6.826 10
7 Paesi Bassi Wilco Zeelenberg Honda 17 +6.832 9
8 Regno Unito Iain Macpherson Honda 17 +16.060 8
9 Spagna Jose Oriol Fernandez Yamaha 17 +16.100 7
10 Francia Eric Mahe Yamaha 17 +16.932 6
11 Spagna Gregorio Lavilla Yamaha 17 +17.886 5
12 Francia Marc Garcia Honda 17 +17.952 4
13 Spagna Agustin Escobar Honda 17 +18.548 3
14 Germania Stefan Scheschowitsch Kawasaki 17 +23.510 2
15 Germania Franky Heidger Honda 17 +41.048 1
16 Svizzera David Rouge Honda 17 +50.852
17 Francia Philippe Pinchedez Honda 17 +50.894
18 Spagna Jose Maria Martin Vazquez Honda 17 +53.779
19 Oscar Sanchez Yamaha 17 +1:16.432
20 Oscar Moya Honda 17 +1:20.111
21 Ezequiel Sanchez Honda 17 +1:50.443

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri
Francia Bernard Garcia Honda 12
Spagna Enrique de Juan Kawasaki 9
Regno Unito Phil Borley Kawasaki 8
Italia Mario Innamorati Bimota 5
Francia Adrien Morillas Yamaha 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) Les saisons se suivent et se ressemblent pour Doohan, La Liberté, 16 settembre 1996, p. 32. URL consultato il 26 febbraio 2019.
  2. ^ (FR) La stagione 1996 su racingmemo.free
  3. ^ (FR) Tabella dei risultati della classe sidecar su racingmemo.free
  4. ^ Filmato audio Sidecarshop, FIM Sidecar World Championship 1996, su YouTube, 27 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1996
Flag of Malaysia.svg Flag of Indonesia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Austria.svg Flag of the Czech Republic.svg Imola-Stemma.png Flag of Catalonia.svg Flag of Brazil.svg Flag of Australia.svg
  Fairytale up blue.png

Gran Premio motociclistico di Catalogna
Altre edizioni
Edizione successiva:
1997