Gran Premio motociclistico delle Nazioni 1983

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Italia GP delle Nazioni 1983
359º GP della storia del Motomondiale
3ª prova su 12 del 1983
Monza 1976.jpg
Data 24 aprile 1983
Nome ufficiale 61º Gran Premio delle Nazioni
Luogo Autodromo Nazionale di Monza
Percorso 5,800 km
Risultati
Classe 500
315º GP nella storia della classe
Distanza 24 giri, totale 139,200 km
Pole position Giro veloce
Stati Uniti Kenny Roberts Stati Uniti Kenny Roberts
Yamaha in 1:52.690 Yamaha in 1:52.800
Podio
1. Stati Uniti Freddie Spencer
Honda
2. Stati Uniti Randy Mamola
Suzuki
3. Stati Uniti Eddie Lawson
Yamaha
Classe 250
323º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 116,000 km
Pole position Giro veloce
Francia Patrick Fernandez Venezuela Ivan Palazzese
Bartol in 2:01.210 Yamaha in 2:00.570
Podio
1. Venezuela Carlos Lavado
Yamaha
2. Francia Thierry Espié
Chevallier-Yamaha
3. Germania Ovest Manfred Herweh
Real-Rotax
Classe 125
313º GP nella storia della classe
Distanza 18 giri, totale 104,400 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto Spagna Ángel Nieto
Garelli in 2:07.570 Garelli in 2:06.740
Podio
1. Spagna Ángel Nieto
Garelli
2. Italia Eugenio Lazzarini
Garelli
3. Italia Ezio Gianola
MBA
Classe 50
167º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 81,200 km
Pole position Giro veloce
Italia Eugenio Lazzarini Italia Eugenio Lazzarini
Garelli in 2:24.560 Garelli
Podio
1. Italia Eugenio Lazzarini
Garelli
2. Italia Claudio Lusuardi
Moto Villa
3. Paesi Bassi George Looijesteijn
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico delle Nazioni 1983 fu la terza gara del motomondiale 1983. Si disputò il 24 aprile 1983 sull'Autodromo Nazionale di Monza e vide le vittorie di Freddie Spencer nella classe 500, di Carlos Lavado nella classe 250, di Ángel Nieto nella classe 125 e di Eugenio Lazzarini nella classe 50.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 Stati Uniti Freddie Spencer Honda 24 45:46.570 2 15
2 Stati Uniti Randy Mamola Suzuki 24 +7.660 3 12
3 Stati Uniti Eddie Lawson Yamaha 24 +17.750 6 10
4 Italia Franco Uncini Suzuki 24 +24.380 4 8
5 Giappone Takazumi Katayama Honda 24 +33.730 10 6
6 Francia Raymond Roche Honda 24 +42.810 8 5
7 Francia Marc Fontan Yamaha 24 +1:16.300 12 4
8 Svizzera Sergio Pellandini Suzuki 24 +1:21.860 9 3
9 Regno Unito Barry Sheene Suzuki 24 +1:28.230 11 2
10 Italia Marco Lucchinelli Honda 24 +1:33.180 5 1
11 Italia Virginio Ferrari Cagiva 24 +1:41.530 24
12 Italia Walter Migliorati Suzuki 24 +1:41.590 14
13 Germania Ovest Gustav Reiner Suzuki 24 +1:47.950 18
14 Svezia Peter Sjöström Suzuki 24 +1:48.330 34
15 Regno Unito Steve Parrish Yamaha 23 +1 giro 27
16 Italia Marco Papa Suzuki 23 +1 giro 19
17 Svizzera Wolfgang von Muralt Suzuki 23 +1 giro 28
18 Brasile Marco Greco Suzuki 23 +1 giro 31
19 Italia Lorenzo Ghiselli Suzuki 23 +1 giro 23
20 Italia Paolo Ferretti Suzuki 23 +1 giro 22
21 Svizzera Andreas Hofmann Suzuki 23 +1 giro 33
22 Italia Leandro Becheroni Suzuki 23 +1 giro 15
23 Italia Corrado Tuzii Honda 23 +1 giro 36
24 Regno Unito Chris Guy Suzuki 23 +1 giro 21
25 Austria Franz Kaserer Suzuki 22 +2 giri 38
26 Svizzera Peter Huber Suzuki 20 +4 giri 35

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
Stati Uniti Kenny Roberts Yamaha 23 1
Regno Unito Ron Haslam Honda 23 7
Italia Giovanni Pelletier Honda 15 16
Germania Ovest Ernst Gschwender Suzuki 14 26
Regno Unito Dave Dean Suzuki 10 30
Paesi Bassi Boet van Dulmen Suzuki 9 25
Svizzera Alain Röthlisberger Yamaha 8 32
Regno Unito Keith Huewen Suzuki 5 17
Paesi Bassi Jack Middelburg Honda 4 13
Svizzera Philippe Coulon Suzuki 1 20

Non partito[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Griglia
Belgio Didier de Radiguès Honda 29

Non qualificato[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto
Sudafrica Jon Ekerold Cagiva

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

36 piloti alla partenza.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Venezuela Carlos Lavado Yamaha 41:02.190 15
2 Francia Thierry Espié Chevallier-Yamaha +14.330 12
3 Germania Ovest Manfred Herweh Real-Rotax +16.290 10
4 Germania Ovest Martin Wimmer Yamaha +17.170 8
5 Svizzera Jacques Cornu Yamaha +17.330 6
6 Francia Hervé Guilleux Kawasaki +18.190 5
7 Francia Thierry Rapicault Yamaha +20.580 4
8 Venezuela Ivan Palazzese Yamaha +32.520 3
9 Belgio Didier de Radiguès Chevallier-Yamaha +37.410 2
10 Francia Jean-François Baldé Chevallier-Yamaha +37.890 1
11 Germania Ovest Reinhold Roth Fath-Yamaha +38.000
12 Svizzera Bruno Lüscher Yamaha +47.590
13 Regno Unito Tony Head Armstrong-Rotax +47.630
14 Germania Ovest Harald Eckl Yamaha +47.850
15 Italia Maurizio Vitali MBA +1:04.340
16 Irlanda Graham Young EMC +1:04.480
17 Germania Ovest Karl-Thomas Grässel Yamaha +1:04.920
18 Germania Ovest Edwin Weibel Yamaha +1:59.110

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

38 piloti alla partenza.

Classe 50[modifica | modifica wikitesto]

38 piloti alla partenza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1983
Flag of South Africa (1928–1994).svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of Spain.svg Flag of Austria.svg Flag of Yugoslavia (1946-1992).svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Sweden.svg Flag of San Marino.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1982
Gran Premio motociclistico d'Italia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1984