Gran Premio motociclistico d'Olanda 1969

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paesi Bassi GP d'Olanda 1969
187º GP della storia del Motomondiale
5ª prova su 12 del 1969
Data 28 giugno 1969
Nome ufficiale 39° TT d'Olanda
Circuito Circuito di Assen
Percorso 7,704 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
164º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,080 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 3' 09" 4 a 146,400 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Regno Unito Peter Williams
Matchless
3. Regno Unito Alan Barnett
Metisse-Matchless
Classe 350
145º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,080 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 3' 08" 6 a 147,100 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Regno Unito Bill Ivy
Jawa
3. Italia Silvio Grassetti
Yamaha
Classe 250
163º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 130,968 km
Pole position Giro veloce
Italia Renzo Pasolini
Benelli in 3' 14" 8 a 142,400 km/h
Podio
1. Italia Renzo Pasolini
Benelli
2. Australia Kel Carruthers
Benelli
3. Spagna Santiago Herrero
OSSA
Classe 125
158º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,856 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Dave Simmonds
Kawasaki in 3' 28" 9 a 132,800 km/h
Podio
1. Regno Unito Dave Simmonds
Kawasaki
2. Svezia Kent Andersson
Yamaha
3. Italia Silvano Bertarelli
Aermacchi
Classe 50
57º GP nella storia della classe
Distanza 8 giri, totale 61,632 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto
Derbi in 3' 43" a 124,400 km/h
Podio
1. Australia Barry Smith
Derbi
2. Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler
3. Paesi Bassi Aalt Toersen
Kreidler

Il Gran Premio d'Olanda fu il quinto appuntamento del motomondiale 1969.

Si svolse sabato 28 giugno 1969 sul circuito di Assen. Erano in programma tutte le classi.

Prima gara in programma quella della 50, dove Barry Smith portò la Derbi alla vittoria sulle favorite Kreidler e Jamathi.

Seguì la 350, dove Giacomo Agostini lottò con Bill Ivy finché la Jawa del britannico (secondo al traguardo) ebbe problemi di accensione.

Terza classe in programma la 250, dove Renzo Pasolini (rientrato dall'infortunio) vinse davanti al compagno di Marca Kel Carruthers.

Quarta cilindrata in pista la 125, classe nella quale Dave Simmonds confermò il suo dominio.

La gara della 500 vide l'ennesima vittoria del binomio MV Agusta-Agostini.

Ultima gara in programma quella dei sidecar, nella quale Helmut Fath vinse grazie ai ritiri di Klaus Enders e Siegfried Schauzu.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Giacomo Agostini MV Agusta 1h 04' 29" 15
2 Regno Unito Peter Williams Matchless +2' 35" 9 12
3 Regno Unito Alan Barnett Kirby Metisse-Matchless +2' 47" 1 10
4 Italia Gilberto Milani Aermacchi +1 giro 8
5 Australia Jack Findlay Aermacchi +1 giro 6
6 Svizzera Gyula Marsovszky LinTo +1 giro 5
7 Regno Unito Godfrey Nash Norton +1 giro 4
8 Regno Unito Ron Chandler Seeley +1 giro 3
9 Regno Unito Billie Nelson Paton +1 giro 2
10 Austria Karl Auer Matchless +1 giro 1
11 Nuova Zelanda Keith Turner LinTo +1 giro
12 Cecoslovacchia Bohumil Staša ČZ +1 giro
13 Regno Unito Dan Shorey Seeley +1 giro
14 Regno Unito Tom Dickie Seeley +1 giro
15 Germania Ovest Walter Scheimann Norton +1 giro
16 Regno Unito Robin Fitton Norton +1 giro
17 Paesi Bassi Henk Kist Honda +2 giri
18 Regno Unito Paul Smart Seeley +2 giri
19 Australia Terry Dennehy Honda +2 giri
20 Paesi Bassi Mike van Aken Bultaco +3 giri

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Motivo ritiro
Regno Unito Percy Tait Triumph
Italia Silvano Bertarelli Paton
Germania Ovest Karl Hoppe Metisse-URS
Regno Unito Steve Ellis LinTo
Italia Alberto Pagani LinTo
Francia André-Luc Appietto Paton
Paesi Bassi Theo Louwes Norton
Australia John Dodds LinTo

Classe 350[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Giacomo Agostini MV Agusta 1h 04' 23" 15
2 Regno Unito Bill Ivy Jawa +51" 3 12
3 Italia Silvio Grassetti Yamaha +2' 50" 10
4 Germania Ovest Karl Hoppe Yamaha +3' 29" 8 8
5 Australia Jack Findlay Yamaha +1 giro 6
6 Italia Giuseppe Visenzi Yamaha +1 giro 5
7 Australia Kel Carruthers Aermacchi +1 giro 4
8 Regno Unito Cliff Carr Yamaha +1 giro 3
9 Paesi Bassi Jan Kostwinder Yamaha +1 giro 2
10 Paesi Bassi Leo Commu Yamaha +1 giro 1
11 Regno Unito Jim Curry Aermacchi +1 giro
12 Regno Unito Billie Nelson Aermacchi +1 giro
13 Regno Unito Terry Grotefeld Yamaha +1 giro
14 Germania Ovest Adolf Ohligschläger Yamaha +1 giro

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Renzo Pasolini Benelli 56' 36" 3 15
2 Australia Kel Carruthers Benelli +17" 6 12
3 Spagna Santiago Herrero OSSA +26" 2 10
4 Regno Unito Rodney Gould Yamaha +1' 20" 8
5 Italia Silvio Grassetti Yamaha +1' 55" 6
6 Germania Ovest Dieter Braun MZ +2' 20" 9 5
7 Svezia Kent Andersson Yamaha +2' 43" 4
8 Svezia Börje Jansson Kawasaki-Yamaha[1] +3' 26" 3
9 Regno Unito John Ringwood Yamaha +1 giro 2
10 Francia Christian Ravel Yamaha +1 giro 1
11 Italia Giuseppe Visenzi Yamaha +1 giro
12 Finlandia Martti Pesonen Yamaha +1 giro
13 Germania Ovest Lothar John Yamaha +1 giro
14 Paesi Bassi Lous van Rijswijk, Jr. Yamaha +1 giro
15 Paesi Bassi Leo Commu Yamaha +1 giro
16 Regno Unito Terry Grotefeld Yamaha +1 giro
17 Svizzera Gyula Marsovszky Bultaco +1 giro
18 Cecoslovacchia František Št'astný Jawa +1 giro
19 Germania Ovest Toni Gruber Yamaha +1 giro
20 Irlanda del Nord Bob Coulter Bultaco +2 giri

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Dave Simmonds Kawasaki 49' 15" 15
2 Svezia Kent Andersson Yamaha +1' 34" 1 12
3 Italia Silvano Bertarelli Aermacchi +2' 53" 3 10
4 Nuova Zelanda Ginger Molloy Bultaco +1 giro 8
5 Irlanda del Nord Tommy Robb Bultaco +1 giro 6
6 Australia John Dodds Aermacchi +1 giro 5
7 Germania Ovest Siegfried Lohmann MZ +1 giro 4
8 Australia Barry Smith Derbi +1 giro 3
9 Regno Unito Jerry Lancaster Honda +1 giro 2
10 Paesi Bassi Lous van Rijswijk, Jr. Yamaha +1 giro 1
11 Svizzera Bruno Veigel Honda +1 giro
12 Germania Ovest Adolf Ohligschläger Yamaha +1 giro
13 Regno Unito Chas Mortimer Villa +1 giro
14 Regno Unito John Ringwood MZ +2 giri

Classe 50[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Australia Barry Smith Derbi 30' 53" 3 15
2 Paesi Bassi Jan de Vries Kreidler +11" 12
3 Paesi Bassi Aalt Toersen Kreidler +26" 6 10
4 Paesi Bassi Paul Lodewijkx Jamathi +49" 8
5 Germania Ovest Rudolf Kunz Kreidler +1' 11" 7 6
6 Paesi Bassi Jos Schurgers Kreidler +1' 13" 8 5
7 Spagna Santiago Herrero Derbi +1' 31" 2 4
8 Italia Gilberto Parlotti Tomos +1' 32" 3
9 Germania Ovest Ludwig Faßbender Kreidler +2' 11" 3 2
10 Italia Eugenio Lazzarini Morbidelli +2' 22" 6 1
11 Paesi Bassi Jan Bruins Kreidler +2' 22" 9
12 Paesi Bassi Teunis Ramaker Kreidler +2' 51" 2
13 Paesi Bassi Jan Huberts Kreidler +3' 04" 7
14 Paesi Bassi H. Meyer Kreidler +3' 29" 7
15 Germania Ovest Winfried Reinhard Reimo +3' 32" 1
16 Jugoslavia Janko-Florijan Štefe Tomos +3' 32" 8
17 Jugoslavia Adrijan Bernetič Tomos +4' 16" 3
18 Svizzera Bruno Veigel Honda +4' 16" 6
19 Paesi Bassi H. van Beek Kreidler +1 giro
20 Monaco Jean-Louis Pasquier Derbi +1 giro
21 Paesi Bassi Ruud Ijpelaar DKW +1 giro

Classe sidecar[modifica | modifica wikitesto]

Per le motocarrozzette si trattò della 112ª gara effettuata dall'istituzione della classe nel 1949; si sviluppò su 14 giri, per una percorrenza di 107,856 km.

Giro più veloce di Helmut Fath/Wolfgang Kalauch (URS) in 3' 30" 6 a 132,700 km/h.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1 Germania Ovest Helmut Fath Germania Ovest Wolfgang Kalauch URS 49' 59" 1 15
2 Germania Ovest Georg Auerbacher Germania Ovest Hermann Hahn BMW +41" 3 12
3 Germania Ovest Helmut Lünemann Regno Unito Neil Caddow BMW +2' 07" 4 10
4 Germania Ovest Arsenius Butscher Germania Ovest Josef Huber BMW +2' 38" 7 8
5 Germania Ovest Franz Linnarz Germania Ovest Rudolf Kühnemund BMW +3' 32" 5 6
6 Germania Ovest Heinz Luthringshauser Regno Unito Geoffrey Hughes BMW +6' 06" 9 5
7 Svizzera Jean-Claude Castella Svizzera Albert Castella BMW +1 giro 4
8 Germania Ovest Richard Wegener Germania Ovest Adi Heinrichs BMW +1 giro 3
9 Paesi Bassi Hermann Oosterloo Paesi Bassi Karel Hermans BMW +1 giro 2

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trattasi di una special a telaio Kawasaki e motore Yamaha.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1969
Flag of Spain (1945-1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Finland.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Italy.svg Flag of SFR Yugoslavia.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1968
Gran Premio motociclistico d'Olanda
Altre edizioni
Edizione successiva:
1970