Gran Premio motociclistico d'Austria 1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Austria GP d'Austria 1971
207º GP della storia del Motomondiale
1ª prova su 12 del 1971
Data 9 maggio 1971
Nome ufficiale 14° GP d'Austria
Luogo Salzburgring, Salisburgo
Percorso 4,238 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
183º GP nella storia della classe
Distanza 45 giri, totale 190,071 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 1' 26" 1 a 177,190 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Nuova Zelanda Keith Turner
Suzuki
3. Francia Eric Offenstadt
SMAC-Kawasaki
Classe 350
162º GP nella storia della classe
Distanza 35 giri, totale 148,330 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 1' 25" 2 a 179,060 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Svizzera Werner Pfirter
Yamaha
3. Regno Unito Steve Ellis
Yamaha
Classe 250
183º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 127,140 km
Pole position Giro veloce
Ungheria János Drapál
Yamaha in 1' 29" 7 a 170,060 km/h
Podio
1. Italia Silvio Grassetti
MZ
2. Germania Est Günter Bartusch
MZ
3. Svizzera Gyula Marsovszky
Yamaha
Classe 125
176º GP nella storia della classe
Distanza 25 giri, totale 105,590 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Dieter Braun
Maico in 1' 34" 3 a 161,780 km/h
Podio
1. Spagna Ángel Nieto
Derbi
2. Italia Gilberto Parlotti
Morbidelli
3. Regno Unito Barry Sheene
Suzuki
Classe 50
74º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 63,570 km
Pole position Giro veloce
Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler in 1' 47" a 142,560 km/h
Podio
1. Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler
2. Spagna Ángel Nieto
Derbi
3. Germania Ovest Rudolf Kunz
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico d'Austria fu il primo appuntamento del motomondiale 1971.

Primo GP d'Austria valido per il Mondiale, si svolse il 9 maggio 1971 presso il Salzburgring alla presenza di 35.000 spettatori, e corsero tutte le classi.

Usuale doppietta per Giacomo Agostini in 350 e 500; nella "mezzo litro" (gara con solo sette piloti al traguardo) Agostini doppiò tutti i suoi avversari.

In 250, Silvio Grassetti portò alla vittoria la MZ dopo otto anni.

Ángel Nieto vinse la gara della 125 in volata su Gilberto Parlotti e Barry Sheene. Lo spagnolo fu solo secondo in 50, dietro alla Kreidler-Van Veen di Jan de Vries.

Nei sidecar, vittoria per Arsenius Butscher.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Giacomo Agostini MV Agusta 1h 06' 19" 9 15
2 Nuova Zelanda Keith Turner Suzuki +1 giro 12
3 Francia Eric Offenstadt SMAC-Kawasaki +1 giro 10
4 Australia Jack Findlay Suzuki +2 giri 8
5 Germania Ovest Lothar John Yamaha +2 giri 6
6 Regno Unito Billie Nelson Paton +3 giri 5
7 Italia Alberto Pagani LinTo +9 giri 4

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Motivo ritiro
Italia Roberto Gallina Paton
Italia Silvano Bertarelli Kawasaki
Australia John Dodds König
Austria Alois Maxwald LinTo
Austria Max Wiener Aermacchi
Francia Christian Ravel Kawasaki
Finlandia Hannu Kuparinen Suzuki
Germania Ovest Werner Bergold Kawasaki
Paesi Bassi Theo Louwes Kawasaki
Regno Unito Maurice Hawthorne Kawasaki
Svezia Kurt-Ivan Carlsson Yamaha
Austria Walfried Weingartner Matchless
Italia Gianpiero Zubani Kawasaki
Nuova Zelanda Ginger Molloy Kawasaki
Svizzera Gyula Marsovszky LinTo
Germania Ovest Ernst Hiller Kawasaki
Austria Karl Auer Matchless
Austria Hans Braumandl Matchless

Classe 350[modifica | modifica wikitesto]

35 piloti alla partenza, 11 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Giacomo Agostini MV Agusta 52' 00" 36 15
2 Svizzera Werner Pfirter Yamaha +1' 21" 44 12
3 Regno Unito Steve Ellis Yamaha +1' 27" 83 10
4 Svezia Kurt-Ivan Carlsson Yamaha +1 giro 8
5 Svezia Bosse Granath Yamaha +1 giro 6
6 Finlandia Jarno Saarinen Yamaha +1 giro 5
7 Regno Unito Jerry Lancaster Yamsel +1 giro 4
8 Regno Unito Billie Nelson Yamaha +1 giro 3
9 Regno Unito Maurice Hawthorne Yamaha +1 giro 2
10 Austria Ernst Fagerer Yamaha +2 giri 1
11 Cecoslovacchia Bohumil Staša ČZ +3 giri

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

35 piloti alla partenza, 18 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Silvio Grassetti MZ 45' 28" 15
2 Germania Est Günter Bartusch MZ +7" 41 12
3 Svizzera Gyula Marsovszky Yamaha +55" 92 10
4 Svezia Kent Andersson Yamaha +1' 13" 7 8
5 Ungheria János Drapál Yamaha +1' 22" 85 6
6 Svezia Bosse Granath Yamaha +1' 32" 22 5
7 Italia Guido Mandracci Yamaha +1 giro 4
8 Finlandia Jarno Saarinen Yamaha 3
9 Regno Unito Jerry Lancaster Yamsel 2
10 Regno Unito Steve Ellis Yamaha 1

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Spagna Ángel Nieto Derbi 40' 30" 79 15
2 Italia Gilberto Parlotti Morbidelli +0" 16 12
3 Regno Unito Barry Sheene Suzuki +0" 35 10
4 Germania Ovest Dieter Braun Maico +3" 18 8
5 Germania Ovest Gert Bender Maico +1' 27" 71 6
6 Paesi Bassi Cees van Dongen Yamaha +1 giro 5
7 Germania Est Thomas Heuschkel MZ +1 giro 4
8 Italia Luigi Rinaudo Aermacchi +1 giro 3
9 Germania Est Friedhelm Kohlar MZ +1 giro 2
10 Germania Est Bernd Köhler MZ +1 giro 1
11 Paesi Bassi Aalt Toersen Maico +2 giri
12 Italia Otello Buscherini Villa

Classe 50[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Paesi Bassi Jan de Vries Kreidler 27' 11" 37 15
2 Spagna Ángel Nieto Derbi +1' 08" 01 12
3 Germania Ovest Rudolf Kunz Kreidler +1' 09" 04 10
4 Spagna Federico van der Hoeven Derbi +1' 19" 23 8
5 Paesi Bassi Aalt Toersen Jamathi +1 giro 6
6 Spagna Juan Parés March Derbi +1 giro 5
7 Germania Ovest Manfred Kugler Kreidler +1 giro 4
8 Germania Ovest Hans-Jürgen Hummel Kreidler +1 giro 3
9 Austria Harald Bartol Kreidler +1 giro 2
10 Svizzera Ulrich Graf Kreidler +2 giri 1
11 J. Kullmer Reimo

Classe sidecar[modifica | modifica wikitesto]

Per le motocarrozzette si trattò della 124ª gara effettuata dall'istituzione della classe nel 1949; si sviluppò su 25 giri, per una percorrenza di 105,950 km.

Giro più veloce di Arsenius Butscher/Josef Huber (BMW) in 1' 36" 9 a 157,420 km/h.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo
Distacco
Punti
1 Germania Ovest Arsenius Butscher Germania Ovest Josef Huber BMW 40' 55" 15
2 Germania Ovest Georg Auerbacher Germania Ovest Hermann Hahn BMW +19" 22 12
3 Germania Ovest Richard Wegener Germania Ovest Adi Heinrichs BMW +1' 00" 44 10
4 Svizzera Jean-Claude Castella Svizzera Albert Castella BMW +1' 12" 8
5 Germania Ovest Horst Owesle Germania Ovest Julius Kremer Münch-URS +1' 12" 33 6
6 Germania Ovest Wolfgang Klenk Germania Ovest Roland Veil BMW +1 giro 5
7 Svizzera Hanspeter Hubacher Svizzera John Blum BMW +1 giro 4
8 Germania Ovest Hermann Binding Germania Ovest Helmut Fleck BMW +1 giro 3
9 Germania Ovest Hermann Schmid Germania Ovest André Mayenzet BMW +1 giro 2
10 Germania Ovest Siegfried Maier Germania Ovest Harald Mathews BMW +2 giri 1

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1971
Flag of Austria.svg Flag of Germany.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Sweden.svg Flag of Finland.svg Ulster Banner.svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1945–1977).svg
Fairytale up blue.png

Gran Premio motociclistico d'Austria
Altre edizioni
Edizione successiva:
1972