Gran Premio motociclistico d'Australia 1992

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Australia GP d'Australia 1992
481º GP della storia del Motomondiale
2ª prova su 13 del 1992
Eastern Creek Circuit.svg
Data 12 aprile 1992
Nome ufficiale Foster's Australian Motorcycle Grand Prix
Luogo Eastern Creek Raceway
Percorso 3,930 km
Risultati
Classe 500
436º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 117,900 km
Pole position Giro veloce
Australia Mick Doohan Australia Mick Doohan
Honda in 1:30.756 Honda in 1:31.411
Podio
1. Australia Mick Doohan
Honda
2. Stati Uniti Wayne Rainey
Yamaha
3. Australia Daryl Beattie
Honda
Classe 250
443º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 110,040 km
Pole position Giro veloce
Germania Helmut Bradl Spagna Carlos Cardús
Honda in 1:33.980 Honda in 1:34.797
Podio
1. Italia Luca Cadalora
Honda
2. Spagna Carlos Cardús
Honda
3. Germania Helmut Bradl
Honda
Classe 125
414º GP nella storia della classe
Distanza 26 giri, totale 102,180 km
Pole position Giro veloce
Giappone Kazuto Sakata Italia Bruno Casanova
Honda in 1:39.834 Aprilia in 1:40.013
Podio
1. Germania Ralf Waldmann
Honda
2. Italia Alessandro Gramigni
Aprilia
3. Italia Bruno Casanova
Aprilia

Il Gran Premio motociclistico d'Australia 1992 fu il secondo Gran Premio della stagione e si disputò il 12 aprile 1992 sul circuito di Eastern Creek.

Nella classe 500 il vincitore fu Michael Doohan, partito dalla pole position, nella classe 250 la vittoria andò a Luca Cadalora e Ralf Waldmann vinse la gara della classe 125.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Durante le prove si infortuna John Kocinski che non prenderà il via e salterà anche la prova successiva del mondiale. Michael Doohan ottiene la seconda vittoria consecutiva dopo aver ottenuto anche la pole position e il giro più veloce in gara.

Assente Wayne Gardner infortunatosi nel gran premio precedente, viene sostituito da Daryl Beattie che ottiene il suo primo podio nel motomondiale.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Australia Mick Doohan Honda 46'04.276 20
2 Stati Uniti Wayne Rainey Yamaha +6.822 15
3 Australia Daryl Beattie Honda +18.425 12
4 Stati Uniti Kevin Schwantz Suzuki +31.062 10
5 Stati Uniti Doug Chandler Suzuki +36.019 8
6 Stati Uniti Eddie Lawson Cagiva +1'03.653 6
7 Spagna Àlex Crivillé Honda +1'51.839 4
8 Stati Uniti Randy Mamola Yamaha +1'55.951 3
9 Spagna Juan Garriga Yamaha +1'56.250 2
10 Canada Miguel Duhamel Yamaha +1 giro 1
11 Australia Peter Goddard ROC Yamaha +1 giro
12 Brasile Alex Barros Cagiva +1 giro
13 Francia Thierry Crine ROC Yamaha +1 giro
14 Italia Corrado Catalano ROC Yamaha +1 giro
15 Francia Dominique Sarron ROC Yamaha +1 giro
16 Giappone Toshiyuki Arakaki ROC Yamaha +1 giro
17 Paesi Bassi Cees Doorakkers Harris Yamaha +1 giro
18 Germania Michael Rudroff Harris Yamaha +1 giro
19 Svizzera Serge David ROC Yamaha +1 giro
20 Regno Unito Kevin Mitchell Harris Yamaha +1 giro
21 Regno Unito Simon Buckmaster Harris Yamaha +2 giri
22 Svizzera Niggi Schmassmann ROC Yamaha +2 giri

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Motivo
Austria Josef Doppler ROC Yamaha
Irlanda Eddie Laycock Yamaha
Regno Unito Niall Mackenzie Yamaha
Italia Lucio Pedercini Paton
Italia Marco Papa Librenti
Regno Unito Peter Graves Harris Yamaha

Non partito[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Motivo
Stati Uniti John Kocinski Suzuki

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Germania Ralf Waldmann Honda 43'50.562 20
2 Italia Alessandro Gramigni Aprilia +0.011 15
3 Italia Bruno Casanova Aprilia +0.228 12
4 Giappone Nobuyuki Wakai Honda +3.188 10
5 Italia Fausto Gresini Honda +4.235 8
6 Spagna Jorge Martinez Honda +7.821 6
7 Germania Dirk Raudies Honda +23.051 4
8 Germania Oliver Koch Honda +31.699 3
9 Italia Ezio Gianola Honda +33.716 2
10 Italia Gabriele Debbia Honda +36.823 1
11 Australia Peter Galvin Honda +40.371
12 Paesi Bassi Hans Spaan Aprilia +43.991
13 Giappone Kinya Wada Honda +44.004
14 Svizzera Oliver Petrucciani Honda +44.158
15 Italia Maurizio Vitali Gazzaniga +44.573
16 Giappone Noboru Ueda Honda +48.805
17 Svizzera Heinz Lüthi Honda +48.966
18 Regno Unito Robin Appleyard Honda +49.291
19 Germania Alfred Waibel Honda +49.940
20 Giappone Hisashi Unemoto Honda +50.057
21 Paesi Bassi Loek Bodelier Honda +50.078
22 Francia Alain Bronec Honda +54.508
23 Giappone Takao Shimizu Honda +54.602
24 Paesi Bassi Arie Molenaar Aprilia +1'16.797
25 Germania Maik Stief Aprilia +1'28.322
26 Australia Linda Walsh Honda +1'30.163
27 Australia Malcolm Yeo Honda +1'30.452
28 Spagna Carlos Giró Sentís Aprilia +1'39.166
29 Germania Hubert Abold Honda + 1 giro

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1992
Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of Europe.svg Flag of Germany.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Hungary.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Brazil.svg Flag of South Africa (1928–1994).svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1991
Gran Premio motociclistico d'Australia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1993