Grand Prix du canton d'Argovie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gran Premio del Canton d'Argau)
Jump to navigation Jump to search
Grand Prix du canton d'Argovie
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Elite + Under-23
Classe 1.HC
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseSvizzera Svizzera
CadenzaAnnuale
Aperturagiugno
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa in linea
Storia
Fondazione1964
Numero edizioni55 (al 2018)
DetentoreNorvegia Alexander Kristoff
Record vittorieSvizzera Pascal Richard
Paesi Bassi Adri van der Poel
Svizzera Michael Albasini
Norvegia Alexander Kristoff (2)

Il Grand Prix du canton d'Argovie (it. Gran Premio del Canton Argovia, de. Grosser Preis des Kantons Aargau), noto anche come Grand Prix Gippingen, è una corsa in linea di ciclismo su strada che si tiene nel Canton Argovia, in Svizzera, ogni anno nel mese di giugno. Fa parte del calendario dell'UCI Europe Tour come prova di classe 1.HC.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1964, la corsa consta di un circuito di 19,6 km attorno al paese di Gippingen (frazione di Leuggern), da percorrere 10 volte per un totale di 196 km.

Pur svolgendosi in Svizzera la gara è stata vinta per la prima volta da un corridore elvetico, Daniel Gisiger, soltanto alla diciottesima edizione nel 1981.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato all'edizione 2018.[1]

Anno Vincitore Secondo Terzo
1964 Belgio Jan Lauwers Belgio Georges Vandenberghe Belgio Sylvain Henckaerts
1965 Francia Jean Stablinski Germania Ovest Dieter Kemper Svizzera Werner Weber
1966 Germania Ovest Wilfried Peffgen Regno Unito Tom Simpson Germania Ovest Dieter Kemper
1967 Belgio Edward Sels Belgio Herman Vrancken Italia Giampiero Macchi
1968 Belgio Willy Vekemans Belgio Etienne Buysse Belgio Pierre Vreys
1969 Belgio Walter Godefroot Svizzera Eric Spahn Belgio Jean Ronsmans
1970 Belgio Eric De Vlaeminck Belgio Frans Kerremans Belgio Maurice Dury
1971 Francia Michel Perin Belgio Jean-Pierre Berckmans Paesi Bassi Wim Prinsen
1972 Belgio Georges Pintens Germania Ovest Karl-Heinz Muddemann Belgio Arthur Van De Vijver
1973 Italia Marino Basso Belgio Herman Van Springel Italia Alessio Peccolo
1974 Italia Giacinto Santambrogio Italia Marcello Osler Colombia Martín Emilio Rodríguez
1975 Belgio André Dierickx Germania Ovest Dietrich Thurau Italia Valerio Lualdi
1976 Paesi Bassi Roy Schuiten Paesi Bassi Jan Raas Belgio Pol Verschuere
1977 Germania Ovest Dietrich Thurau Belgio Michel Pollentier Svizzera Roland Salm
1978 Italia Simone Fraccaro Belgio Paul Wellens Italia Francesco Moser
1979 Italia Giuseppe Saronni Italia Claudio Torelli Belgio Paul Wellens
1980 Belgio Patrick Pevenage Belgio Willy Teirlinck Paesi Bassi Piet van Katwijk
1981 Svizzera Daniel Gisiger Belgio Philippe Vandeghinste Italia Luciano Rui
1982 Paesi Bassi Jacques Hanegraaf Paesi Bassi Adri van der Poel Belgio Luc Govaerts
1983 Svizzera Siegfried Hekimi Svizzera Bernard Gavillet Svizzera Daniel Gisiger
1984 Belgio Ferdi Van Den Haute Belgio Jos Lieckens Italia Pierino Gavazzi
1985 Svizzera Urs Freuler Svizzera Erich Maechler Italia Giuseppe Martinelli
1986 Belgio Frank Hoste Paesi Bassi Peter Stevenhaagen Svizzera Gilbert Glaus
1987 Paesi Bassi Adri van der Poel Paesi Bassi Frans Maassen Svizzera Omar Häfliger
1988 Paesi Bassi Arjan Jagt Italia Flavio Chesini Belgio Frank Hoste
1989 Italia Paolo Rosola Svizzera Urs Freuler Svizzera Stefan Joho
1990 Paesi Bassi Adri van der Poel Germania Ovest Werner Wüller Belgio Carlo Bomans
1991 Belgio Sammie Moreels Belgio Étienne De Wilde Belgio Rudy Verdonck
1992 Germania Uwe Ampler Francia Dominique Arnould Francia Dante Rezze
1993 Italia Gianni Bugno Italia Claudio Chiappucci Spagna Prudencio Indurain
1994 Svizzera Pascal Richard Francia Armand de Las Cuevas Belgio Rudy Verdonck
1995 Svizzera Pascal Richard Lettonia Arvis Piziks Germania Steffen Wesemann
1996 Italia Fabrizio Guidi Spagna Abraham Olano Danimarca Bjarne Riis
1997 Germania Udo Bölts Ucraina Andrei Tchmil Russia Dmitrij Konyšev
1998 Italia Michele Bartoli Russia Sergej Ivanov Slovenia Gorazd Štangelj
1999 Lettonia Romāns Vainšteins Italia Gabriele Missaglia Russia Dmitrij Konyšev
2000 Germania Steffen Wesemann Italia Stefano Garzelli Svizzera Laurent Dufaux
2001 Paesi Bassi Karsten Kroon Italia Alberto Elli Danimarca Jakob Piil
2002 Italia Giuseppe Palumbo Italia Alberto Ongarato Italia Paolo Lanfranchi
2003 Svizzera Martin Elmiger Italia Paolo Bettini Russia Sergej Ivanov
2004 Italia Matteo Tosatto Svizzera Markus Zberg Svizzera Martin Elmiger
2005[2] Svizzera Alexandre Moos Germania Jan Ullrich[3] Svizzera Marcel Strauss
2006 Svizzera Beat Zberg Belgio Nick Nuyens Svizzera Grégory Rast
2007 Francia John Gadret Italia Raffaele Ferrara Polonia Tomasz Marczyński
2008 Francia Lloyd Mondory Svizzera Martin Elmiger Svezia Thomas Lövkvist
2009 Slovacchia Peter Velits Belgio Ben Hermans Germania Heinrich Haussler
2010 Belgio Kristof Vandewalle Italia Emanuele Sella Germania Heinrich Haussler
2011 Svizzera Michael Albasini Italia Giovanni Visconti Germania Stefan Schumacher
2012 Uzbekistan Sergej Lagutin Russia Vladimir Gusev Austria Georg Preidler
2013 Svizzera Michael Albasini Francia Jonathan Hivert Italia Marco Frapporti
2014 Germania Simon Geschke Svizzera Silvan Dillier Belgio Jérôme Baugnies
2015 Norvegia Alexander Kristoff Svizzera Michael Albasini Italia Davide Appollonio
2016 Italia Giacomo Nizzolo Italia Andrea Pasqualon Australia David Tanner
2017 Italia Sacha Modolo Germania John Degenkolb Italia Niccolò Bonifazio
2018 Norvegia Alexander Kristoff Italia Francesco Gavazzi Italia Marco Canola

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) G.P Kanton Aargau / Gippingen - Cat.1.HC, su memoire-du-cyclisme.eu.
  2. ^ Il 26 ottobre 2012 l'UCI, preso atto dei risultati dell'inchiesta della USADA relativa all'uso di sostanze dopanti da parte di Armstrong e di diversi altri ciclisti, stabilì la non alterabilità di tutte le classifiche generali, così come delle vittorie di tappa, relative a tutti gli eventi sportivi inerenti al periodo 1998-2005. La stessa UCI dispose quindi la non riassegnazione di tutte le vittorie o dei piazzamenti conseguiti dagli atleti squalificati per doping nel periodo sopra menzionato. cfr. (EN) Brian Homewood, No winner for 1999-2005 Tours, says UCI, su reuters.com, 26 ottobre 2012. (EN) UCI to leave Tour de France winner list blank from 1999-2005, su ctvnews.ca, 26 ottobre 2012.
  3. ^ Il 9 febbraio 2012 il TAS/CAS in un arbitrato tra Ullrich e l'UCI ha dato ragione a quest'ultima circa le accuse di doping rivolte al corridore in seguito all'Operación Puerto, squalificando retroattivamente Ullrich per due anni e revocando tutti i titoli vinti dal 1º maggio 2005 al suo ritiro. cfr. Jan Ullrich found guilty... (PDF), su tas-cas.org, 9 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]