Gramicidina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gramicidina
Gramicidin A.gif
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C₉₉H₁₄₀N₂₀O₁₇
Numero CAS 1405-97-6
Codice ATC R02AB30
PubChem 45267103
DrugBank DB00027
SMILES CC(C)C[C@@H](NC(=O)CNC(=O)[C@@H](NC=O)C(C)C)C(=O)N[C@@H](C)C(=O)N[C@H](C(C)C)C(=O)N[C@@H](C(C)C)C(=O)N[C@H](C(C)C)C(=O)N[C@@H](Cc1c[nH]c2ccccc12)C(=O)N[C@H](CC(C)C)C(=O)N[C@@H](Cc3c[nH]c4ccccc34)C(=O)N[C@H](CC(C)C)C(=O)N[C@@H](Cc5c[nH]c6ccccc56)C(=O)N[C@H](CC(C)C)C(=O)N[C@@H](Cc7c[nH]c8ccccc78)C(=O)NCCO
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

La gramicidina è uno ionoforo a canale formato da un peptide lineare di 15 residui, caratterizzato dall'alternanza di residui L e D, prodotto dal Bacillus brevis.

È costituita da due diverse strutture ad elica, la struttura a doppia elica predomina nei solventi polari mentre quella distesa (un dimero ad elica testa a testa) predomina nelle membrane lipidiche. Forma un canale del diametro di 4 A° che permette il passaggio di ioni sodio e potassio. La sua alta velocità di trasporto va a discapito della minore specificità per gli ioni.

È un antibiotico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 29.09.2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biologia