Grafematica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La grafematica (o grafemica) è, in linguistica, il campo di studio che si occupa dei sistemi di scrittura, dell'organizzazione dei grafemi all'interno di questi e della loro relazione con il sistema fonologico delle lingue che scrivono.[1]

Così come la fonologia indaga la pertinenza dei tratti per stabilire se sono in ciascun caso distintivi o meno, la grafematica definisce la pertinenza dei grafemi e altresì studia le relazioni che si stabiliscono tra grafemi e fonemi di un determinato sistema linguistico.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (a cura di) Gian Luigi Beccaria, Dizionario di linguistica, Einaudi Torino, 2004, ISBN 978-88-06-16942-8.
  • Florian Coulmas, Writing Systems: An Introduction to their Linguistic Analysis, Cambridge: Cambridge University Press, 2003.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica