Governo del Galles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Governo del Galles
Llywodraeth Cymru
Welsh Government
StatoGalles Galles
TipoGoverno devoluto
In carica da10 dicembre 2009
Istituito12 maggio 1999
Primo ministroMark Drakeford
SedeCrown Buildings, Cardiff
Sito webwww.gov.wales

Il Governo del Galles (in inglese: Welsh Government, in gallese: Llywodraeth Cymru) è il ramo esecutivo del governo devoluto del Galles.

Fondato nel 1999 come comitato esecutivo della nuova Assemblea nazionale per il Galles, il governo è diventato un organo esecutivo separato nel 2007. È composto dal Primo ministro del Galles, dai ministri e probabilmente da un vice primo ministro e vice ministri. È responsabile davanti all'Assemblea nazionale per il Galles.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Quando fu istituita l'Assemblea nazionale per il Galles nel 1999, il potere esecutivo fu affidato a un comitato dell'Assemblea, i cui poteri erano allora solo quelli delegati dall'Assemblea ai ministri. Il capo del comitato porta quindi il titolo di Primo segretario del Galles. Divenne Primo ministro del Galles nel 2000.

Il Government of Wales Act del 2006 introduce una separazione tra l'Assemblea nazionale e il governo, poi denominato "governo dell'Assemblea gallese". I ministri hanno quindi i propri poteri per sviluppare e attuare politiche, esercitare funzioni esecutive e adottare determinati regolamenti. Il governo britannico può, con un ordine in Consiglio approvato dal Parlamento, conferire ai ministri nuove funzioni esecutive.

Il Government of Wales Act del 2014 ha ribattezzato il governo come "Governo gallese".

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Il governo include:[1]

  • il Primo ministro del Galles, (First Minister of Wales) che ne è il capo;
  • eventualmente un vice primo ministro, specialmente quando il governo è una coalizione;
  • Ministri gallesi fino a 12;
  • infine, vice ministri per assistere i ministri;
  • il consiglio generale del Galles (General Counsel for Wales), che è il consulente legale del governo e lo rappresenta in tribunale.

Il primo ministro viene scelto dall'Assemblea nazionale dopo ogni elezione o in caso di vacanza. Viene quindi nominato dalla regina. Nomina il vice primo ministro, i ministri e i vice ministri tra i membri dell'Assemblea nazionale con l'approvazione della regina. Il Consiglio Generale è nominato dalla Regina su proposta del Primo Ministro approvato dall'Assemblea nazionale.[1]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il lavoro dei membri del governo è supportato da un servizio pubblico che impiega oltre 5.000 agenti in tutto il Galles. Il servizio civile rimane una giurisdizione del Parlamento di Westminster e gli ufficiali lavorano secondo le regole del servizio civile britannico ma al servizio dell'amministrazione decentrata del Galles.[2]

L'amministrazione è diretta da un segretario permanente.

Il governo gallese è anche responsabile di un certo numero di organismi (gli organismi sponsorizzati dal governo gallese):

  • organi esecutivi, enti pubblici non dipartimentali come il Wales for the Arts;
  • organi consultivi, come ad esempio l'Historic Buildings Council of Wales;
  • tribunali amministrativi.

Il governo è anche responsabile per il National Health Service del Galles.

Lista dei governi[modifica | modifica wikitesto]

Governo della I Assemblea nazionale
Governo della II Assemblea nazionale
Governo della III Assemblea nazionale
Governo della IV Assemblea nazionale
Governo della V Assemblea nazionale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Government of Wales Act 2006 - Part 2, su Legislation.gov.uk. URL consultato il 7 luglio 2018.
  2. ^ (EN) Welsh Government civil service: how we work, su Welsh Government, 11 novembre 2013. URL consultato il 7 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2018).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 1787 8223 · LCCN (ENnb2011025779 · WorldCat Identities (ENnb2011-025779