Governo Borisov III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Governo Borisov III
Boyko Borissov in Tehran.jpg
StatoBulgaria Bulgaria
Capo del governoBojko Borisov
(GERB)
CoalizioneGERB-OP (2017-2019)
GERB-VMRO-BND-Ataka (2019-2020)
GERB-VMRO-BND-FNSB (dal 2020)
Legislatura44ª
Giuramento4 maggio 2017
Dimissioni16 Aprile 2021
Governo successivo12 Maggio 2021
Left arrow.svg Governo Gerdžikov Governo Janev Right arrow.svg

Il Governo Borisov III è stato il novantatreesimo governo della Bulgaria per la durata di 4 anni, 8 giorni; insediatosi il 4 maggio 2017 e finito ufficialmente il 12 maggio 2021 (dimissionario dal 16 Aprile 2021). Il governo si è dimesso dopo che il 16 Aprile 2021 la 44ª legislatura a votato le dimissioni con 156 voti favorevoli, 75 contrari, 9 astenuti. La votazione è avvenuta perché era finita la legislatura.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Guidato dal Primo ministro conservatore uscente Bojko Borisov, il governo è costituito da una coalizione tra i Cittadini per lo Sviluppo Europeo della Bulgaria (GERP) e i Patrioti Uniti (OP); insieme, questi dispongono di 122 deputati su 240, ovvero il 50,8% dei seggi dell'Assemblea nazionale. Inoltre il partito Volontà, che dispone di 12 deputati, ovvero il 5% dei seggi totali, offre il proprio appoggio al governo, senza però parteciparvi.

Questo governo si è formato dopo le elezioni parlamentari anticipate del 2017, e succede al governo di transizione guidato dall'indipendente Ognjan Gerdžikov.

In seguito alla sconfitta della candidata dei GERB al secondo turno delle elezioni presidenziali del 2016, come aveva pubblicamente dichiarato Borisov rinuncia a guidare il governo, cosa che porterà alle elezioni anticipate del marzo 2017. Il 27 gennaio il nuovo presidente della repubblica Rumen Radev conferisce a Gerdžikov, all'epoca presidente dell'Assemblea nazionale, il compito di guidare temporaneamente il governo, fino alla formazione di un nuovo gabinetto.

Durante lo scrutinio, i GERB confermano la loro posizione di primo partito del paese, ma i loro alleati del Blocco Riformatore (RB) si ritrovano esclusi dall'Assemblea; Borisov propone allora ai Socialisti di scegliere il presidente del Parlamento, ma questi rifiutano. Egli allora si rivolge ai Nazionalisti, con i quali elabora la formazione di una maggioranza parlamentare, e il 27 aprile viene ufficialmente incaricato dal presidente Radev di formare il 91º governo bulgaro. Lo stesso giorno i GERB e i Patrioti Uniti firmano il loro accordo di coalizione, e il 3 maggio seguente viene annunciata la composizione del nuovo esecutivo, mentre la presentazione ufficiale al capo di Stato avviene il giorno seguente.

Durante il voto di fiducia all'Assemblea nazionale il 4 maggio, il governo ottiene 134 voti per quanto riguarda sia la sua struttura, sia il suo programma, ed entra in carica subito dopo.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Carica Titolare Partito
Primo ministro Boyko Borissov 2017-11-03.jpg Bojko Borisov GERB
Vice primo ministro Tomislav Donchev 2017-11-20 (cropped).jpg Tomislav Donchev GERB
Vice primo ministro
Incaricato dell'ordine pubblico e della sicurezza
Difesa
Krasimir Karakachanov 2017-12-18.jpg Krasimir Karakachanov VMRO-BND
Vice primo ministro
Incaricato della politica economica e demografica
Valeri Simeonov 2017-11-15 (cropped).jpg Valeri Simeonov
(fino al 21/11/2018)
FNSB
Mariyana Nikolova Indipendente
Vice primo ministro
Incaricato delle riforme giudiziarie
Affari esteri
Ekaterina Zakharieva - 2018 (25425622957) (cropped).jpg Ekaterina Zakharieva Indipendente
Finanze Vladislav Goranov 2017-11-15 (cropped).jpg Vladislav Goranov
(fino al 24/07/2020)
GERB
Kirił Ananiew Indipendente
Interno Valentin Radev 2017-11-22.jpg
Valentin Radev
(fino al 20/09/2018)
GERB
Mladen marinov.jpg Mladen Marinov
(fino al 24/07/2020)
Indipendente
Hristo Terziyski Indipendente
Sviluppo regionale e Lavori pubblici Nikolay Nankov 2017-11-22.jpg Nikolaj Nenkov GERB
Petya Avramova Indipendente
Lavoro e politica sociale Informal meeting of ministers for employment, social affairs, family and gender equality (iEPSCO). Arrivals Biser Petkov (35887303831).jpg Bisser Petkov
(fino al 03/12/2019)
GERB
Denitsa Sacheva.jpg Denitsa Sacheva Indipendente
Giustizia Tsetska Tsacheva - 2017 (cropped).jpg Cecka Cačeva
(fino al 05/04/2019)
GERB
Danail Kirilov
(fino al 03/09/2020)
GERB
Desislava Ahladova GERB
Istruzione e scienza Krasimir Valchev 2017-11-22.jpg Krasimir Valchev Indipendente
Sanità Informal meeting of health ministers (iEPSCO). Arrivals Nikolay Petrov (35872064852).jpg Nikolaj Petrov
(fino al 10/11/2017)
Indipendente
Kirił Ananiew
(fino al 24/07/2020)
Indipendente
Kostadin Angelov Indipendente
Presidenza dell'Unione europea Lilyana Pavlova 2017-12-18.jpg Lilyana Pavlova GERB
Cultura Boil Banov.jpg Boil Banov GERB
Ambiente e acque Neno Dimov, Minister of Environment and Water (38424526334).jpg Neno Dimov
(fino al 15/01/2020)
VMRO-BND
Emil dimitrov.jpg Emil Dimitrov VMRO-BND
Agricoltura, alimentazione e foreste Informal meeting of ministers for agriculture and fisheries (iAGRIFISH). Arrivals Rumen Porodzanov (36641503000).jpg Rumen Porozhanov
(fino al 15/05/2019)
GERB
DOORSTEP - INFORMAL MEETING OF AGRICULTURE AND FISHERIES (Informal AGRIFISH) 2016-09-13 (29568191821).jpg Desislava Taneva GERB
Trasporti, tecnologie per l'informazione e comunicazioni Ivaylo Moskovski.jpg Ivajlo Moskovski
(fino al 20/09/2018)
GERB
Rossen Jeliazkov Indipendente
Economia Emil Karanikolov, Minister of Economy (39134845641).jpg Emil Karanikolov
(fino al 24/07/2020)
Ataka
Lachezar Borisov Indipendente
Energia Temenuzhka Petkova, Minister of Energy (38424525094).jpg Temenuzhka Petkova GERB
Turismo Nikolina Angelkova - 2017 (38424526564) (cropped).jpg Nikolina Angelkova
(fino al 24/07/2020)
GERB
Mariyana Nikolova Indipendente
Gioventù e sport Krasen Kralev, Minister of Youth and Sports (39102995272).jpg Krasen Kralev GERB