Governo Aznar I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
VI Legislatura
Spagna Spagna
Elezioni Elezioni generali del 1996
Governi Aznar I (1996-2000)
Left arrow.svg V VII Right arrow.svg
Aznar I
Jose Maria Aznar DF-SD-05-00920.jpg
Il Presidente Aznar
Stato Spagna Spagna
Capo del governo Primo ministro
(PP)
Giuramento 5 maggio 1996
Dimissioni 12 marzo 2000
Governo successivo Aznar II
27 aprile 2000

Il Governo Aznar I è stato in carica dal 5 maggio 1996 al 28 aprile 2000. Il 5 maggio 1996 José María Aznar giurò come Presidente del Governo di fronte al Re Juan Carlos I. Il 6 maggio 1996 tutti i ministri entrono in carica, formando il Consejo de Ministros de España fino al 12 marzo 2000, giorno delle elezioni. Rimase in carica per il disbrigo degli affari correnti fino al 28 aprile 2000.

Il 16 luglio 1998 Josep Piqué assume l'incarico di Portavoce del Governo, che divide assieme a quello di Ministro dell'Industria.[1]

Il governo ebbe un rimpasto il 19 gennaio 1999: Mariano Rajoy assume il Ministero dell'Educazione lasciando quello dell'Amministrazione Pubblica, che viene assunto da Ángel Acebes. Javier Arenas lascia il Ministero del Lavoro per diventare il leader del PP dell'Andalusia.[2]

Il sostituto di Arenas, Manuel Pimentel, lascerà il Ministero del Lavoro il 19 febbraio 2000, a causa di divergenze con la politica del governo. Lo sostituisce Juan Carlos Aparicio il 21 febbraio 2000.[3]

Il 30 aprile 1999 Loyola de Palacio per candidarsi alle elezioni europee, si dimise dal Ministero dell'Agricoltura.[4]

Composizione del governo:

Presidente del Governo[modifica | modifica wikitesto]

José María Aznar López

Primo Vice Presidente del Governo[modifica | modifica wikitesto]

Francisco Álvarez-Cascos Fernández

Secondo Vice Presidente del Governo[modifica | modifica wikitesto]

Rodrigo Rato Figaredo

Portavoce del Governo[modifica | modifica wikitesto]

Miguel Ángel Rodríguez Bajón fino al 16 luglio 1998
Josep Piqué i Camps dal 16 luglio 1998

Ministeri[modifica | modifica wikitesto]

Affari Esteri[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Abel Matutes

Giustizia[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Margarita Mariscal de Gante Mirón

Difesa[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Eduardo Serra Rexach

Economia e Finanze[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Rodrigo Rato Figaredo

Interno[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Jaime Mayor Oreja

Progresso[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Rafael Arias-Salgado Montalvo

Educazione, Politiche Sociali e Sport[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Esperanza Aguirre y Gil de Biedma fino al 19 gennaio 1999
Mariano Rajoy Brey dal 19 gennaio 1999

Lavoro e Assistenza Sociale[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Javier Arenas Bocanegra fino al 19 gennaio 1999
Manuel Pimentel Siles dal 19 gennaio 1999 al 19 febbraio 2000
Juan Carlos Aparicio Pérez dal 19 febbraio 2000

Industria e Energia[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Josep Piqué i Camps

Agricoltura, Pesca e Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Loyola de Palacio Vallelersundi fino al 30 aprile 1999
Jesús Posada Moreno dal 30 aprile 1999

Presidenza[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Francisco Álvarez-Cascos Fernández

Amministrazione Pubblica[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Mariano Rajoy Brey fino al 19 gennaio 1999
Ángel Acebes Paniagua dal 19 gennaio 1999

Sanità e Consumo[modifica | modifica wikitesto]

Ministro José Manuel Romay Beccaría

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Isabel Tocino Biscarolasaga

Note[modifica | modifica wikitesto]