Gorsachius goisagi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nitticora giapponese
Japanese night heron (Gorsachius goisagi).jpg
Gorsachius goisagi
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Pelecaniformes
Famiglia Ardeidae
Sottofamiglia Ardeinae
Genere Gorsachius
Specie G. goisagi
Nomenclatura binomiale
Gorsachius goisagi
(Temminck, 1836)
Areale
Gorsachius goisagi map.svg

     aree di nidificazione

     stanziale

     aree di svernamento

La nitticora giapponese (Gorsachius goisagi (Temminck, 1836)) è un uccello della famiglia degli Ardeidi.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gorsachius goisagi è lunga circa 50 cm e ha una apertura alare di 87 cm.[3] Il piumaggio è prevalentemete bruno, simile a quello della nitticora della Malesia (G. melanolophus), da cui si differenzia per l'assenza della cresta nera, tipica di quest'ultima.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre prevalentemente di granchi e altri crostacei e anche di insetti e molluschi.[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie nidifica prevalentemente in Giappone, ma sono stati riportati casi di nidificazione anche a Taiwan (dove è presente come specie di passo) e sull'isola di Jeju (Corea del Sud). Il principale sito di svernamento è rappresentato dalle Filippine ed è segnalata come specie di passo anche nelle aree costiere della Cina e a Hong Kong. Occasionalmente si spinge sino all'Indonesia.[1]

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List classifica Gorsachius goisagi come specie in pericolo di estinzione (Endangered).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) BirdLife International 2016, Gorsachius goisagi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017. URL consultato il 14 aprile 2018.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Ardeidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 14 aprile 2018.
  3. ^ a b (EN) Martínez-Vilalta, A., Motis, A. & Kirwan, G.M., Japanese Night-heron (Gorsachius goisagi), su Handbook of the Birds of the World Alive, 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Gorsachius goisagi, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uccelli