Google Buzz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Google Buzz
sito web
Logo
URLwww.google.com/buzz
Tipo di sitoSocial networking
RegistrazioneObbligatoria
Scopo di lucro
ProprietarioGoogle
Creato daGoogle
Lancio9 febbraio 2010
Stato attualechiuso

Google Buzz era uno strumento di social network e microblogging creato da Google e implementato nel servizio di posta elettronica via web Gmail. Presentato al pubblico il 9 febbraio 2010 con una conferenza stampa nella sede di Mountain View,[1] è stato dismesso nemmeno due anni dopo, a ottobre 2011, per far spazio al nuovo progetto Google Plus.[2]

Google Buzz integrava nelle conversazioni che avvengono su Gmail la possibilità di inserire foto, video e link, permettendo agli utenti di scegliere tra due diversi livelli di privacy. Sin dal momento del lancio, il servizio permetteva l'integrazione con Picasa, Flickr, Google Reader, YouTube, Blogger e Twitter. Secondo gli analisti la creazione di Google Buzz fu un tentativo non riuscito di competere con il social network Facebook.

Sergej Brin, uno dei fondatori di Google, dichiarò[3] che Google Buzz avrebbe aiutato a colmare il gap tra lavoro e tempo libero.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Google Buzz Lunch Event, YouTube, 9 febbraio 2010. URL consultato il 10 febbraio 2010.
  2. ^ Google Buzz chiude i battenti, Techtoday.it, 25 ottobre 2011. URL consultato il 25 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2011).
  3. ^ Google Buzz su Gmail, Gmail Blog, 9 febbraio 2010. URL consultato il 10 febbraio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sito ufficiale, su buzz.google.com. URL consultato l'11 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2011).
Google Portale Google: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Google