Goloka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Goloka (devanāgarī: गोलोक; lett. "mondo delle vacche"; da go, "vacca" e loka "mondo") è quel nome sanscrito di genere maschile con cui, nella tarda mitologia hindū[1], si indica quel "paradiso" ultimo, ovvero quel plenario mondo di felicità spirituale dove risiede Kṛṣṇa, qui inteso come il Bhagavat, Dio, la Persona suprema.

Tale mondo è posto sulla cima del mitico monte Meru, e qui, con Kṛṣṇa, Rādhā, le gopī e i devoti del Dio, vive anche Surabhi, la mitica mucca che esaudisce ogni desiderio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sani, p. 505.