Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Golgo 13

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Golgo 13
ゴルゴ13
(Gorugo Sātīn)
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Takao Saitō
Editore Shogakukan
Rivista Big Comic
Target seinen
1ª edizione ottobre 1968 – in corso
Tankōbon 181 (in corso)
Generi azione, thriller
Golgo 13: Queen Bee
ゴルゴ13 QUEEN BEE
OAV
Autore Takao Saitō
Regia Osamu Dezaki
Dir. artistica Mieko Ichihara
Studio BMG Victor, Filmlink International, Goodhill Vision
1ª edizione 1998
Episodi unico
Aspect ratio 4:3
Durata 60 min
Generi azione, drammatico
Golgo 13
ゴルゴ13
(Gorugo Sātīn)
serie TV anime
Autore Takao Saitō
Regia Shunji Ōga
Soggetto Hiroshi Kashiwabara, Junichi Iioka
Char. design Kazuyoshi Takeuchi
Dir. artistica Toshiharu Mizutani
Musiche Daisuke Ikeda
Studio Sotsu
Rete TV Tokyo
1ª TV 11 aprile 2008 – 27 marzo 2009
Episodi 50 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata 30 min
Generi azione, poliziesco

Golgo 13 (ゴルゴ13 Gorugo Sātīn?) è un manga scritto e illustrato da Takao Saitō e dal suo studio Saitō Pro. La storia ruota intorno a Duke Togo, un sicario professionista e cecchino formidabile che viaggia il mondo per portare a termine le missioni assegnategli dai suoi committenti.

Golgo 13 è serializzato sulla rivista Big Comic di Shogakukan dal novembre 1968[1] e rappresenta pertanto il manga più longevo ancora in corso[2][3]. I capitoli sono poi periodicamente raccolti in volumi tankōbon a partire dal 21 giugno 1973. Con i suoi 181 volumi pubblicati al luglio 2016, Golgo 13 si colloca al terzo posto nella lista di manga per numero di albi, mentre i 280 milioni di copie vendute lo rendono il secondo manga più venduto di sempre[4].

Dal manga sono stati tratti due film live action, un film anime Golgo 13: Il professionista nel 1983, un OAV Golgo 13: Queen Bee nel 1998 e una serie televisiva anime di 50 episodi, trasmessa in Giappone dall'11 aprile 2008 al 27 marzo 2009 su TV Tokyo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Due selezioni di storie della serie a fumetti sono state pubblicate nel 2014 e 2015 da J-Pop[5]-

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Il lungometraggio animato del 1983 è stato edito in italiano in VHS dalla Yamato video nel 1992[6].

Film[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) ゴルゴ13, Saitō Production. URL consultato l'11 settembre 2016.
  2. ^ (EN) Artists Celebrate 45 Years of Golgo 13, Anime News Network, 13 novembre 2013. URL consultato l'11 settembre 2016.
  3. ^ (EN) Golgo 13 Author Saito Discusses Manga's Hypothetical Ending, Anime News Network, 16 novembre 2013. URL consultato l'11 settembre 2016.
  4. ^ (JA) 人気マンガ「ゴルゴ13」とのコラボを開始!デューク東郷が愛用したライフル「M16」がゲーム内に登場!, Gameon.co.jp, 6 novembre 2013. URL consultato l'11 settembre 2016.
  5. ^ Ben due edizioni per un capolavoro, comicsviews.it.
  6. ^ Golgo 13, yamatovideo.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga