Golfo di Huon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Golfo di Huon
Huon Gulf NASA.jpg
Veduta dal satellite del golfo in falsi colori
Parte di Mare delle Salomone
Stato Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
Coordinate 7°18′36.59″S 147°37′17.26″E / 7.310164°S 147.62146°E-7.310164; 147.62146Coordinate: 7°18′36.59″S 147°37′17.26″E / 7.310164°S 147.62146°E-7.310164; 147.62146
Mappa di localizzazione: Papua Nuova Guinea
Golfo di Huon
Golfo di Huon

Il golfo di Huon è un largo golfo posto lungo la costa nord-orientale della Nuova Guinea, affacciato sul Mare delle Salomone. Il golfo si esente per circa 160 chilometri da Capo Cretin a nord-est a Capo Ward Hunt a sud, spingendosi nell'interno per una profondità di 105 chilometri; la parte settentrionale del golfo è delimitata dalla costa meridionale della penisola di Huon[1].

Tra i corsi d'acqua che sfociano nel golfo il principale è il fiume Markham, originatosi nei vicini Monti Finisterre a nord-ovest del golfo. La città di Lae, secondo centro abitato per numero di abitanti dello Stato di Papua Nuova Guinea, sorge sulle rive nord-occidentali del golfo[1].

Mappato per la prima volta dall'esploratore britannico John Moresby nel 1873-74, il golfo prende il nome dal navigatore francese Jean-Michel Huon de Kermadec.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Huon Gulf, su britannica.com. URL consultato il 22 aprile 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315138246
Oceania Portale Oceania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Oceania