Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Golfo del Tonchino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 19°16′22″N 107°19′33″E / 19.272778°N 107.325833°E19.272778; 107.325833

Una ripresa della NASA da satellite del Golfo del Tonchino

Il golfo del Tonchino (Vietnamita: Vịnh Bắc Bộ Cinese: 北部湾) (480 km x 240 km) giace tra il Vietnam e la Cina.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il Fiume Rosso sfocia nel golfo del Tonchino, di cui Haiphong (Vietnam) e Beihai (Cina) sono i porti principali. Particolarmente poco profondo (meno di 60 metri di profondità), costituisce il braccio nord-occidentale del Mar Cinese Meridionale. La cinese isola di Hainan si trova nel golfo. Altre piccole isole nel golfo comprendono:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il golfo è passato alla storia a causa degli eventi dell'agosto 1964 che portarono al coinvolgimento aperto degli Stati Uniti nella guerra del Vietnam, con la risoluzione del Golfo del Tonchino.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Poiché in diverse lingue asiatiche, "Tonkin" significa sia Tonchino che Tokyo, i vietnamiti lo chiamano Vịnh Bắc Bộ ("golfo di Bac Bo"; "golfo/baia del Nord"). Anche i moderni geografi cinesi usano questa convenzione, chiamandolo golfo di Beibu (北部灣).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN243862531 · GND: (DE4580145-9