Golfo del Tigullio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Golfo del Tigullio (disambigua).
Golfo del Tigullio
Mappa Tigullio.JPG
Mappa geografica del Tigullio
Parte di Golfo di Genova
Stato Italia Italia
Regione   Liguria
Coordinate 44°18′N 9°17′E / 44.3°N 9.283333°E44.3; 9.283333
Idrografia
Immissari principali Entella
Mappa di localizzazione: Italia
Golfo del Tigullio
Golfo del Tigullio

Il golfo del Tigullio, detto anche golfo Marconi o golfo di Rapallo, è un golfo italiano del mar Ligure situato in Liguria, lungo la Riviera di Levante.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È delimitato a nord-ovest dalla Punta di Portofino e a sud-est dalla Punta Manara. Il nome "golfo Marconi"[1] è in onore dei primi esperimenti radiofonici qui effettuati dall'inventore bolognese Guglielmo Marconi.[2][3]

Convenzionalmente vengono ricompresi anche quei territori limitrofi - tutti entro i confini della Città metropolitana di Genova - che per ragioni storiche, culturali e sociali hanno avuto rapporti e scambi con il comprensorio tigullino e quindi Moneglia e i vari comuni della val Fontanabuona, della valle Sturla, della val Graveglia e della val Petronio.

All'interno del golfo sono presenti ulteriori insenature tra le quali, nella zona occidentale, il seno di Paraggi tra i comuni di Portofino e Santa Margherita Ligure, la rada di Santa Margherita, il seno di Pagana con le tre baie interne di Prelo, Trelo e Pomaro (San Michele di Pagana) e il golfo di Rapallo (detto anche "golfo del Grifo") dove si estende ad arco la cittadina costiera. Nella parte orientale, a Sestri Levante, sono comprese due baie celebri: la "baia delle Favole" e la "baia del Silenzio" divise tra loro dall'istmo di sabbia del promontorio. Di notevoli dimensioni sono anche la baia di Riva Trigoso e quella di Moneglia.

Il comprensorio che si affaccia su di esso è prevalentemente montuoso, caratterizzato dalla presenza di alcune tra le più importanti valli dell'Appennino ligure (valle Sturla, val Fontanabuona, val Graveglia, val Petronio).

Tra i più importanti corsi d'acqua del territorio vi è il fiume Entella, nato dalla confluenza di tre torrenti quali il Lavagna (il principale dei tre), il Graveglia e lo Sturla nei pressi di Carasco, il quale sfocia nel golfo tra i comuni di Chiavari e Lavagna dopo una corsa di 8 km.

Dal mare si vedono distintamente il monte Maggiorasca (1804 m), il monte Penna (1735 m) e il monte Aiona (1702 m), spesso coperti di neve d'inverno.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN245822872 · LCCN (ENsh93005654 · GND (DE4464672-0 · J9U (ENHE987007534640905171