Golden Lady Company

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Golden Lady Company
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1967 a Castiglione delle Stiviere
Sede principaleCastiglione delle Stiviere
Settoremoda
ProdottiCalze
Fatturato610 mln
Dipendenti3500
Sito web

La Golden Lady Company S.p.A. è un'azienda italiana specializzata nella produzione di calze.

Nasce nel 1966 a Castiglione delle Stiviere. Cresce attraverso l'acquisizione di marchi nazionali ed esteri della calzetteria e underwear, tra cui Omsa, Sisi, Filodoro, Philippe Matignon, e i marchi americani No-Nonsense e Hue.

Golden Lady Company conta oggi 14 stabilimenti dislocati in Italia, Serbia e Stati Uniti con una produzione di oltre 400 milioni di calze l'anno, esportate in 70 paesi del mondo. Il Gruppo è leader del mercato italiano e detiene quote significative nei principali mercati europei.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966 nasce a Castiglione delle Stiviere (MN) il Calzificio Golden Lady S.a.s. fondato dai fratelli Arnaldo e Nerino Grassi, che lasciano l'attività molitoria della famiglia per diventare imprenditori nel settore della calzetteria femminile, aprendosi le porte anche del mercato tedesco. Il gruppo prosegue poi negli anni Ottanta e il successivo decennio anche tramite l'acquisto dell'azienda SiSi.

Il gruppo punta al segmento medio alto del comparto con l'acquisizione nei primi anni novanta dell'italiana Omsa, mentre con Kaiser-Roth Corporation, leader del mercato americano con i marchi NoNonsense e Hue, entra nel settore statunitense.

Con l'acquisto di Filodoro S.p.A. (2003), il gruppo incorpora sia le strutture produttive sia i relativi marchi Filodoro, NY legs e il top di gamma Philippe Matignon.

Struttura attuale[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo è caratterizzato da una forte connotazione industriale, determinata dallo sviluppo di una struttura produttiva completamente verticalizzata che va dalla produzione dei filati al confezionamento del prodotto finito. La struttura produttiva del gruppo è costituita da 13 stabilimenti, di cui 7 in Italia, 2 in Serbia e 4 negli Usa. Complessivamente il gruppo impiega circa settemila dipendenti. Il gruppo si è poi rivolto, in seguito a una contrazione dei consumi, al mercato dell'Est Europa e della Russia. Contemporaneamente è stata completata la filiera produttiva con l'attivazione di due impianti di filatura e l'introduzione di impianti tecnologicamente più avanzati. Nel 2012 il gruppo ha quindi ceduto lo stabilimento di Faenza ad ATL Group per la reindustrializzazione dell'area produttiva con riassorbimento della manodopera.[1]

Aziende del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Golden Lady: è il marchio principale dell'azienda
  • Omsa: è un marchio specializzato nella produzione di calze femminili, dal 1992 è di proprietà del gruppo Golden Lady Company
  • Golden Point: è un marchio specializzato nella produzione di calze e costumi femminili
  • SiSi: è un marchio specializzato nella produzione di calze ed intimo femminile
  • Filodoro: produce calze femminili e maschili
  • Philippe Matignon: è un marchio che offre calze prestigiose di fascia alta
  • NY Legs: è un marchio che produce calze per un target giovanile
  • Hue: produce calze dedicate ad un pubblico maschile
  • Arwa: produce calze femminili

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si tratta di un caso di "riconversione creativa nel quale l'uso degli ammortizzatori sociali è finalizzato al ritorno all'occupazione, non fine a se stesso". Finita l'era dei “grandi piani” con Omsa e Golden Lady arriva la ristrutturazione creativa, su repubblica.it. URL consultato l'8 luglio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]