Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Cortili del cuore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gokinjo Monogatari)
Jump to navigation Jump to search
Cortili del cuore
ご近所物語
(Gokinjo Monogatari)
CortilidelCuoreVol01.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante la protagonista Mikako Kōda
Generecommedia romantica
Manga
AutoreAi Yazawa
EditoreShūeisha
RivistaRibon
Targetshōjo
1ª edizionefebbraio 1995 – ottobre 1997
Tankōbon7 (completa)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it.1º aprile 1999 – 1º maggio 2000
Periodicità it.mensile
Volumi it.14 (completa)
Seguito daParadise Kiss
Serie TV anime
Curiosando nei cortili del cuore
RegiaAtsutoshi Umeda, Junji Shimizu
Composizione serieAya Matsui, Genki Yoshimura, Yumi Kageyama
Char. designYashihiko Makoshi, Yoshihiko Umakoshi
Dir. artisticaShinzo Yuki
MusicheMasahiro Kawasaki
StudioToei Animation
ReteTV Asahi
1ª TV10 settembre 1995 – 1º settembre 1996
Episodi50 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.24 min
Editore it.Medusa Film (VHS)
Rete it.Italia 1, Italia Teen Television
1ª TV it.17 agosto – 13 ottobre 1998
Episodi it.50 (completa)
Durata ep. it.24 min
Dialoghi it.Nicola Bartolini Carrassi
Studio dopp. it.Deneb Film
Dir. dopp. it.Dania Cericola
Light novel
Gokinjo Monogatari - Fashionable Love Story
AutoreKanae Shimokawa
DisegniAi Yazawa
EditoreShūeisha
RivistaCobalt Bunko
1ª edizionenovembre 1995 – dicembre 1997
Volumi8 (completa)
Gokinjo Monogatari
Titolo originaleご近所物語
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno1996
Durata30 min
Genereanimazione, sentimentale
RegiaJunji Shimizu
SoggettoAi Yazawa
SceneggiaturaYumi Kageyama
ProduttoreTan Takaiwa
Casa di produzioneToei Animation
FotografiaKazuhiro Yoshino
MontaggioMasaaki Hanai
MusicheMasahiro Kawasaki
Art directorShinzo Yuki
Character designYoshihiko Umakoshi
AnimatoriYoshihiko Umakoshi

Cortili del cuore (ご近所物語 Gokinjo Monogatari?, lett. "Racconti del vicinato") è un manga shōjo, creato da Ai Yazawa e pubblicato in Giappone sul mensile Ribon, edito dalla Shūeisha, dal febbraio 1995 all'ottobre 1997. In Italia è stato pubblicato da Planet Manga (Panini Comics) dall'aprile 1999[1] al maggio 2000[2].

Dal manga è stato tratto un anime di 50 episodi, prodotto da Toei Animation e andato in onda in Giappone su TV Asahi tra il settembre 1995 e il settembre 1996; in Italia è stato trasmesso, con il titolo Curiosando nei cortili del cuore, su Italia 1 dall'agosto all'ottobre 1998[3]. Tra il 1995 e il 1997 sono uscite delle light novel[4], mentre il 2 marzo 1996 è uscito un mediometraggio d'animazione[5].

Tra maggio 1999 e maggio 2003 è stato pubblicato uno spin-off intitolato Paradise Kiss, ambientato vent'anni dopo e alcuni personaggi fanno delle apparizioni cameo all'interno dell'opera[6]. In Italia è stato pubblicato da Panini Comics da agosto 2001 a febbraio 2004[7].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mikako Kōda (Melissa Jasper, in Italia) è una ragazza energica di 15 anni che frequenta l'istituto d'arte e design Yaza e sogna di poter diventare un giorno una famosa stilista e di vedere indossati i suoi abiti in ogni parte del mondo. Il suo miglior amico è Tsutomu Yamaguchi (T.J.) che conosce fin da piccola, visto che i due abitano nello stesso condominio, esattamente uno di fronte all'altra. Col passare del tempo, Mikako comincia a vedere Tsutomu sotto una luce diversa, ma non è sicura se quello che prova è un semplice sentimento di amicizia che li lega fin da piccoli o un qualcosa di più profondo.

Uniti dalla passione per la moda e il design, Mikako ha due carissime amiche - Risa Kanzaki (Janet) e Mai "Pii-chan" Ōta (Patty) - così come gli amici di Tsutomu sono Yūsuke Tashiro (Steven) e Jirō Nishino (Jim). Insieme a loro, Mariko Nakasu (Melany) soprannominata "corpo da favola", suo fratello Shintarō (Samuel) e la nuova arrivata Ayumi Oikawa (Annika), il gruppo decide di fondare un circolo chiamato Akindo con lo scopo di vendere ogni domenica al mercantino creazioni proprie. Mentre il lavoro dei ragazzi procede e si sviluppa, le loro vicende sentimentali diventano più intricate e complesse, affrontando di tanto in tanto problemi che metteranno a dura prova il loro percorso di crescita.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Mikako Kōda (幸田 実果子 Kōda Mikako?, in Italia Melissa "Melly" Jasper)
Doppiata da: Rumi Shishido (ed. giapponese), Elisabetta Spinelli (ed. italiana)
È una ragazza di 15 anni, esuberante e talentuosa, il cui sogno è diventare una stilista e poter vedere indossare i suoi abiti. Frequenta il primo anno all'istituto d'arte Yaza e quando è ispirata il suo stato d'animo è in tempesta per una ragione o per un'altra. All'apparenza può sembrare una ragazza capricciosa e frivola, ma è tutto l'opposto: innamoratissima del suo lavoro eccelle negli studi con il soprannome di "fanatica dei pomeriggi", in quanto le capita spesso dopo la scuola di fermarsi a finire il lavoro o di continuarlo a casa a ritmi serratissimi. Col passare del tempo si rende conto di essere innamorata del suo amico d'infanzia Tsutomu, ma non trova il coraggio di dichiararsi, entrando in continua rivalità con Mariko tanto da tingersi i capelli di biondo. Ha un carattere piuttosto difficile, infatti alle medie è stata vittima di bullismo perché non rispettava le regole imposte dalla scuola; è molto determinata a realizzare i suoi sogni: il simbolo realizzato da Tsutomu a somiglianza di Mikako per l'akindo diventerà in seguito il marchio per la linea d'abbigliamento di quest'ultima, l'Happy Berry. È brava a cucinare e ha una sorella più piccola di nome Miwako, personaggio dello spin-off Paradise Kiss. Nella sfilata del festival culturale vince una borsa di studio per studiare design a Londra; successivamente sposa Tsutomu, da cui avrà un figlio.
Tsutomu Yamaguchi (山口 ツトム Yamaguchi Tsutomu?, in Italia T.J. "Spillo")
Doppiato da: Kappei Yamaguchi (ed. giapponese), Patrizio Prata (ed. italiana)
È un ragazzo di circa la stessa età di Mikako, di cui è amico sin dall'infanzia. Frequenta l'istituto d'arte Yaza ed è iscritto al corso di visual design perché adora costruire strane sculture con tutto quello che gli capita a tiro, specialmente UFO, ma scoprirà di avere un particolare talento per la fotografia. La sua cameretta è invasa dalle sue opere che, a detta di Mikako, non sono propriamente belle da vedersi. I due abitano nello stesso condominio, esattamente uno di fronte all'altra. Mikako è innamorata di lui, e Tsutomu da parte sua la ricambia, anche se non vuole dichiararsi apertamente, sia per la paura di un rifiuto, sia perché vorrebbe vedere più chiaro dentro di sé. È lui che realizza il simbolo Happy Berry, che diventerà in futuro il marchio d'abbigliamento di Mikako. Inizialmente la gente lo scambia per la somiglianza fisica per il cantante Ken Nakagawa dei Manbo, ritrovandosi spesso circondato da ragazze. Sposerà Mikako e insieme avranno un figlio.
Yūsuke Tashiro (田代 勇介 Tashiro Yūsuke?, in Italia Steven)
Doppiato da: Toshiyuki Morikawa (ed. giapponese), Nicola Bartolini Carrassi (ed. italiana)
È un ragazzo scontroso ma dal cuore buono che porta i capelli lunghi, gira su una moto e la sua unica preoccupazione sono le ragazze. Frequenta l'istituto d'arte Yaza ed è iscritto al corso di pittura. Fa ritratti su commissione anche se non ha ancora le idee chiare su cosa voglia fare in futuro. È un grande amico di Tsutomu e Jirō e, dopo diversi avvenimenti, inizia ad uscire con Mariko, con cui tuttavia alla fine si lascerà; sposerà Ayumi e i due avranno un bambino.
Mariko Nakasu (中須 茉莉子 Nakasu Mariko?, in Italia Melany)
Doppiata da: Yumi Tōma (ed. giapponese), Lara Parmiani (ed. italiana)
È una ragazza di bell'aspetto, soprannominata "Nice Body-ko" (「ナイスバディ子」 "Naisu Badi-ko"?, in Italia "Miss Via col vento"). Proviene da Yokohama e frequenta l'istituto d'arte Yaza, iscritta al corso di interior design, in cui gode di un'ottima fama nonostante all'apparenza possa sembrare antipatica e superficiale. In passato ha avuto molti fidanzati, ma a detta sua è stufa di storie di solo sesso prive d'amore; è innamorata di Tsutomu ma, vedendo l'interesse di lui per Mikako, si fa da parte e inizia una storia d'amore con Yūsuke, ma alla fine sposerà il suo primo amore, ovvero un amico d'infanzia di nome Shūichi Shintani, da cui avrà un figlio e aprirà un salone di bellezza.
Risa Kanzaki (神崎 リサ Kanzaki Risa?, in Italia Janet)
Doppiata da: Shiho Niiyama (ed. giapponese), Patrizia Scianca (ed. italiana)
È una ragazza matura dal look punk-metallaro, migliore amica di Mikako, che supporta in tutto quello che fa. Ha lasciato la sua famiglia a Hokkaidō per seguire il suo fidanzato chitarrista di una band Takeshi Nagase (Everton, in Italia) e frequentare l'istituto d'arte Yaza, dove condivide la classe con Mikako e Pii-chan. A prima vista potrebbe incutere timore, ma è molto gentile e disponibile e fa quasi da sorella maggiore al gruppo. Sogna di diventare una stilista per bambini ed è brava a cucire. In seguito lei e Takeshi avranno un figlio, Arashi, personaggio dello spin-off Paradise Kiss.
Mai Ōta (太田 麻衣 Ōta Mai?, in Italia Patricia "Patty")
Doppiata da: Wakana Yamazaki (ed. giapponese), Federica Valenti (ed. italiana)
È una ragazza dolce e ingenua, soprannominata da Risa "Pii-chan" (「ピィちゃん」 "Pii-chan"?) per via della sua vocina simile al pigolare di un pulcino. Frequenta l'istituto d'arte Yaza, dove condivide la classe con Mikako e Risa. Adora mettere vestiti con tanti pizzi e merletti e va sempre in giro con un pupazzetto realizzato con le sue mani di nome Puchi François (Zuccotto, in Italia), simile a quello che le aveva regalato la nonna quando era piccola. Proprio per il mercatino dell'akindo realizza dei pupazzetti di pezza, come Pooh, i quali hanno un discreto successo tra i clienti. Sogna di incontrare il principe azzurro in sella a un cavallo bianco; s'innamora di Seiji.
Jirō Nishino (西野 ジロー Nishino Jirō?, in Italia Jim)
Doppiato da: Kyōsei Tsukui (ed. giapponese), Simone D'Andrea (ed. italiana)
È un ragazzo dallo stile rockabilly con i capelli viola che indossa sempre gli occhiali da sole, tanto che quasi nessuno ha mai visto i suoi occhi. Frequenta l'istituto d'arte Yaza, iscritto al corso di computer design perché ama l'informatica e sviluppa videogiochi per il gruppo. Vorrebbe diventare in futuro un programmatore. È un grande amico di Tsutomu e Yūsuke, parla il dialetto del Kansai ed è mancino. Spesso è assente perché ha un lavoro part-time.
Ayumi Oikawa (及川 歩 Oikawa Ayumi?, in Italia Annika)
Doppiata da: Yūko Minaguchi (ed. giapponese), Emanuela Pacotto (ed. italiana)
È una ragazza dolce, sensibile e posata che si unisce al circolo di akindo e mette a disposizione un vecchio magazzino di suo nonno come atelier per Mikako e gli altri. Frequenta l'istituto d'arte Yaza ed è iscritta al corso di visual design, infatti sta nella stessa classe di Tsutomu, con cui condivide la passione per la scultura. Non si arrabbia mai ed è disposta a sacrificare se stessa per il bene degli altri. Ha un cane di nome Mash (Jinny, in Italia). Ammira il talento per il disegno di Yūsuke, per cui prova dei sentimenti ed è gelosa della relazione tra lui e Mariko; quando però i due si lasciano, Ayumi ci si fidanza e in seguito li si vede sposati e in attesa di un figlio.
Shintarō Nakasu (中須 新太郎 Nakasu Shintarō?, in Italia Samuel "Sam")
Doppiato da: Chizu Yonemoto (ed. giapponese), Davide Garbolino (ed. italiana)
È un ragazzo simpatico e sportivo, fratello minore di Mariko, trasferitosi dalla sorella per frequentare anche lui l'istituto d'arte Yaza, iscritto al corso di ceramica. Porta i dreadlocks e realizza statuine haniwa che poi vende al mercatino dell'akindo. Dà sempre consigli a Mariko, la quale il più delle volte non ascolta.
Ruriko Kōda (幸田 留里子 Kōda Ruriko?, in Italia Heather Jasper)
Doppiata da: Yōko Kawanami (ed. giapponese), Dania Cericola (ed. italiana)
È la madre di Mikako dal carattere folle, che fa di mestiere la mangaka di genere shōjo. È sempre impegnata infatti, a causa dei ritmi che comporta il suo lavoro, capita che dorma di giorno e scriva e disegni di notte, visto che non rispetta quasi mai le date di consegna. Tuttavia questo non le impedisce di essere una buona madre e non trascura mai la figlia. Si porta in giro per tutta la casa un peluche di dinosauro, perché ne aveva visto uno simile a casa Yamaguchi. È divorziata da Hirohiko, ma alla fine torneranno insieme e avranno un'altra figlia, Miwako, personaggio dello spin-off Paradise Kiss.
Hiroaki Tokumori (徳森 浩昭 Tokumori Hiroaki?, in Italia Ted)
Doppiato da: Hideyuki Tanaka (ed. giapponese), Marco Balzarotti (ed. italiana)
È un amico di Ruriko nonché suo confidente. Vive nello stesso condominio e gestisce il bar 'Blue Parrot', frequentato spesso anche da Mikako e Tsutomu, che lo vedono quasi come un fratello maggiore. Avrà un figlio, Hiroyuki, personaggio dello spin-off Paradise Kiss.
Noriji Sunami (陶波 法司 Sunami Noriji?, in Italia Norigi)
Doppiato da: Takeshi Aono (ed. giapponese), Pietro Ubaldi (ed. italiana)
È l'amministratore di una certa età dei condomini dove vivono Mikako, Tsutomu e le loro famiglie. È un impiccione e ha un'infatuazione per Ruriko, ma nonostante tutto è una brava persona e talvolta lo si vede preoccupato per problemi che affliggono Mikako. È rigido nel rispettare le regole nel condominio, ma grazie a Ruriko consentirà a lei e Mikako di tenere nell'appartamento il gattino randagio nero Kuro (Nerone, in Italia), trovato lì vicino. Spesso Jirō lo prende come modello protagonista per lo sviluppo dei suoi videogiochi.
Hirohiko Sakurada (櫻田 広彦 Sakurada Hirohiko?, in Italia Stewart Templeton)
Doppiato da: Yūsaku Yara (ed. giapponese), Diego Sabre (ed. italiana)
È il padre di Mikako. Ha divorziato da Ruriko principalmente a causa del suo lavoro di fotografo giramondo, rompendo i rapporti sia con lei che con la figlia, al tempo ancora piccola. Durante una mostra delle sue fotografie tenutasi nelle vicinanze, Mikako riesce finalmente a rincontrarlo. Come la moglie, anche lui ha una gattina trovatella bianca di nome Shiro (Elisa, in Italia). Tornerà con Ruriko a fine serie e avranno un'altra figlia, Miwako, personaggio dello spin-off Paradise Kiss.
Signorina Hamada (浜田先生 Hamada-sensei?, in Italia Signorina Carter)
Doppiata da: Junko Hagimori (ed. giapponese), ? (ed. italiana)
È la professoressa di design e cucito della classe di Mikako. All'apparenza sembra molto severa, ma in realtà è solo molto preparata nella sua materia ed è una delle prime a riconoscere e a investire nel talento di Mikako. Fa la professoressa anche nello spin-off Paradise Kiss.
Seiji Kisaragi (如月 星次 Kisaragi Seiji?)
Appare solo nel manga. È l'assistente gay di Ruriko, che si occupa delle faccende domestiche di quest'ultima, pur non essendo tenuto a farle. Frequenta l'istituto d'arte Yaza, iscritto al corso di abbigliamento, ma abbandona poiché il suo vero sogno è studiare all'estero e diventare parrucchiere; è soprannominato da Mikako "il marziano scintillante" (「キラキラ星人」 "Kirakira Seijin"?) per via della sua folta e lucente chioma bionda. Compare anche nello spin-off Paradise Kiss, dove lo si vede come artista professionista per i capelli allo Yaza.

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato pubblicato sulla rivista Ribon dal febbraio 1995 all'ottobre 1997 e successivamente è stato serializzato in 7 tankōbon per conto della Shūeisha, pubblicati tra l'ottobre 1995 e l'aprile 1998. Nel quinto e nell'ultimo volume sono presenti due capitoli extra: il primo, Colorful, narra di quando Mikako andava alle medie ma dal punto di vista di una sua compagna di classe, mentre il secondo, senza un titolo preciso, è ambientato nel futuro e introduce nuovi personaggi quali Miwako (la sorellina di Mikako), Arashi (il figlio di Risa e Takeshi) e Hiroyuki (il figlio di Hiroaki e Michiyo), successivi protagonisti di Paradise Kiss. L'opera ha ricevuto due ristampe, una nell'autunno 2005 in 4 volumi kanzenban[8] e una nella primavera 2011 in 5 volumi bunko[9].

Nel secondo volume è presente un capitolo speciale, intitolato in Italia Curiosando nei (retro) cortili del cuore, in cui la Yazawa racconta la realizzazione del doppiaggio della serie animata. In alcune pagine dei tankōbon, l'autrice è solita a inserire camei di se stessa e di personaggi di precedenti sue opere, come Midori Saejima, Akira Sudō e Ken Nakagawa di Non sono un angelo. Nella successiva opera a questa, Paradise Kiss, appaiono molti personaggi di Gokinjo Monogatari[6].

In Italia è stato pubblicato con il titolo simile alla serie animata per fidelizzazione con gli spettatori televisivi da Planet Manga (Panini Comics) in 14 volumetti dall'aprile 1999[1] al maggio 2000[2] e successivamente nel 2002-2003 in 7 volumi 'collection' uguali agli originali giapponesi[10], mentre nel 2010 in 4 volumi 'deluxe'[11][12]. Queste due ristampe sono state ridistribuite rispettivamente nel 2003[13] e nel 2011[14]. Al contrario dell'edizione italiana dell'anime, il manga è rimasto fedele all'originale sia nei nomi dei personaggi che nell'adattamento, salvo nella prima edizione il cognome di Yūsuke tradotto come 'Tadai' anziché 'Tashiro'.

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
1Cortili del cuore 1 - 2
「ご近所物語 1」 - Gokinjo Monogatari 1
18 ottobre 1995
ISBN 978-4-08-853820-4
1º aprile[1] - 1º maggio 1999[15]
Capitoli
  • 1. Tsutomu Yamaguchi
  • 2. Amici d'infanzia
  • 3. Uomini
  • 4. Effetto biondo
  • 5. Una persona speciale - 1
2Cortili del cuore 3 - 4
「ご近所物語 2」 - Gokinjo Monogatari 2
20 marzo 1996
ISBN 978-4-08-853845-7
1º giugno[16] - 1º luglio 1999[17]
Capitoli
  • 6. Corpo da favola
  • 7. Una persona speciale - 2
  • 8. Una ragazza come si deve
  • 9. Amore
  • 10. Il destino
  • Speciale. Curiosando nei (retro) cortili del cuore - 2
3Cortili del cuore 5 - 6
「ご近所物語 3」 - Gokinjo Monogatari 3
13 agosto 1996
ISBN 978-4-08-853872-3
1º agosto[18] - 1º settembre 1999[19]
Capitoli
  • 11.
  • 12. Inaugurazione dell'Akindo
  • 13. Compleanno congiunto
  • 14. Papà
  • 15. L'incontro
4Cortili del cuore 7 - 8
「ご近所物語 4」 - Gokinjo Monogatari 4
19 gennaio 1997
ISBN 978-4-08-853896-9
1º ottobre[20] - 1º novembre 1999[21]
Capitoli
  • 16. Amore
  • 17. Amore - 2
  • 18. Vacanze estive
  • 19. Notte di tempesta
  • 20. Notte di tempesta - 2
5Cortili del cuore 9 - 10
「ご近所物語 5」 - Gokinjo Monogatari 5
20 luglio 1997
ISBN 978-4-08-856027-4
1º dicembre 1999[22] - 1º gennaio 2000[23]
Capitoli
  • 21. Il marziano scintillante
  • 22. La fanatica dei pomeriggi
  • 23. Vita
  • 24. Festival
  • Extra. Coloratissimo (カラフル Karafuru?)
6Cortili del cuore 11 - 12
「ご近所物語 6」 - Gokinjo Monogatari 6
19 novembre 1997
ISBN 978-4-08-856046-5
1º febbraio[24] - 1º marzo 2000[25]
Capitoli
  • 25. Felicità
  • 26. Soggiorno di studio a Londra
  • 27. Diventare adulti
  • 28. Indipendenza
  • 29. 17 anni
7Cortili del cuore 13 - 14
「ご近所物語 7」 - Gokinjo Monogatari 7
20 aprile 1998
ISBN 978-4-08-856073-1
1º aprile[26] - 1º maggio 2000[2]
Capitoli
  • 30. Risoluzione
  • 31. L'ultimo giorno dell'Akindo
  • 32. Racconto a distanza
  • Extra. Rinascita

Anime[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi di Gokinjo Monogatari. In secondo piano, da sinistra: Tsutomu, Jirō e Yūsuke. In primo piano, da sinistra: Ayumi, Risa, Mikako, Mai e Mariko

L'anime, prodotto dalla Toei Animation, è composto da 50 episodi, andati in onda su TV Asahi dal 10 settembre 1995 al 1º settembre 1996. È stato successivamente raccolto in 13 VHS e 9 DVD, questi ultimi usciti in unico BOX il 28 settembre 2005[27]. La serie TV non narra tutte le vicende che accadono nel manga (al tempo della trasmissione ancora in corso) e presenta leggere differenze verso gli ultimi episodi, come l'assenza del personaggio di Seiji Kisaragi e un finale aperto.

In Italia è stato acquistato da Mediaset ed è stato trasmesso in prima visione sull'emittente televisiva Italia 1 dall'agosto all'ottobre 1998, all'interno del contenitore Bim Bum Bam[3]. Successivamente è stato riproposto dal medesimo canale fra la fine dell'estate e l'autunno dell'anno successivo, e da quello satellitare della piattaforma SKY a pagamento Italia Teen Television nel 2004. La versione italiana presenta diverse censure, a partire dal cambio dei nomi dei personaggi. Sono uscite delle VHS per conto di Bim Bum Bam Video.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji - Traduzione letterale
In onda
GiapponeseItaliano
1Un'allegra combriccola
「気になるアイツ!」 - Kininaru aitsu! – "Quel tizio mi preoccupa!"
10 settembre 1995
17 agosto 1998
2Solo vecchi amici
「幼なじみってやつ!」 - Osananajimi tte yatsu! – "Quello è un amico d'infanzia!"
17 settembre 1995
18 agosto 1998
3False apparenze
「ナイスなバディ子!!」 - Naisu na Badi-ko!! – "Nice Body-ko!!"
24 settembre 1995
19 agosto 1998
4Gelosie
「ハマった方の負け!」 - Hamatta kata no make! – "Una direzione adatta verso la sconfitta!"
1º ottobre 1995
20 agosto 1998
5Una pestifera riccioli d'oro
「燃えるパツキン女!」 - Moeru patsukin onna! – "Ardente donna bionda!"
8 ottobre 1995
21 agosto 1998
6I maghi del commercio
「サークルしようぜ!」 - Sākuru shiyou ze! – "Facciamo un circolo!"
15 ottobre 1995
22 agosto 1998
7I veri amici
「ツトムかアキンドか」 - Tsutomu ka akindo ka – "Tsutomu o l'akindo"
22 ottobre 1995
24 agosto 1998
8Il giorno dell'inaugurazione
「フリーマーケット!」 - Furīmāketto! – "Free Market!"
29 ottobre 1995
25 agosto 1998
9Malinteso
「罪深きママの恋人!」 - Tsumibukaki mama no koibito! – "Il compagno peccaminoso della mamma!"
12 novembre 1995
26 agosto 1998
10La festa dello sport
「恋のおもわくリレー」 - Koi no omowaku rirē – "Relè d'amore"
19 novembre 1995
27 agosto 1998
11Tutti al luna park
(ダブル)デートって本気(マジ)?」 - Daburu dēto tte maji? – "Sul serio un doppio appuntamento?"
26 novembre 1995
28 agosto 1998
12Invito al ballo
「フラれたツトム!」 - Furareta Tsutomu! – "Tsutomu respinto!"
3 dicembre 1995
29 agosto 1998
13Una mega-moto per Spillo
「バイクに関する誤解」 - Baiku ni kansuru gokai – "Incomprensioni sulle moto"
10 dicembre 1995
31 agosto 1998
14La storia di Zuccotto
「ピイちゃんパニック」 - Pii-chan panikku – "Pii-chan Panic"
17 dicembre 1995
1º settembre 1998
15Un Babbo Natale molto personale
「サンタへの贈りもの」 - Santa e no okurimono – "Il regalo per Babbo Natale"
24 dicembre 1995
2 settembre 1998
16Cuore infranto
「恋愛祈願!初もうで」 - Ren'ai kigan! Hatsumō de
7 gennaio 1996
3 settembre 1998
17Il fratellino di Melany
「バディ子と新太郎!!」 - Badiko to Shintarō!! – "Body-ko e Shintarō!!"
14 gennaio 1996
4 settembre 1998
18Amicizia o amore?
「友情か?恋愛か?」 - Yūjō ka? Ren'ai ka? – "È amicizia? È amore?"
21 gennaio 1996
5 settembre 1998
19Un amore per Janet
「発覚!リサの彼氏!」 - Hakkaku! Risa no kareshi! – "Scoperta! Il fidanzato di Risa!"
28 gennaio 1996
7 settembre 1998
20La rivelazione
「フリマで恋のお勉強」 - Furima de koi no o benkyō – "Studiare l'amore col mercato libero"
4 febbraio 1996
8 settembre 1998
21Voglia di cambiare
「素直になれたら⋯」 - Sunao ni naretara… – "Se fossi onesta…"
11 febbraio 1996
9 settembre 1998
22Una nuova rivale
「及川歩って何者?!」 - Oikawa Ayumi tte nanimono?! – "Chi sarebbe Ayumi Oikawa?!"
18 febbraio 1996
10 settembre 1998
23Un dolce Cupido per Melly
「舞い降りた天使!」 - Maiorita tenshi! – "Un angelo disceso!"
25 febbraio 1996
11 settembre 1998
24Quando un giorno crescerai
「大人になっちゃった」 - Otona ni natchatta – "Sono diventata adulta"
3 marzo 1996
12 settembre 1998
25Che ti succede, mamma?
「二人に関する妄想」 - Futari ni kansuru mōsō – "Le delusioni dei due"
10 marzo 1996
14 settembre 1998
26Amori e acque cristalline
「温泉でメラメラ!」 - Onsen de meramera! – "Esuberanti alle terme!"
17 marzo 1996
15 settembre 1998
27Una pallida luna innamorata per Melany
「バディ子のイライラ」 - Badiko no iraira – "La frustrazione di Body-ko"
24 marzo 1996
16 settembre 1998
28Pensieri
「フキゲンの理由は?」 - Fukigen no riyū wa? – "La ragione per cui sei di cattivo umore?"
31 marzo 1996
17 settembre 1998
29Un mercatino di simpatia
「フリマ・アゲイン!」 - Furima agein! – "Di nuovo mercato!"
7 aprile 1996
18 settembre 1998
30Piccoli raggi d'amore
「恋も夢も一歩ずつ!」 - Koi mo yume mo ippo zutsu! – "Un passo alla volta sia con l'amore che con i sogni!"
14 aprile 1996
19 settembre 1998
31La giusta via del successo passa dal cuore
「ドキッ!師匠再び⋯」 - Doki! Shishō futatabi… – "Bum! Ancora una volta l'insegnante…"
21 aprile 1996
21 settembre 1998
32Mille ingranaggi d'amore
「心をつなぐロボット」 - Kokoro wo tsunagu robotto – "I robot che connettono i cuori"
28 aprile 1996
22 settembre 1998
33Il grande cuore di Steven
「軽い女に惚れたヤツ」 - Karui onna ni horeta yatsu – "Colui che si è innamorato di una ragazza insulsa"
5 maggio 1996
23 settembre 1998
34Due cuori d'autunno
「一夜の天使⋯ リサ!」 - Ichiya no tenshi… Risa! – "L'angelo di una notte… Risa!"
12 maggio 1996
24 settembre 1998
35Per amore di Steven
「せつない想い・歩!」 - Setsunai omoi · Ayumi! – "Sentimenti malinconici · Ayumi!"
19 maggio 1996
25 settembre 1998
36Malinconia
「バディ子のゆううつ」 - Badiko no yūutsu – "La malinconia di Body-ko"
26 maggio 1996
26 settembre 1998
37Una serata speciale
「まだ帰りたくない⋯」 - Mada kaeritakunai… – "Ancora non voglio tornare a casa…"
2 giugno 1996
28 settembre 1998
38I sogni, la vita ed il sorriso
「ハンパじゃない16才」 - Hanpa janai 16-sai – "Non sono una ragazza di 16 anni"
9 giugno 1996
29 settembre 1998
39Mi manchi papà
「一番ほしいものは⋯」 - Ichiban hoshii mono wa… – "La cosa che più desidero è…"
16 giugno 1996
30 settembre 1998
40Una foto di papà
「写真のないアルバム」 - Shashin no nai arubamu – "L'album senza foto"
23 giugno 1996
1º ottobre 1998
41Un messaggio per papà
「パパへのメッセージ」 - Papa e no messēji – "Un messaggio per papà"
30 giugno 1996
2 ottobre 1998
42Una confessione importante
「パパの青い空」 - Papa no aoi sora – "Il cielo blu di papà"
7 luglio 1996
3 ottobre 1998
43Degli amici fantastici
「ママ、どうして⋯?」 - Mama, dōshite…? – "Mamma, perché…?"
14 luglio 1996
5 ottobre 1998
44Nubi all'orizzonte
「嵐のまえぶれ」 - Arashi no maebure – "Avviso di tempesta"
21 luglio 1996
6 ottobre 1998
45Facciamo pace?
「嘘をつくのは⋯ ヘタ」 - Uso wo tsuku no wa... heta – "Le tue bugie sono... pessime"
28 luglio 1996
7 ottobre 1998
46Il nuovo laboratorio dei maghi del commercio
「愛してるなんて⋯」 - Aishiteru nante… – "Prima del ti amo…"
4 agosto 1996
8 ottobre 1998
47Rimorsi
「ママ!⋯」 - Mama!… – "Mamma!…"
11 agosto 1996
9 ottobre 1998
48Una medicina chiamata amore
「“愛”ってやつ⋯」 - “Ai” tte yatsu… – "Sarebbe “amore”…"
18 agosto 1996
10 ottobre 1998
49Una nuova vita mille emozioni
「二度めのプロポーズ」 - Nido-me no puropōzu – "La seconda proposta"
25 agosto 1996
12 ottobre 1998
50Mercatino atto terzo
「ありがとう、みんな」 - Arigatō, minna – "Grazie, a tutti"
1º settembre 1996
13 ottobre 1998

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

La sigla italiana, scritta da Alessandra Valeri Manera con la musica di Franco Fasano ed interpretata da Cristina D'Avena, presenta un arrangiamento completamente diverso e viene usata sia in apertura che in chiusura. Il brano è strutturato come un rap dal ritornello melodico ed è stato poi incluso in alcuni album della cantante, ovvero Fivelandia 16 (1998) e Greatest Hits (2002).

Sigla di apertura
Sigla di chiusura
  • DON'T YOU KNOW?!, di Rumi Shishido (ep. 1-28)
  • NG!, di Rumi Shishido (ep. 29-50)
Sigla di apertura e di chiusura italiana

Film[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 è stato prodotto un film, diretto da Junji Shimizu. Uscito il 2 marzo 1996, è stato poi distribuito in VHS, ma mai in DVD. Il film racconta brevemente la medesima trama del manga e della serie anime, concentrandosi però maggiormente sul rapporto tra Mikako e Tsutomu prima che diventino una coppia. La sigla di testa è la stessa della serie, mentre quella di coda è Sunao ni natte (素直になって?), di Rumi Shishido[5].

Non è mai stata realizzata un'edizione italiana.

CD[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1995 e il 1996 sono stati pubblicati diversi CD e raccolte, sia di image song che di OST. Alcune canzoni contenute negli album possono essere trovate anche in CD non strettamente legati alla serie, come nella raccolta Anime Song Best Selection '96[28] e nelle discografie personali delle doppiatrici dell'anime. Il 6 luglio 2005 sono stati ristampati i primi due dischi di soundtrack[29][30], seguiti il 28 settembre da una raccolta contenente tutti i brani per festeggiare il decimo anniversario dalla messa in onda dell'anime[31].

Titolo CD Numero tracce Data uscita Giappone
1 He.Ro.I.Ne (ヒ・ロ・イ・ン?) 4 21 ottobre 1995[32]
2 DON'T YOU KNOW?! 4 21 ottobre 1995[33]
3 Gokinjo CD tsushin PART I: Mikako no LOVE&POWER! (ご近所CD通信 PART I 実果子のLOVE&POWER!?) 20 21 novembre 1995[34]
4 Gokinjo CD tsushin PART II: Kibun wa Super Dynamite Happy?! (ご近所CD通信 PART II 気分はスーパー・ダイナマイト・ハッピー?!?) 22 21 gennaio 1996[35]
5 Sunao ni natte (素直になって?) 4 1º marzo 1996[36]
6 Gokinjo CD tsushin PART III: -Dokki Doki Spring Theater Music!!- (ご近所CD通信 PART III –ドッキドキ・スプリングシアター・ミュージック!!–?) 23 28 marzo 1996[37]
7 NG! 4 22 aprile 1996[38]
8 Uki Uki Vocal Bazaar!! 12 21 maggio 1996[39]
9 Afternoon break 3 21 agosto 1996[40]
10 Gokinjo Monogatari Zenkyoku-shu (ご近所物語 全曲集?) 13 (disco 1) +
13 (disco 2)
28 settembre 2005[31]

Libri e romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Light novel[modifica | modifica wikitesto]

Sono state pubblicate una serie di light novel da Kanae Shimokawa, con Ai Yazawa in qualità di illustratrice, dal titolo Gokinjo Monogatari - Fashionable Love Story (ご近所物語 ファッショナブル・ラブ・ストーリー Gokinjo Monogatari Fasshonaburu Rabu Sutōrī?). Composta da 8 volumi, sono state pubblicate con l'etichetta Cobalt Bunko di Shūeisha da novembre 1995 a dicembre 1997[4].

Data uscita ISBN
1 2 novembre 1995[41] ISBN 4-08-614137-X
2 3 aprile 1996[42] ISBN 4-08-614187-6
3 25 luglio 1996[43] ISBN 4-08-614227-9
4 3 dicembre 1996[44] ISBN 4-08-614269-4
5 1º aprile 1997[45] ISBN 4-08-614309-7
6 3 giugno 1997[46] ISBN 4-08-614335-6
7 3 settembre 1997[47] ISBN 4-08-614373-9
8 24 dicembre 1997[48] ISBN 4-08-614419-0

Art book[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ai Yazawa, Gokinjo Monogatari Illust-shū WELCOME TO THE GOKINJO WORLD (ご近所物語 イラスト集 WELCOME TO THE GOKINJO WORLD?), Shūeisha Girls Comics, 23 agosto 1997, ISBN 4-08-855096-X.[49]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Cortili del cuore 1, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  2. ^ a b c Cortili del cuore 14, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  3. ^ a b Il mondo dei doppiatori, "Curiosando nei cortili del cuore", su antoniogenna.net.
  4. ^ a b (JA) ご近所物語〈1〉 (コバルト文庫), su amazon.co.jp. URL consultato l'11 aprile 2008.
  5. ^ a b (EN) Gokinjo Monogatari the Movie, su myanimelist.net.
  6. ^ a b Gokinjo Monogatari, su tvtropes.org. URL consultato il 13 aprile 2013.
  7. ^ Paradise Kiss 1, AnimeClick.it, 28 agosto 2001. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  8. ^ (JA) ご近所物語―完全版 (1), su amazon.co.jp, 16 settembre 2005.
  9. ^ (JA) ご近所物語-1-集英社文庫, su amazon.co.jp, 18 maggio 2011.
  10. ^ Cortili del cuore Collection 1, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  11. ^ Planet Manga presenta: Cortili del cuore Deluxe!, AnimeClick.it, 14 giugno 2010. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  12. ^ Cortili del cuore Deluxe 1, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  13. ^ Cortili del cuore Collection 1 (ristampa), AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  14. ^ Cortili del cuore Deluxe 1 (ristampa), AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  15. ^ Cortili del cuore 2, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  16. ^ Cortili del cuore 3, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  17. ^ Cortili del cuore 4, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  18. ^ Cortili del cuore 5, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  19. ^ Cortili del cuore 6, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  20. ^ Cortili del cuore 7, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  21. ^ Cortili del cuore 8, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  22. ^ Cortili del cuore 9, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  23. ^ Cortili del cuore 10, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  24. ^ Cortili del cuore 11, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  25. ^ Cortili del cuore 12, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  26. ^ Cortili del cuore 13, AnimeClick.it. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  27. ^ (JA) ご近所物語 DVD-BOX, su amazon.co.jp, 28 settembre 2005.
  28. ^ (JA) アニメソング ベストセレクション'96, su amazon.co.jp, 16 dicembre 1995.
  29. ^ (JA) 〈ANIMEX1200 Special〉(18)ご近所物語 ご近所通信 PARTI オリジナル・サウンドトラック その1-実果子のLOVE&POWER!- Limited Edition, su amazon.co.jp, 6 luglio 2005.
  30. ^ (JA) 〈ANIMEX1200 Special〉(19)ご近所物語 ご近所通信 PARTII オリジナル・サウンドトラック その2-気分はスーパー・ダイナマイト・ハッピー?!- Limited Edition, su amazon.co.jp, 6 luglio 2005.
  31. ^ a b (JA) ご近所物語 全曲集, su amazon.co.jp, 28 settembre 2005.
  32. ^ (JA) ヒ・ロ・イ・ン, su amazon.co.jp, 21 ottobre 1995.
  33. ^ (JA) DON'T YOU KNOW?!, su amazon.co.jp, 21 ottobre 1995.
  34. ^ (JA) ご近所CD通信 PARTI, su amazon.co.jp, 21 novembre 1995.
  35. ^ (JA) ご近所CD通信 PARTII, su amazon.co.jp, 21 gennaio 1996.
  36. ^ (JA) 素直になって, su amazon.co.jp, 1º marzo 1996.
  37. ^ (JA) ご近所CD通信 PARTIII, su amazon.co.jp, 28 marzo 1996.
  38. ^ (JA) NG!, su amazon.co.jp, 22 aprile 1996.
  39. ^ (JA) Uki Uki Vocal Bazaar!!, su amazon.co.jp, 21 marzo 1996.
  40. ^ (JA) Afternoon break, su amazon.co.jp, 21 agosto 1996.
  41. ^ (JA) BookNavi 1, su books.shueisha.co.jp, 2 novembre 1995.
  42. ^ (JA) BookNavi 2, su books.shueisha.co.jp, 3 aprile 1996.
  43. ^ (JA) BookNavi 3, su books.shueisha.co.jp, 25 luglio 1996.
  44. ^ (JA) BookNavi 4, su books.shueisha.co.jp, 3 dicembre 1996.
  45. ^ (JA) BookNavi 5, su books.shueisha.co.jp, 1º aprile 1997.
  46. ^ (JA) BookNavi 6, su books.shueisha.co.jp, 3 giugno 1997.
  47. ^ (JA) BookNavi 7, su books.shueisha.co.jp, 3 settembre 1997.
  48. ^ (JA) BookNavi 8, su books.shueisha.co.jp, 24 dicembre 1997.
  49. ^ (JA) Gokinjo Monogatari Illustration Book Welcome to the Gokinjo World, su yesasia.com, 23 agosto 1997.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga