Godzilla: Il pianeta dei mostri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gojira - Kaijū wakusei)
Godzilla: Il pianeta dei mostri
Gojira - Kaijū wakusei.png
Haruo in una scena del film
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2017
Durata89 min
Genereanimazione, fantascienza, azione, drammatico
RegiaKōbun Shizuno, Hiroyuki Seshita
SoggettoIshirō Honda (Godzilla)
SceneggiaturaGen Urobuchi
ProduttoreToho
Casa di produzionePolygon Pictures, Toho
Doppiatori originali
Statua di Godzilla a Namba come raffigurato nel film

Godzilla: Il pianeta dei mostri (GODZILLA -怪獣惑星- Gojira: Kaijū Wakusei), noto in inglese come Godzilla: Planet of the Monsters[1], è un film d'animazione giapponese in computer grafica prodotto da Toho Animation e Polygon Pictures, basato sul personaggio di Godzilla. È il trentaduesimo film della serie, nonché il trentesimo realizzato dalla Toho e primo interamente d'animazione. I registi sono Kobun Sizuno e Hiroyuki Seshita.[2]

È stato distribuito nei cinema giapponesi il 17 novembre 2017, mentre la distribuzione internazionale da parte di Netflix è avvenuta il 17 gennaio 2018.[3][4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anno 2048. Dopo mezzo secolo di sconfitte nella guerra contro i kaiju, l'umanità è stata costretta ad abbandonare la Terra. L'astronave Aratrum fa rotta verso il pianeta Tau Cetus e, ma le condizioni ambientali si rivelano essere sfavorevoli. Quando le condizioni di vita sulla nave colonia non sono più sostenibili, il giovane Haruo, che ha visto i suoi genitori venire uccisi da Godzilla quando aveva 4 anni, guida una fazione di uomini che intendono tornare sulla Terra. Dopo un lungo viaggio nell'iperspazio Haruo e i suoi compagni ritornano a casa, ma sul pianeta che si trovano davanti sono trascorsi 20 mila anni, e Godzilla ora regna sull'ecosistema. Haruo, deciso a vendicarsi del re dei kaiju, cercherà di riconquistare il pianeta.[5]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 marzo 2017 è stato annunciato che Godzilla: Il pianeta dei mostri sarà il primo film di una trilogia animata.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Godzilla: Planet of the Monsters Press Notes from Toho, su SciFi Japan, 30 luglio 2017. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  2. ^ August Ragone, Toho Gears Up First Godzilla Anime Movie From the Makers of Gargantia & Sidonia, su The Good, the Bad, and Godzilla, 18 agosto 2016. URL consultato il 18 agosto 2016.
  3. ^ Alex Gilyadov, Netflix to Air Original Anime Movie, Godzilla, su IGN, 13 marzo 2017. URL consultato il 13 marzo 2017.
  4. ^ (EN) 'Godzilla: Planet of the Monsters' Hits Netflix NEXT WEEK! [Trailer] - Bloody Disgusting, su bloody-disgusting.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  5. ^ Mikikazu Komatsu, 2nd Teaser Visual, Story Setting for "Godzilla: Monster Planet" Anime Film Revealed, su Crunchyroll, 24 marzo 2017. URL consultato il 24 marzo 2017.
  6. ^ アニメーション映画『GODZILLA』OFFICIAL SITE, in アニメーション映画『GODZILLA』OFFICIAL SITE. URL consultato il 26 marzo 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]