Głubczyce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Glubczyce)
Jump to navigation Jump to search
Głubczyce
comune
Głubczyce – Stemma Głubczyce – Bandiera
Głubczyce – Veduta
Localizzazione
StatoPolonia Polonia
VoivodatoPOL województwo opolskie COA.svg Opole
DistrettoPOL powiat głubczycki COA.svg Głubczyce
Amministrazione
SindacoJan Krówka
Territorio
Coordinate50°12′N 17°50′E / 50.2°N 17.833333°E50.2; 17.833333 (Głubczyce)Coordinate: 50°12′N 17°50′E / 50.2°N 17.833333°E50.2; 17.833333 (Głubczyce)
Superficie12,52 km²
Abitanti13 333 (2007)
Densità1 064,94 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso(+48) 77
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Głubczyce
Głubczyce
Sito istituzionale

Głubczyce (Tedesco: Leobschütz, Ceco: Hlubčice) è una città polacca, attraversata dal fiume Psina. È situata vicino al confine con la Repubblica Ceca, a circa 62 chilometri da Opole e a nord ovest di Ostrava. Fa parte del voivodato di Opole ed è sede del comune di Głubczyce.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'insediamento venne menzionato per la prima volta nel 1107, come piccolo villaggio nella regione della Moravia chiamato Glubcici, e dominato da un castello. Il villaggio era situato sulla riva destra del fiume Psina, che a partire dal 1137 rappresentò il confine tra Moravia e Slesia. Le prime informazioni riguardo all'istituzione di una città risalgono al 1224, quando venne descritto come insediamento fondato da Ottocaro I col nome di Lubschicz. La città subì una prima distruzione quasi completa a causa delle invasioni mongole; durante le opere di ricostruzione, venne colonizzata anche la riva sinistra del fiume Psina. Nel 1270 Ottocaro II ne riconobbe ufficialmente i diritti di 'città'.

In questo periodo la città era circondata da una cinta muraria completa di torre di guardia e di fossato. Al suo interno venne costruita una chiesa, assegnata da Ottocaro II all'ordine dei Cavalieri Ospitalieri. Nel 1298 Venceslao II estese i diritti della città tanto che nel 1365 divenne sede di principato, e nel 1482 divenne sede della dinastia dei Přemyslidi. Quando l'ultimo membro della famiglia divenne frate Francescano, il principato cessò praticamente di esistere; nel 1503 la città perse formalmente il suo stato di principato e divenne parte del principato di Jägerndorf (l'attuale città di Krnov).

Nel 1558, sotto la spinta della Riforma protestante, vennero costruite una chiesa e una scuola luterane. In seguito alla larga diffusione del protestantesimo nella città, vennero espulsi sia i frati francescani che gli ebrei. Durante la Guerra dei trent'anni la città subì una seconda distruzione, in gran parte per opera degli svedesi nel 1645. Nel 1743 cadde sotto il controllo del regno di Prussia, e venne designata capitale della regione. Nel 1781 la città contava solamente 2637 abitanti, ma subì una forte espansione degli anni successivi al punto da portare all'abbattimento di parte dei muri di difesa. Nel 1845 la città contava 4565 abitanti, che divennero 9546 nel 1870.

Dopo la salita al potere di Adolf Hitler, la città ospitò scuole di addestramento per le truppe tedesche: SS e le SA. La sinagoga venne bruciata nel 1938 (nello stesso periodo della notte dei cristalli). Il 18 marzo del 1945 le truppe sovietiche iniziarono l'assedio della città, che venne difesa dalla 18ª divisione SS Panzergrenadier e dalla 371ª divisione della Wehrmacht. L'assedio terminò il 24 marzo con l'invasione della città da parte dell'armata rossa. Durante l'assedio venne distrutto circa il 40% della città. Con l'occupazione sovietica, la città cambiò il nome in Głubczyce, nome attualmente in uso; divenne inoltre sede di distretto fino al 1975, quando perse questo privilegio, che riguadagnò nel 1999.

Popolazione negli ultimi 10 anni[modifica | modifica wikitesto]

Anno (al 31 dicembre) Città Comune Distretto
  1995 13,933 25,565 54,137
  2000 13,633 24,656 52,081
  2002 13,633 24,593 51,675
  2004 13,572 24,428 50,868
  2005 13,473 24,286 50,539
  2006 13,410 24,102 50,146
  2007 13,333 23,997 49,818

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Mese Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre ANNO
  Temperatura media °C (°F) -3 (26) -1 (30) 1 (33) 7 (44) 13 (55) 16 (60) 17 (62) 17 (62) 13 (55) 8 (46) 3 (37) -1 (30) 7 (44)
  Precipitazioni cm (pollici) 3.4 (1.3) 3 (1.2) 3.2 (1.3) 4.1 (1.6) 6.6 (2.6) 7.6 (3) 8.5 (3.4) 7.8 (3.1) 5.1 (2) 4 (1.6) 4.2 (1.6) 3.9 (1.6) 61.4 (24.1)

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN150112344 · LCCN (ENn81146659 · GND (DE5193811-X · BNF (FRcb12244021j (data) · WorldCat Identities (ENn81-146659
Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Polonia