Gli uomini d'oro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gli uomini d'oro
Uomini d'oro film.png
Fabio De Luigi e Giampaolo Morelli in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2019
Durata110 min
Rapporto2.35:1
Generedrammatico, noir, thriller
RegiaVincenzo Alfieri
SoggettoVincenzo Alfieri, Alessandro Aronadio, Renato Sannio
SceneggiaturaVincenzo Alfieri, Alessandro Aronadio, Renato Sannio, Giuseppe Stasi
ProduttoreFulvio Lucisano, Federica Lucisano
Casa di produzioneItalian International Film, Rai Cinema
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaDavide Manca
MontaggioVincenzo Alfieri
Effetti specialiMario Baluci
MusicheFrancesco Cerasi
ScenografiaEttore Guerrieri
CostumiPatrizia Mazzon
Interpreti e personaggi

Gli uomini d'oro è un film del 2019 diretto e montato da Vincenzo Alfieri, con protagonisti Fabio De Luigi, Edoardo Leo e Giampaolo Morelli.

È ispirato a un fatto di cronaca avvenuto a Torino nel 1996, già adattato per il cinema nel 2000 in Qui non è il paradiso diretto da Gianluca Maria Tavarelli.[1][2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nella Torino del 1996, Luigi è un impiegato delle poste che si vede sfumare davanti agli occhi l'agognata pensione anticipata a causa della riforma Dini. Decide quindi di vendicarsi e organizzare con i suoi colleghi una rapina al furgone portavalori che ha guidato per tutti quegli anni, ma l'ingresso di alcuni criminali nel piano complica le cose.

La storia si compone di tre capitoli, quanti sono i protagonisti:

  1. Il Playboy (Giampaolo Morelli)
  2. Il cacciatore (Fabio De Luigi)
  3. Il lupo (Edoardo Leo)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito da 01 Distribution nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 7 novembre 2019.[2]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silvia Pompi, Gli uomini d'oro, su asburymovies.it, 5 novembre 2019. URL consultato il 5 novembre 2019.
    «[...] una storia “incredibilmente vera”, che era stata già adattata sul grande schermo dall'autore Gianluca Maria Tavarelli con Qui non è il Paradiso. Com'è stato però dichiarato durante la conferenza stampa dal regista stesso, Gli uomini d'oro non è un remake di questa pellicola».
  2. ^ a b Massimiliano Carbonaro, GLI UOMINI D'ORO, UN NOIR TUTTO ITALIANO ISPIRATO A UN VERO FATTO DI CRONACA, su MyMovies.it, 3 ottobre 2019. URL consultato il 5 novembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema