Gli irriducibili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli irriducibili
Richard Gere.JPG
Una scena del film
Titolo originaleMiles from home
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1988
Durata108 min
Rapporto1,85 : 1
Generedrammatico
RegiaGary Sinise
SoggettoChris Gerolmo
SceneggiaturaChris Gerolmo
ProduttorePaul Kurta
FotografiaElliot Davis
MontaggioJane Schwartz Jaffe
Effetti specialiKevin Harris
MusicheRobert Folk
ScenografiaDavid Gropman
CostumiShay Cunliffe
TruccoAnnie Maniscalco
Interpreti e personaggi

Gli irriducibili (Miles from Home) è un film del 1988 diretto da Gary Sinise e scritto da Chris Gerolmo.

Fu presentato in concorso al 41º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due fratelli ereditano una fattoria dal padre, ma dopo qualche anno la difficile situazione economica spinge i due ad appiccare un incendio alla proprietà e mettendosi però in questo modo contro la legge, con la quale lotteranno fino alla fine.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato prodotto dalla Braveworld Productions con la collaborazione della J&M Entertainment.[2] Gli effetti speciali sono stati curati dalla Scenery Services Inc.,[3] mentre la Pacific Title ha fornito il titolo per il film e la Sunset Sound Studios ha registrato la musica.[4]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne girato interamente ai confini di tutto lo stato di Iowa, tra cui Worthington e Cedar Rapids.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito in Canada al Toronto International Film Festival il 12 settembre 1988; negli Stati Uniti il 16 settembre dalla Cinecom Pictures; in Giappone il 14 ottobre 1989 dalla CFD con il nome マイルズ・フロム・ホーム; in Francia il 10 luglio 1991 dalla Skyline Prestations come Rien à perdre.[5][6][7]

Divieto[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata vietata ai minori di 11 anni in Svezia, ai minori di 12 in Germania Ovest e Portogallo; ai minori di 13 in Argentina, e a quelli di 15 nel Regno Unito. Divieti più severi in Finlandia, dove il film è stato vietato ai non-quindicenni, e negli Stati Uniti, dove fu valutato dalla Motion Picture Association of America (MPAA) R (restricted), ovvero vietato ai minori di 17 anni non accompagnati dai genitori.[8]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film nel primo week-end di apertura ha incassato $ 72.872 dopo essere stato proiettato in 32 cinema, guadagnando in tutto $ 188.964. Su IMDb riceve 5.6 punti su 10,[9] mentre su MYmovies 2.50/5.[10]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema