Gli eroi di Fort Worth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli eroi di Fort Worth
Titolo originaleGli eroi di Fort Worth
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneSpagna, Italia
Anno1964
Durata96 min
Rapporto2,35 : 1
Generewestern
RegiaAlberto De Martino
SoggettoEduardo Manzanos Brochero
SceneggiaturaAlberto De Martino, Eduardo Manzanos Brochero
Casa di produzioneFénix Cooperativa Cinematográfica
Distribuzione (Italia)Warner Bros.
FotografiaEloy Mella
MusicheManuel Parada
Interpreti e personaggi

Gli eroi di Fort Worth è un film del 1964, diretto da Alberto De Martino con il nome Herbert Martin.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film prende spunto da un episodio della guerra di Secessione, che ha per sfondo Fort Worth, un posto fortificato, isolato al confine del Messico e per protagonisti, da una parte, il 7° Cavaleggeri e dall'altra un gruppo di superstiti delle armate sudiste. Infiltrandosi al di là delle linee nemiche, un maggiore sudista convince un capo di indiani apaches ad affiancarlo nella lotta contro i nordisti di stanza al forte. Il piano del maggiore consiste nel far credere agli avversari che i pellerossa sono amici, per poi, al momento opportuno, attirare i nordisti in un tranello e fare un massacro. Alla fine, il 7° Cavaleggeri riesce a sgominare tutta la banda del Maggiore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema