Gli eroi di Fort Worth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli eroi di Fort Worth
Titolo originale Gli eroi di Fort Worth
Lingua originale italiano
Paese di produzione Spagna, Italia
Anno 1964
Durata 96 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 2,35 : 1
Genere western
Regia Alberto De Martino
Soggetto Eduardo Manzanos Brochero
Sceneggiatura Alberto De Martino, Eduardo Manzanos Brochero
Casa di produzione Fénix Cooperativa Cinematográfica
Distribuzione (Italia) Warner Bros.
Fotografia Eloy Mella
Musiche Manuel Parada
Interpreti e personaggi

Gli eroi di Fort Worth è un film del 1964, diretto da Alberto De Martino con il nome Herbert Martin.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film prende spunto da un episodio della guerra di Secessione, che ha per sfondo Fort Worth, un posto fortificato, isolato al confine del Messico e per protagonisti, da una parte, il 7° Cavaleggeri e dall'altra un gruppo di superstiti delle armate sudiste. Infiltrandosi al di là delle linee nemiche, un maggiore sudista convince un capo di indiani apaches ad affiancarlo nella lotta contro i nordisti di stanza al forte. Il piano del maggiore consiste nel far credere agli avversari che i pellerossa sono amici, per poi, al momento opportuno, attirare i nordisti in un tranello e fare un massacro. Alla fine, il 7° Cavaleggeri riesce a sgominare tutta la banda del Maggiore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema