Glen Berry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Glenn Berry (Romford, 21 aprile 1978) è un attore britannico attivo dal 1993 al 2003, quando si è ritirato dalle scene.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1993 è entrato nell'Anna Scher Theatre School; ha debuttato in televisione in Eastenders. Nel 1994 è apparso nella serie televisiva britannica Between the Lines. L'anno seguente ha partecipato al film tv Prime Suspect: The Scent of Darkness e ad un paio di serie televisive: Grange Hill (due episodi) e Casualty (un episodio).

Nel 1996 ha interpretato un personaggio ricorrente nella soap opera London Bridge, trasmessa dalla ITV, e soprattutto ha rivestito il ruolo da protagonista di Jamie Gangel in Beautiful Thing, commedia a tematica LGBT che ha ricevuto vari riconoscimenti nei festival di genere.

Nonostante il successo di Beautiful Thing, Glenn Berry è tornato in televisione solo nel 2001 e poi nel 2003 e sempre interpretando personaggi comparsi in un unico episodio, nelle serie televisive My Brother Tom, L'ispettore Barnaby, Trust e Metropolitan Police.

Nel 2003 si è ritirato dalle scene.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Between the Lines (un episodio)
  • 1995 - Casualty (un episodio)
  • 1995 - Grange Hill (due episodi)
  • 1995 - Prime Suspect: The Scent of Darkness
  • 1996 - Beautiful Thing
  • 1996 - London Bridge (4 episodi)
  • 1996 - London's Burning (un episodio)
  • 2001 - L'ispettore Barnaby (un episodio)
  • 2001 - My Brother Tom (un episodio)
  • 2003 - Metropolitan Police (un episodio)
  • 2003 - Trust (un episodio)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN73778235 · ISNI (EN0000 0000 5007 958X · LCCN (ENnr99033233 · BNF (FRcb14155409b (data) · WorldCat Identities (ENnr99-033233