Glauco di Reggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Glauco (poeta))
Jump to navigation Jump to search

Glauco (Reggio Calabria, V secolo a.C.IV secolo a.C.) è stato un poeta e storico greco antico.

È stato uno dei primi storici lirici dell'antica Grecia, contribuendo enormemente alla comprensione della musica antica grazie al suo trattato Intorno agli antichi musici e poeti[1]. Vissuto fra il V secolo a.C. ed l'inizio del IV secolo, Glauco è un prodotto della fiorente attività culturale della Magna Grecia, nata nel VII secolo fra Locri e Reggio[1]. Contemporaneo di Democrito, Glauco era un membro di spicco della Scuola Lirica di Reggio, di ispirazione pitagorica, che vantò la creazione di un nuovo approccio poetico e musicale.

La tradizione antica gli attribuisce anche un'opera sui miti di Eschilo[1][2].

Intorno agli antichi musici e poeti[modifica | modifica wikitesto]

L'opera Intorno agli antichi musici e poeti è frammentaria (sei frammenti in totale sono pervenuti ai giorni nostri[3]) ed le parti più importanti sono state trasmesse da Plutarco nel De musica, nel quale cita Glauco come fonte principale per comprendere la musica e la lirica antica.

Il testo di Glauco è il primo che analizza dal punto di vista storico la poetica e musica greca, studiando l'opera degli autori che più hanno marcato la sua genesi e la sua evoluzione. Vengono quindi citati Archiloco, Olimpo, Orfeo, Taleta, Terpandro, Senocrito e Stesicoro. Nella sua analisi, per esempio, vede Orfeo come un poeta assolutamente originale, mentre Terpandro avrebbe imitato il ritmo ed i testi di Omero e la musica di Orfeo[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Anotnietta Gostoli, Glauco di Reggio musico e storico della poesia greca nel V secolo a.C. (abstract), in Quaderni urbinati di cultura classica, vol. 110, nº 2, Pisa, 2015, pp. 125-142, DOI:10.1400/236681. URL consultato il 31 maggio 2018.
  2. ^ Heinrich Kuch, La tradizione poetica sulla battaglia di Salamina (PDF), in LEXIS, nº 3, Berlino, 1995, p. 150. URL consultato il 31 maggio 2018.
  3. ^ Giuliana Lanata, Poetica pre-platonica, Firenze, La Nuova Italia, 1963.
  4. ^ Marco Ercoles, La citarodia arcaica nelle testimonianze degli autori ateniesi d’età classica, in Philomusica on-line, nº 7, Atti del Secondo Meeting Annuale di MOIΣA, 2008, pp. 126-7. URL consultato il 31 maggio 2018.
Controllo di autoritàVIAF (EN66856170 · WorldCat Identities (EN66856170