Glarona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Glarona (disambigua).
Glarona
città
(DE) Glarus
Glarona – Stemma
Glarona – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Glarus matt.svg Glarona
DistrettoNon presente
Amministrazione
SindacoChristian Marti (PLR)
Lingue ufficialiTedesco
Territorio
Coordinate47°02′27″N 9°04′02″E / 47.040833°N 9.067222°E47.040833; 9.067222 (Glarona)Coordinate: 47°02′27″N 9°04′02″E / 47.040833°N 9.067222°E47.040833; 9.067222 (Glarona)
Altitudine474 m s.l.m.
Superficie107,20 km²
Abitanti12 426 (2018)
Densità115,91 ab./km²
Frazionivedi elenco
Comuni confinantiInnerthal (SZ), Glarona Nord, Glarona Sud, Muotathal (SZ)
Altre informazioni
Cod. postale8750, 8754, 8755
Prefisso055
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS1632
TargaGL
Nome abitantiglaronesi, (DE) glarner
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Glarona
Glarona
Glarona – Mappa
Sito istituzionale

Glarona (toponimo italiano; in tedesco e ufficialmente Glarus, in francese Glaris, in romancio Glaruna[1]) è un comune svizzero di 12 426 abitanti del Canton Glarona; ha il titolo di città ed è la capitale del cantone.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il lago di Klöntal (Klöntalersee) è interamente compreso nel territorio comunale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º gennaio 2011 ha inglobato i comuni soppressi di Ennenda, Netstal e Riedern[1][2].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa riformata
  • Chiesa riformata (Stadtkirche), eretta nel 1863-1866 da Ferdinand Stadler e ricostruita nel 1940[1].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Le frazioni di Glarona sono[1]:

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dalla stazione di Glarona e da quella di Netstal sulla ferrovia Ziegelbrücke-Linthal (linea S25 della rete celere di Zurigo e linea S6 della rete celere di San Gallo).

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del comune patriziale che ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene comune.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Hans Laupper, Karin Marti-Weissenbach, Glarona, in Dizionario storico della Svizzera, 17 ottobre 2016. URL consultato l'8 luglio 2020.
  2. ^ (DE) Ehrennadel Gemeinde Glarus, su sito istituzionale del comune di Glarona. URL consultato l'8 luglio 2020.
  3. ^ Karin Marti-Weissenbach, Ennenda, in Dizionario storico della Svizzera, 26 ottobre 2016. URL consultato l'8 luglio 2020.
  4. ^ Karin Marti-Weissenbach, Netstal, in Dizionario storico della Svizzera, 26 ottobre 2016. URL consultato l'8 luglio 2020.
  5. ^ Karin Marti-Weissenbach, Riedern, in Dizionario storico della Svizzera, 26 ottobre 2016. URL consultato l'8 luglio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN150686640 · LCCN (ENn84067638 · GND (DE4021139-3 · BNF (FRcb15307139c (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n84067638
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera