Giuseppine della Santissima Trinità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le Giuseppine della Santissima Trinità (in spagnolo Josefinas de la Santísima Trinidad) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla J.S.T.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Le origini della congregazione risalgono a una comunità di donne di vita comune che si dedicavano alle opere di carità a Plasencia sotto la direzione del canonico Eladio Mozas Santamera.[2]

Il 18 febbraio 1886 quattordici donne della comunità vestirono l'abito religioso, dando inizio alla congregazione.[2]

L'istituto ricevette il pontificio decreto di lode il 16 gennaio 1933.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le suore si dedicano all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù e alle opere di beneficenza.[2]

Oltre che in Spagna, sono presenti in India, Cile, El Salvador, Honduras, Messico e Perù;[3] la sede generalizia è a Barcellona.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 168 religiose in 30 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1576.
  2. ^ a b c d G. Rocca, DIP, vol. IV (1977), col. 1354.
  3. ^ Presencias en el mundo, su josefinas-trinitarias.org. URL consultato il 25 ottobre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo