Giuseppe de Lieto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe de Lieto (Aversa, 2 febbraio 1869Aversa, 17 novembre 1910) è stato un avvocato e politico italiano, figlio del Duca Gennaro e della Nobildonna Marianna Pirolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Avvocato, già vice Pretore della Città fu Sindaco di Aversa dal 1907 al 1910. Fu ucciso da un delinquente che voleva vivere con i sussidi Comunali che il Sindaco gli aveva negato. Il de Lieto che pure nel privato aveva aiutato con il sostegno personale l'empio assassino, lo perdonò sul letto di morte. Di questa vicenda scrissero i giornali di tutta Europa. Il Duca, infatti, si era già distinto per la sua generosità durante il periodo della peste, recandosi in tutte le case dei cittadini bisognosi incurante del contagio. Fu dichiarato dal Consiglio Comunale "Vittima del dovere". Come si legge nel libro Giuseppe de Lieto, una storia aversana, a cura di Paolo Santulli, a lui è stata dedicata l'Aula del Consiglio Comunale di Aversa, in cui giganteggia un suo ritratto ed inoltre il 14/1/2012 è stata scoperta una lapide, proprio sulla parete del Municipio dal lato di Piazza Don Giuseppe Diana, anch'egli vittima della Camorra. Nella Lapide, è scritto: Già vice Pretore di Aversa e poi Sindaco della Città dal 1907 fino al 17 novembre 1910, quando fu accoltellato per mano di un malavitoso che pretendeva di estorcere denaro dal Comune. Al nobiluomo dichiarato "vittima del dovere" dal Consiglio Comunale dell'epoca che volle nel commiato, ricordare la grandezza della persona mite e generosa che conquistò il suo ruolo negli aspri cimenti che resterà leggendaria nella storia. Alla vittima misericordiosa che in privato aveva anche beneficato il suo nefando carnefice. All'Apostolo che nei giorni di pubblica calamità, quando Aversa era minacciata da un morbo inesorabile, fu personalmente vicino ai suoi concittadini affrontando impavido anche il pericolo del contagio. Al Cristiano che perdonò sul letto di morte, come scrissero i giornali di tutta Europa. Al fulgido esempio da tramandare ai posteri. Il Consiglio Comunale, unanimemente, pose per non dimenticare.

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie