Giuseppe Rum (traghetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Toremar.

Giuseppe Rum
Giuseppe Rum P.S.Stefano.jpg
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
TipoTraghetto
ArmatoreToremar
ProprietàMaregiglio
Porto di registrazionePorto Santo Stefano
IdentificazioneIMO: 9304954
CostruttoriCantiere navale Giacalone
CantiereMazara del Vallo, Italia
Varo2005
Entrata in servizio2006
Caratteristiche generali
Stazza lorda497 tsl
Lunghezza58 m
Pescaggio2,7 m
Velocità16,5 nodi (31 km/h)
Capacità di carico40 auto
Passeggeri633

Ref Ref

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La motonave Giuseppe Rum è un traghetto operante sulla tratta Porto Santo Stefano-Isola del Giglio per conto della Toremar.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

Il traghetto è stato varato nel 2005 per la società di navigazione Maregiglio e ha operato per tale compagnia fino al 2012 sulla tratta Giglio-Porto Santo Stefano. Con l'acquisto della Toremar, da parte di Moby Lines, la nave è stata noleggiata per dodici anni con il compito di sostituire la vecchia Aegilium, prima messa in disarmo e poi venduta alla società GesTur di Napoli. Questo cambiamento ha creato qualche malumore nella popolazione del Giglio e dell'Argentario, in quanto venivano a diminuire di un'unità i traghetti in servizio su questa tratta, limitando le capacità dei passeggeri traghettati e lasciando grosse perplessità sul futuro dell'equipaggio imbarcato con Maregiglio. Tuttavia l'accordo si è trovato e il Giuseppe Rum ha iniziato ad operare per conto di Toremar nel marzo 2012[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rivoluzione traghetti La “Giuseppe Rum” va a Moby-Toremar - Cronaca - il Tirreno, in il Tirreno, 10 febbraio 2012. URL consultato il 09 gennaio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]