Giuseppe Riva (sacerdote)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Riva (Milano, 18037 febbraio 1876) è stato un religioso e presbitero italiano.

Egli fu un sacerdote, penitenziere della "Metropolìa" milanese.

Scrittore e insegnante di opere ascetiche[modifica | modifica wikitesto]

Come si legge nella sua biografia all'interno del volume "Manuale di Filotea", egli divenne il predicatore più illustre di Milano e provincia dal 1830 al 1848. Aveva una buona memoria che gli consentiva di ricordare i racconti della Sacra Scrittura, dell'Agiografia e della Storia Ecclesiastica, che egli prediligeva. Conosceva bene la Liturgia e la insegnava a molti sacerdoti. Fu favorevole alle vocazioni religiose, al Sacerdozio e alle Missioni. Era molto devoto dell'Immacolata e la onorava con la pubblicazione di opere e novene.

Manuale di Filotea[modifica | modifica wikitesto]

Alla data della sua morte erano già state stampate ventidue edizioni del "Manuale di Filotea", un libro di "preghiere e istruzioni", contenente "cantici popolari", "componimenti poetici", come dice lo stesso Riva nella prefazione, dove afferma anche che "San Paolo raccomandava a quei di Efeso che" fossero ripieni di Spirito Santo parlando tra di loro con salmi e inni e canzoni spirituali, cantando e salmeggiando nei loro cuori al Signore.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

La Madonna sarebbe apparsa a Lourdes con la corona del rosario

Nell'ultima pagina del manuale si legge: Elenco di tutte le opere del Sacerdote Giuseppe Riva

  • "Manuale di Filotea" edizione con nuove aggiunte. Grosso vol. di pag.1048;
  • "Nuova esposizione della dottrina cristiana" Ossia il simbolo Apostolico, spiegato al Popolo- Un vol. di pag.950;
  • "Le grandezze di Gesù Cristo" esposte in diversi discorsi dogmatici, morali, storici e polemici. Un vol. di pag.400;
  • "Conferenze sui doveri degli Ecclesiastici" per gli esercizi al Clero. Due vol.di pagine 400 cadauno. Quest'opera ottenne un breve di lode dal S.Padre;
  • "Giardino spirituale" d'Istruzioni e Preghiere utilissime a chicchessia e specialmente ai giovani. Volume di pag.384;
  • "Il divoto di Maria" ossia il mese di maggio, ecc. di pag.284;
  • "Ricordi del Parroco" ai fanciulli ed alle fanciulle della prima Comunione;
  • "Salterio della B.V. Maria" in 110 cantici popolari italiani, e con un breve esercizio cristiano, ecc. vol.di pag.280;
  • " La vera Chiesa di Gesù Cristo" Estratto della sua opera "Il Simbolo Apostolico" con isvariata importantissima erudizione spiegato al Popolo. Un volume di pag.416.

Notizie[modifica | modifica wikitesto]

Le notizie su Giuseppe Riva provengono da:

  • Manuale di Filotea, del Sacerdote Milanese Giuseppe Riva Penitenziere nella Metropolìa milanese. Edizione pubblicata in pieno accordo con gli eredi dell'autore. Edizione XXXVII - Bergamo - Istituto Italiano d'Arti Grafiche (Già ditta Fr. Cattaneo succ. Gaffuri e Gatti) 1902 -
Controllo di autorità VIAF: (EN90234411 · SBN: IT\ICCU\LO1V\162584