Giuseppe Pierozzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Pierozzi (Roma, 18 marzo 1883Roma, 22 aprile 1956) è stato un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore teatrale fin da giovanissimo, nel 1917 esordì nel cinema con il film Il fauno. All'epoca del muto recitò parti più significative nei film La tormenta (1922) e Gli ultimi giorni di Pompei (1926). Proseguì contemporaneamente anche la carriera in ambito teatrale, che lo vide far parte di importanti compagnie guidate da Marta Abba e Renzo Ricci. Nel 1933 è Robin Starveling in Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare per la regia di Max Reinhardt con Carlo Lombardi, Cele Abba, Giovanni Cimara, Nerio Bernardi, Rina Morelli, Sarah Ferrati, Cesare Bettarini, Armando Migliari, Ruggero Lupi, Luigi Almirante, Memo Benassi, Evi Maltagliati ed Eva Magni nel Giardino di Boboli e l'attore ambulante nella prima assoluta di La rappresentazione di Santa Uliva di Ildebrando Pizzetti nel Chiostro Grande della Basilica di Santa Croce di Firenze con la Morelli, Bettarini, Benassi, Andreina Pagnani, Lupi, Lombardi, la Ferrati, Bernardi, Migliari e Cimara per la regia di Jacques Copeau. Nel 1938 è don Oliviero in Come vi piace di Shakespeare per la regia di Copeau con Massimo Pianforini, Enzo Biliotti, Sandro Ruffini, Guido Gatti, Fernando Farese, Bernardi, Umberto Melnati, Franco Scandurra, Checco Rissone, Nella Bonora, Letizia Bonini e Zoe Incrocci al Giardino di Boboli.

Nel cinema sonoro, Pierozzi fu interprete dal 1931 al 1952 di un'ottantina di pellicole, in parti secondarie, come attore caratterista, o come semplice «comparsa».

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Varietà radiofonici RAI[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • E. Lancia, R. Poppi - Dizionario del cinema italiano. Gli attori. Vol. 2: M-Z. - Roma, Gremese, 2003.
  • Il Radiocorriere, annate 1951/52

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]