Giuseppe Paolo Vitrotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Paolo Vitrotti (Torino, 19 marzo 1890Villa d'Adda, 12 agosto 1974) è stato un direttore della fotografia e operatore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fratello minore di Giovanni[1], appassionato di fotografia, nel 1908 fu assunto dalla casa cinematografica Ambrosio Film. Qui, svolse inizialmente l'attività di operatore, e successivamente curò anche la direzione della fotografia di diverse pellicole fino al 1922.

Dal 1923 al 1926 operò presso altre case cinematografiche come la Caesar Film, la Pasquali Film e l'Unione Cinematografica Italiana. A seguito dello scioglimento di quest'ultima nel 1926, si dedicò successivamente all'attività di cineoperatore e fotografo di documentari naturalistici e scientifici girati tra l'Italia, l'Europa e l'Africa.

A partire dagli anni trenta, Vitrotti realizzò prevalentemente foto artistiche che ritraevano paesaggi. Fu anche fotoreporter, e dal 1951 al 1959 collaborò per il quotidiano La Stampa.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AA.VV., Griffithiana, Cineteca D.W. Griffith, 1986, p. 13

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]