Giuseppe Malmusi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Malmusi (Modena, 19 marzo 1803Modena, 27 febbraio 1865) è stato un politico e patriota italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In gioventù partecipò a un moto antipapale a Roma, a seguito del quale fu esule a Marsiglia. Ritornato a Modena nel 1842, nel 1848 fu acclamato capo del governo provvisorio. In seguito, a Torino, iniziò la carriera consolare, che abbandonò temporaneamente per contribuire all'annessione dell'ex-ducato di Modena al nuovo regno d'Italia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità SBN: IT\ICCU\IEIV\058485