Giuseppe Guerini (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Guerini
Foggia Calcio 1989-1990.jpg
Guerini (accosciato, secondo da destra) nel Foggia della stagione 1989-1990
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1990
Carriera
Giovanili
Pergocrema
Squadre di club1
1976-1979 Pergocrema 76 (11)
1979 Sampdoria 0 (0)
1979-1980 Siracusa 27 (1)
1980-1981 Campobasso 31 (1)
1981-1983 Cavese 60 (0)
1983-1986 Palermo 104 (8)
1989-1990 Foggia 7 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Guerini (Montodine, 14 settembre 1958) è un ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Pergocrema,[1] e con un breve trascorso nella Sampdoria senza essere mai schierato in incontri di campionato, disputò con la maglia della Cavese gli unici tornei di Serie B della storia della società campana, collezionando 60 presenze tra il 1981 ed il 1983, precisamente 24 nella prima stagione e 36 nella seconda, senza segnare gol.

Militò nel Palermo tra il 1983 e il 1986, disputando 104 partite, 70 delle quali in Serie B e le restanti in Serie C1, segnando complessivamente 8 reti.[2]

Fu poi coinvolto nello scandalo del calcio italiano del 1986, venendo squalificato per tre anni ed un mese.[3]

Scontata la squalifica, chiuse la carriera nel Foggia, sempre fra i cadetti, nella stagione 1989-1990.

In carriera ha totalizzato complessivamente 137 presenze e 2 reti in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Palermo: 1984-1985
Pergocrema: 1978-1979

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 2 (1985-1986), Panini, 14 maggio 2012, p. 83.
  2. ^ Autori Vari, La Raccolta completa degli Album Panini volumi tra il 1981-82 e 1985-86, ristampe ed. Panini per la Gazzetta dello Sport, 2005
  3. ^ Sentences of the C.A.F. (Federal Court of Appeal) on the betting scandal, su Rec.Sport.Soccer Statistics Foundation. URL consultato il 3 maggio 2010.