Giuseppe De Riseis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe De Riseis
Giuseppe De Riseis.JPG

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XII, XIII, XIV, XV, XVI, XVII, XVIII, XIX, XX, XXI, XXII
Gruppo
parlamentare
Sinistra costituzionale
Collegio Teramo (Città Sant'Angelo)
Incarichi parlamentari
Questore; vice-presidente

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 3 marzo 1910 –
Legislature XXIII
Gruppo
parlamentare
liberale democratico, poi Unione democratica

Dati generali
Partito politico Sinistra costituzionale
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Imprenditore

Giuseppe De Riseis, Barone di Crecchio (Scerni, 17 dicembre 1833Roma, 18 gennaio 1924), è stato un imprenditore e politico italiano.

Figlio del senatore Panfilo De Riseis, grande proprietario terriero abruzzese, è stato consigliere e vicepresidente della provincia di Teramo, assessore, sindaco e ispettore per gli scavi e i monumenti di Chieti, promotore dei consorzi agrari di L'Aquila e Chieti. Deputato per undici legislature, dal 1874 al 1909, ha promosso l'industrializzazione e le costruzioni ferroviarie abruzzesi. Nominato senatore a vita nel 1909.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
Grande Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia decorato di Gran Cordone - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia decorato di Gran Cordone
Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]