Giuseppe Bignoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Bignoli, detto Bagonghi (Galliate, 13 gennaio 1892Galliate, 6 settembre 1939), è stato un circense italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ultimo dopo due fratelli di statura normale, era affetto da nanismo e raggiunse solo un'altezza di 75 centimetri[1]. Nel 1905 lasciò Galliate insieme al circo equestre di Aristodemo Pellegrini. A 17 anni diventò il più piccolo cavallerizzo del mondo.[1] Lavorò presso i maggiori circhi equestri d'Italia e degli USA, tra cui il Wirt Brothers Circus e il Ringling Bros. e Barnum & Bailey Circus.

Si ritirò dall'attività nel 1926, a 34 anni di età, abbastanza ricco da farsi costruire una casa a propria misura e un'automobile coi comandi al volante, con la quale si recava a Novara e al Ticino.[2] Se si trovava a Galliate in occasione delle feste che si tenevano nella sala da ballo in Castello, il Bagonghi partecipava, "con commozione generale" dei presenti, entrando in sala in sella al suo cavallo bianco.[3]

Negli anni Trenta Bignoli era diventato talmente famoso che, sarcasticamente, Giuseppe Bastianini lo propose a Galeazzo Ciano come nuovo segretario del Partito Nazionale Fascista (con questa battuta, il gerarca perugino intendeva dileggiare l'idea di Starace secondo cui un uomo politico deve fare carriera anche in base alle sue abilità acrobatiche)[4].

Il 6 settembre 1939 si recò presso il Ticino, tra Galliate e Turbigo e col suo sandolino volle provare un passaggio tra i due pilastri centrali del ponte, dove l'acqua scorre creando mulinelli veloci. Travolto dalla corrente, il sandolino si capovolse e "Bagonghi", nonostante fosse un abile nuotatore, morì annegato[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Parole e fatti, pag. 90
  2. ^ Gajà spitascià, pag. 631
  3. ^ Gajà spitascià, pag. 40
  4. ^ G. Bastianini, Volevo fermare Mussolini, BUR, Milano, 2005, pag. 273

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Angelo Belletti e Angelo Jorio (a cura di), Gajà Spitascià. Libro III. Vita e folclore galliatese, Novara, 1993.
  • Angelo Belletti e Angelo Jorio, Parole e fatti. Dizionario storico-linguistico galliatese. Volume primo A-G, Novara, 2001.
  • Gianfranco Capra - "La vera storia del nano Bagonghi". Tristudio, Novara, 1999

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie