Giuseppe Bianchi (astronomo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Bianchi (Modena, 13 ottobre 179125 dicembre 1866) è stato un astronomo italiano.

Dopo gli studi in matematica, fisica e astronomia a Padova, dal 1819 insegnò astronomia presso l'Università di Modena e Reggio Emilia. Nel 1826, sotto la sua direzione, venne costruita la Specola di Modena. Nel 1859, per ragioni politiche, si trasferì presso l'Osservatorio privato del marchese Montecuccoli, sempre a Modena, lasciando invece la direzione della Specola di Modena a Pietro Tacchini, giovane e promettente astronomo che era stato suo allievo.

Fece parte della Commissione dei Pesi e Misure e di numerose accademie scientifiche e fu segretario della Società italiana delle Scienze.

Nel 1834 fu pubblicato il volume degli "Atti del Reale Osservatorio di Modena" con descrizione della Specola e tutti i lavori e le osservazioni eseguiti fino a quell'anno.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN52471201 · ISNI (EN0000 0001 1444 0582 · SBN IT\ICCU\RMSV\029137 · LCCN (ENn85050164 · GND (DE117590258 · BNF (FRcb16263430b (data) · BAV (EN495/177012 · CERL cnp01088921 · WorldCat Identities (ENlccn-n85050164