Giuseppe Alaimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Alaimo

Giuseppe Alaimo (Canicattì, 1924Canicattì, 1993) è stato un giornalista e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è dedicato alla storia e al folklore canicattinese, scrivendo diversi libri: La mia Canicattì, Canicattì nel folklore e nelle tradizioni, Canicattì ieri, oggi, domani, Canicattì com'era, Canicattì ai raggi X, Piccole storie di una città: Canicattì.

Si è interessato di mistero e di parapsicologia scrivendo varie opere come "L'enigma di Atlantide"; "Alla frontiera dell'impossibile", "Streghe, Demoni e Inquisitori", "Caccia alle streghe"; ha pubblicato anche un saggio su "Erotismo, Sessualità e Pornografia" e sotto lo pseudonimo di Angela T. il romanzo "Diario intimo di una sedicenne".[1]

Ha collaborato con i giornali siciliani: L'Ora di Palermo e La Sicilia. Ha fondato i periodici: La Torre, 3° Liceo, Mondo Musica, La Torre di Babele, Fantasy La Torre. Ha organizzato per diversi anni il Premio Internazionale di Poesia La Torre.

Nel 1976 ha ricevuto la Penna d'oro per il Giornalismo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'enigma di Atlantide, p. 4

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L'enigma di Atlantide
  • Alla frontiera dell'impossibile
  • Sotto lo pseudonimo di Angela T. ha pubblicato Diario Intimo di una sedicenne
  • Erotismo, Sessualità, Pornografia.
  • La mia Canicattì
  • Canicattì nel folklore e nelle tradizioni
  • Canicattì ieri, oggi, domani
  • Canicattì com'era
  • Piccole storie di una città: Canicattì
  • Canicattì ai raggi X

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232666092 · ISNI (EN0000 0003 6765 3404 · SBN IT\ICCU\SBNV\006929 · LCCN (ENn79059169 · WorldCat Identities (ENn79-059169