Giuseppe Adami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'arbitro omonimo, vedi Giuseppe Adami (arbitro).
Lettera autografa di Giuseppe Adami

Giuseppe Adami (Verona, 4 febbraio 1878Milano, 12 ottobre 1946) è stato un drammaturgo, librettista, giornalista, scrittore, biografo e critico musicale italiano.[1]

Celebre per la sua collaborazione con Giacomo Puccini,[1] di cui fu librettista per le opere La rondine (1917), Il tabarro (1918) e Turandot (1924), Adami scrisse anche altre opere come le commedie I Fioi di Goldoni, La Capanna e il tuo cuore (1913), I Capelli bianchi (1915), Felicita Colombo (1935) e Nonna Felicita (1936).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si laureò all'Università degli Studi di Padova in legge, ma si dedicò principalmente all'attività di scrittore, autore di opere teatrali e critico musicale.

Nell'ottobre del 1912 su La Lettura, una rivista mensile del Corriere della Sera, Adami pubblica una commedia in un atto, intitolata La leggenda valacca. Citando, non solo nel titolo ma anche in alcuni passaggi della storia, l'omonima composizione del violoncellista e compositore italiano Gaetano Braga.

Dopo la morte di Puccini pubblicò una raccolta di lettere del maestro nell'Epistolario del 1928. Nel 1935 scrisse anche una biografia intitolata Giacomo Puccini, divenendo uno dei primi biografi del compositore. Nel 1942 scrisse una nuova biografia intitolata Il romanzo della vita di Giacomo Puccini.

Adami scrisse i libretti anche per altri compositori, come Riccardo Zandonai, per l'opera La via della finestra. Fu critico musicale per la rivista di Milano La sera e, dal 1931 al 1934, scrisse per la rivista La commedia. Collaborò sino alla fine della sua vita con il gruppo editoriale Ricordi.

Fra le opere da lui pubblicate si ricorda anche il libro per ragazzi intitolato Narran le maschere.[1]

Riposa al Riparto III del Cimitero Monumentale di Milano, nella tomba 10B.[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Libretti[modifica | modifica wikitesto]

Titolo, compositore, anno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Anna De Maestri e Mariella Moretti, Indice biografico degli autori, in Percorsi europei. Antologia ed educazione linguistica. Per la Scuola media, vol. 2, Bompiani, 1994, p. 674, ISBN 978-88-450-4716-9.
  2. ^ Comune di Milano, App di ricerca defunti Not 2 4get.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN4925676 · ISNI: (EN0000 0001 1558 6356 · SBN: IT\ICCU\CFIV\032083 · LCCN: (ENn50036827 · GND: (DE11929348X · BNF: (FRcb11888082f (data) · BAV: ADV10259626