Giulio Brogi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giulio Brogi nel film I sovversivi (1967)

Giulio Brogi (Verona, 13 maggio 1935Negrar, 19 febbraio 2019[1]) è stato un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dall'inizio degli anni sessanta frequentò il Piccolo Teatro di Milano e gli Stabili di Genova, Trieste, Torino, interpretando i classici (Goldoni, Euripide, Shakespeare, Molière, Čechov, Schnitzler) per registi quali Strehler, Squarzina, Zeffirelli, Trionfo, Missiroli, Carriglio.[2][3]

Fu attivo anche in televisione: Eneide (1971), Gamma (1975), Semmelweis (1980), Rodolfo Graziani ultimo atto a Salò (1985) e nel cinema, dove lo preferirono i fratelli Taviani, da I sovversivi (1967) a San Michele aveva un gallo (1972), a Il prato (1979); del 1984 è in Viaggio a Citera, di Theo Angelopoulos.

Proseguì nella sua attività cinematografica partecipando a numerosi film, fra i quali Il portaborse (1990) di Daniele Luchetti, Il segreto del bosco vecchio (1993) di Ermanno Olmi, La lingua del santo (2000) di Carlo Mazzacurati e Niente è come sembra (2007) di Franco Battiato.

Nel 2009 vinse il premio Salvo Randone, nella categoria Premio alla Carriera, assieme a Renato De Carmine.[4]

Il 4 giugno 2015 fu insignito della Medaglia della città di Verona.[5]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Giulio Brogi nel film San Michele aveva un gallo (1971)

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://veronasettegiorni.it/attualita/morto-a-negrar-lattore-giulio-brogi-per-lui-un-ruolo-anche-in-montalbano/
  2. ^ Addio Giulio Brogi, dall'Eneide all'ultimo Montalbano, su repubblica.it, 19 febbraio 2019. URL consultato il 24 febbraio 2019.
  3. ^ Medaglia all'attore Giulio Brogi, su teatro.it, 6 giugno 2015. URL consultato il 24 febbraio 2019.
  4. ^ Premio Salvo Randone 2009, su premiorandone.it. URL consultato il 24 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2019).
  5. ^ VERONA: MEDAGLIA DELLA CITTA’ ALL’ATTORE VERONESE GIULIO BROGI, su ilgiornaledeiveronesi.it, 4 giugno 2015. URL consultato il 24 febbraio 2019.
  6. ^ Da Alighieri a Brad Pitt. Terra che strega e ispira

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66674554 · ISNI (EN0000 0001 1492 9353 · SBN IT\ICCU\RAVV\092638 · LCCN (ENnr97041683 · GND (DE137115091 · BNF (FRcb141593227 (data) · WorldCat Identities (ENnr97-041683