Giuliano Gentilini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuliano Gentilini
Giuliano Gentilini Vicenza Coppa Italia 1996-1997.png
Giuliano Gentilini al Vicenza con la Coppa Italia 1996-1997
Nome Giuliano Massimo Gentilini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Como giovanissimi reg.
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1988-1989 Inter 0 (0)
1989-1990 Taranto 6 (0)
1990-1991 Catanzaro 33 (1)
1991-1996 Chievo 162 (16)
1996-1997 Padova 16 (0)
1997 Vicenza 11 (1)
1997-1998 Padova 5 (1)
1998 Bologna 3 (0)
1998-1999 Reggiana 9 (0)
1999-2000 Livorno 26 (0)
2000-2001 Atletico Catania 30 (0)
2001-2002 Lodigiani 29 (1)
2002-2003 Varese 22 (0)
2003-2005 Lanciano 13 (1)
2005-2006 Martina 31 (0)
2006 San Marino 12 (0)
2006-2007 Petrolul Ploiești ? (?)
2007 Cremonese 9 (0)
2007-2008 Merate ? (?)
2008 Bra ? (?)
2008-2009 Fanfulla 13 (?)
2009 Amaranto.svg Villa d'Adda ? (?)
Carriera da allenatore
2009-2010 non conosciuta Accademia Inter giovan. reg.
2010-2011 Como giovan. naz.
2011-2012 Como allievi naz.
2012- Como giovan. reg.
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 luglio 2013

Giuliano Gentilini (Milano, 4 settembre 1970) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, attualmente alla guida dei giovanissimi regionali del Como.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista centrale dalla propensione difensiva, destro.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua carriera ha vestito numerose maglie, giocando anche un totale di 11 partite in serie A con le divise di Vicenza e Bologna. Con il Vicenza ha disputato e vinto la finale di Coppa Italia nella stagione 1996-1997. Negli anni '90 è stato una colonna portante di quel Chievo che stupiva tutti.

L'apice della carriera a Vicenza e la conquista della Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

29 maggio 1997: Giuliano Gentilini al Vicenza mentre festeggia con i suoi compagni la storica conquista della Coppa Italia 1996-1997.

Durante il calciomercato invernale della stagione 1996-1997, approdò al Vicenza dal Padova il 27 gennaio 1997 nello scambio che portò Mariano Sotgia a vestire la maglia euganea.[1] La settimana successiva debuttò da titolare con la maglia del Vicenza il 6 febbraio 1997 contro il Bologna nella semifinale di andata della Coppa Italia (partita posticipata in quanto il 30 gennaio 1997 fu rinviata per nebbia). Dieci giorni dopo, il 16 febbraio 1997 esordì in Serie A nella partita Atalanta-Vicenza subentrando al posto di Roberto Murgita. Il 6 aprile 1997 esordì da titolare nella Serie A 1996-1997 nel derby del Veneto Vicenza-Hellas Verona. Il 25 maggio 1997 segnò il suo unico gol in Serie A nella partita Vicenza-Milan 2-0 con un tiro da fuori area deviato in autogol da Franco Baresi spiazzando il portiere Angelo Pagotto. Il 29 maggio 1997 giocò da titolare e vinse la Coppa Italia 1996-1997 nella finale di ritorno sconfiggendo per 3-0 il Napoli; andò vicino al secondo gol durante il primo tempo con un tiro da fuori area deviato in calcio d'angolo da Giuseppe Taglialatela. Con la maglia berica collezionò 11 presenze totali: 8 in Serie A e 3 in Coppa Italia (semifinale di andata, finale di andata e finale di ritorno).

Nella stagione 2008 ha militato nel Fanfulla. A gennaio dell'anno successivo è passato al Villa D'Adda squadra di eccellenza nell'omonimo paese bergamasco.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Appesi gli scarpini al chiodo, ha iniziato la carriera da allenatore nell'Accademia Inter per passare successivamente nello staff tecnico giovanile del Como, dove tuttora allena i giovanissimi regionali.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Taranto: 1989-1990
Chievo: 1993-1994
Vicenza: 1996-1997

Selezione padana[modifica | modifica wikitesto]

2008, 2009, 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Telecronache delle semifinali e finali di andata e ritorno della Coppa Italia 1996-1997, Gianni Cerqueti e Carlo Nesti, 6 febbraio 1997, 25 febbraio 1997, 8 maggio 1997 e 29 maggio 1997.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]