Giuliana Saladino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuliana Saladino (Palermo, 16 dicembre 1925[1]Palermo, 15 marzo 1999) è stata una giornalista e politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in una famiglia nobile palermitana[2], a diciotto anni si iscrisse al PCI[3]. Negli anni di militanza conobbe Marcello Cimino, che sposò.[3] Si allontanò dal partito dopo i fatti d'Ungheria del 1956.

Cominciò a lavorare al quotidiano L'Ora nel 1957[4]. Divenne nota per le sue inchieste sulla condizione femminile in Sicilia, sulla mafia, sugli emigrati, sul terremoto del Belice[3].

Fu autrice di diversi libri su questi argomenti, tra cui De Mauro. Una cronaca palermitana (1972), ripubblicato successivamente con il titolo Romanzo politico. De Mauro, una cronaca italiana (2015); Essere donna in Sicilia (1976); Terra di rapina (1977); Romanzo civile (uscito postumo nel 2000)[2].

Dopo anni di lontananza dalla politica attiva, si impegnò con Leoluca Orlando per le vittoriose elezioni comunali 1993.[3] Accettò di ricoprire l'incarico di assessore alla cultura[5], ma si dimise dopo pochi mesi[2].

È morta nel 1999 all'età di 74 anni a causa di un tumore[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ intitolazione via pubblica città di Alcamo (pag. 12) (PDF), su wwwold.comune.alcamo.tp.it. URL consultato il 19 maggio 2021.
  2. ^ a b c Giuliana Saladino [collegamento interrotto], su comune.palermo.it, Comune di Palermo. URL consultato il 09-05-2010.
  3. ^ a b c d Simona Mafai, Giuliana Saladino, su enciclopediadelledonne.it, Enciclopedia delle donne. URL consultato il 09-05-2010.
  4. ^ In memoria di Giuliana Saladino, su bsicilia.it. URL consultato il 09-05-2010 (archiviato dall'url originale il 21 marzo 2009).
  5. ^ Luciana Sica, L'immaginazione al potere, su ricerca.repubblica.it, La Repubblica, 10-12-1993. URL consultato il 09-05-2010.
  6. ^ Morta la giornalista antimafia Archiviolastampa.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN74441641 · ISNI (EN0000 0000 6160 3949 · SBN RAVV005467 · LCCN (ENn00029178 · GND (DE110067851 · WorldCat Identities (ENlccn-n00029178

Film su Giuliana Saladino

https://vimeo.com/77504466