Gita Gopinath

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gita Gopinaphn nel 2019

Gita Gopinath (Calcutta, 8 dicembre 1971) è un'economista statunitense[1] di origine indiana, dal 2019 capo economista del Fondo Monetario Internazionale,[2] oltre che direttore del dipartimento di ricerca del FMI e consigliere economico del Fondo.

Nell'ottobre 2018, l'amministratore delegato del Fondo monetario internazionale (FMI) Christine Lagarde ha nominato Gita Gopinath consigliere economico e direttore del dipartimento di ricerca del FMI. Nel 2018 è stata eletta membro dell'American Academy of Arts and Sciences e della Econometric Society. Nel 2017 ha ricevuto il Distinguished Alumnus Award dall'Università del Washington. È stata scelta come Young Global Leader dal World Economic Forum del 2011. Nel 2019 le è stata assegnata dal governo indiano la Pravasi Bharatiya Samman, la più alta onorificenza per personalità di origine indiana che si sono particolarmente distinte nel loro campo di attività.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN23221908 · ISNI (EN0000 0000 4040 4473 · LCCN (ENno2001059877 · GND (DE129560928 · WorldCat Identities (ENlccn-no2001059877