Girodirezionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il girodirezionale è uno strumento giroscopico utilizzato per la navigazione che unisce i vantaggi della girobussola e della bussola magnetica.

Girodirezionale[1]

È composto da un giroscopio con asse diretto verso una direzione prefissata, generalmente il nord magnetico o il nord geografico, e da una valvola di flusso, posta in una posizione remota in modo da essere influenzata il meno possibile da elementi ferrosi dell'aereo.

Durante le manovre l'inerzia giroscopica della girobussola mantiene precisa l'indicazione dello strumento, a differenza di quanto farebbe una bussola magnetica, soggetta alle inerzie della manovra, mentre nel lungo periodo la precessione del giroscopio, apparente o reale, viene corretta dall'indicazione della valvola di flusso.

In questo modo il pilota ha un'indicazione precisa della direzione durante le manovre e non deve correggere la girobussola ogni 15 minuti come previsto dalle normative.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ si può notare in basso a sinistra il nottolino per correggere la precessione apparente

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]