Giro Donne 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Giro Donne 2009
Girodonne2009 overview.png
Il percorso
Edizione 20ª
Data 3 luglio - 12 luglio
Partenza Scarperia
Arrivo Grumo Nevano
Percorso 918 km, Prol. + 9 tappe
Tempo 25h21'32"
Classifica finale
Primo Germania Claudia Häusler
Secondo Stati Uniti Mara Abbott
Terzo Svizzera Nicole Brändli
Classifiche minori
Punti Germania Claudia Häusler
Montagna Stati Uniti Mara Abbott
Giovani Regno Unito Elizabeth Armitstead
Cronologia
Edizione precedente
Giro Donne 2008
Edizione successiva
Giro Donne 2010

Il Giro Donne 2009, ventesima edizione della corsa, si svolse in nove tappe precedute da un cronoprologo dal 3 luglio al 12 luglio 2009, per un percorso totale di 918 km. Fu vinto dalla tedesca Claudia Häusler che concluse in 25h21'32".

Le tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Prol. 3 luglio Scarperia (Cronometro individuale) 2,5 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi Kirsten Wild
4 luglio San Piero a Sieve > Pratolino di Vaglia 99,9 Lituania Edita Pucinskaite Lituania Edita Pucinskaite
5 luglio Pontedera > Santa Maria a Monte (Cronometro individuale) 13,5 Stati Uniti Amber Neben Stati Uniti Amber Neben
6 luglio Calcinaia > Prato a Calci/Monte Serra 106,4 Stati Uniti Mara Abbott Regno Unito Emma Pooley
7 luglio Porto Sant'Elpidio > Porto Sant'Elpidio 109,2 Germania Ina-Yoko Teutenberg Regno Unito Emma Pooley
8 luglio Fossacesia > Cerro al Volturno 109,2 Italia Noemi Cantele Regno Unito Emma Pooley
9 luglio Cerro al Volturno > Sant'Elena Sannita 119,3 Germania Judith Arndt Germania Claudia Häusler
10 luglio Andria > Castel del Monte 131,2 Germania Claudia Häusler Germania Claudia Häusler
12 luglio San Marco dei Cavoti > Pesco Sannita 115,6 Germania Trixi Worrack Germania Claudia Häusler
13 luglio Grumo Nevano > Grumo Nevano 111,2 Paesi Bassi Kirsten Wild Germania Claudia Häusler
Totale 918

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti al Giro Donne 2009.

Sono state invitate 18 squadre, tra cui Stati Uniti ed Australia che hanno partecipato con la rappresentativa nazionale. Delle 139 iscritte, 132 si sono presentate al via a Scarperia e 105 hanno tagliato il traguardo a Grumo Nevano.

N. Cod. Squadra
1-8 MSI Italia Selle Italia-Ghezzi
11-18 CWT Germania Cervélo TestTeam Women
21-28 FEN Italia Fenixs-Edilsavino
31-38 FLX Paesi Bassi Team Flexpoint
41-48 TOG Italia Top Girls Fassa Bortolo-Raxy Line
51-58 USC Italia Chirio-Forno d'Asolo
61-68 TCW Germania Team Columbia Women
71-78 LBL Belgio Lotto-Belisol Ladiesteam
81-88 NUR Germania Equipe Nürnberger Versicherung
N. Cod. Squadra
91-98 AUS Australia Nazionale australiana
101-108 MIC Italia SC Michela Fanini-Record-Rox
111-118 DGC Italia Team CMax-Dilà
121-128 TSD Italia Team System Data
131-138 GAU Italia Gauss-RDZ-Ormu-Colnago
141-148 SAF Italia Safi-Pasta Zara-Titanedi
151-158 BPD Spagna Bizkaia-Durango
161-168 BCT Svizzera Bigla Cycling Team
171-178 USA Stati Uniti Nazionale statunitense

Dettagli tappa per tappa[modifica | modifica wikitesto]

[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 luglio: Scarperiacronometro individuale – 2,5 km
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Paesi Bassi Kirsten Wild Germania CWT 3'06"12
2 Stati Uniti Kristin Armstrong Germania CWT a 3"80
3 Danimarca Linda Villumsen Germania TCW a 4"13
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Paesi Bassi Kirsten Wild Germania CWT 3'06"
2 Stati Uniti Kristin Armstrong Germania CWT a 3"
3 Danimarca Linda Villumsen Germania TCW a 4"
Descrizione e riassunto

Il cronoprologo d'apertura si è corso lungo un percorso cittadino di 2,5 km, un ovale percorso in senso orario con la parte iniziale in lastricato e quella finale in leggera ascesa. Tappa in "notturna" con partenza alle ore 19:00 da Via Roma/Piazzetta dei Vicari ed arrivo dell'ultima atleta attorno alle 22:00.[1]

È stata l'olandese Kirsten Wild a conquistare la prima maglia rosa del Giro Donne 2009, battendo la compagna di squadra Kristin Armstrong di tre secondi, e portando a termine la breve frazione con una media di 48,356 km/h. Alla danese Trine Schmidt è andata la maglia bianca di miglior giovane.[2]

1ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Lituania Edita Pucinskaite Italia GAU 2h46'21"
2 Italia Fabiana Luperini Italia MSI s.t.
3 Germania Judith Arndt Germania TCW s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Lituania Edita Pucinskaite Italia GAU 2h49'28"
2 Germania Judith Arndt Germania TCW a 1"
3 Italia Noemi Cantele Svizzera BCT a 9"
Descrizione e riassunto

La seconda tappa si è svolta nella regione del Mugello, in Toscana, ed è stata caratterizzata da continui saliscendi ed arrivo in salita a Pratolino di Vaglia.[3]

Frazione animata fin dai primi chilometri dai tentativi solitari dell'americana Megan Guarnier, dal km 16 al 52, e della brasiliana Clemilda Fernandez Silva, che scatta dopo 62 km e viene raggiunta a 9 dal traguardo. Negli ultimi chilometri la Cervélo impone un ritrmo elevato ed il gruppo arriva compatto ai piedi dell'ascesa finale. Il primo scatto è di Fabiana Luperini, ma la lituana Pucinskaite recupera ed arriva da sola sul traguardo. La maglia rosa della prima giornata Kirsten Wild termina staccata di 2'04" e perde la maglia rosa, indossata dalla stessa lituana.[4]

2ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Stati Uniti Amber Neben Germania NUR 20'39"26
2 Stati Uniti Kristin Armstrong Germania CWT a 14"
3 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT a 30"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Stati Uniti Amber Neben Germania NUR 3h10'18"
2 Stati Uniti Kristin Armstrong Germania CWT a 22"
3 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT a 31"
Descrizione e riassunto

La seconda cronometro individuale della corsa si tiene interamente nella provincia di Pisa. I primi chilometri sono pressoché pianeggianti, fino all'inizio dell'ascesa, dopo 7,4 km, verso Santa Maria a Monte. Da qui una ripida discesa porta fino all'inizio della salita verso il traguardo, posto dopo una breve rampa in lastricato.[5]

3ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW 2h55'32"
2 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT s.t.
3 Germania Claudia Häusler Germania CWT s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT 6h06'15"
2 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW a 1'07"
3 Germania Claudia Häusler Germania CWT a 1'18"
Descrizione e riassunto

Dopo 60 km percorsi su un terreno pianeggiante, iniziava da Calci la prima ascesa di giornata verso Prato a Ceragiola, GPM di prima categoria. Dalla cima, una discesa di 9 km portava a Cascine da dove iniziava l'ultimo tratto pianeggiante prima della salita verso il traguardo, posto a Prato a Calci, con un GPM di seconda categoria.[6]

4ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TCW 2h47'11"
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Germania CWT s.t.
3 Italia Monia Baccaille Italia MIC s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT 8h53'33"
2 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW a 1'07"
3 Germania Claudia Häusler Germania CWT a 1'11"
Descrizione e riassunto

Circuito di 27 km da ripetersi quattro volte: dal lungomare di Porto Sant'Elpidio, si raggiungeva Sant'Elpidio a Mare, sulle colline dell'entroterra marchigiano, punto più alto della tappa con i suoi 221 m s.l.m.[7]

5ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Noemi Cantele Svizzera BCT 3h28'31"
2 Italia Giorgia Bronzini Italia SAF a 6"
3 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TCW a 9"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT 12h23'26"
2 Germania Claudia Häusler Germania CWT a 1'11"
3 Germania Judith Arndt Germania TCW a 1'27"
Descrizione e riassunto

Tappa caratterizzata da un percorso ondulato, con una lenta e continua ascesa verso il GPM di terza categoria posto a Rionero Sannitico. Da qui, la lunga discesa verso Cerro al Volturno da dove iniziava la rampa finale in pavé con pendenza media del 16%.[8]

6ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Judith Arndt Germania TCW 3h26'20"
2 Germania Claudia Häusler Germania CWT s.t.
3 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT a 3"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Claudia Häusler Germania CWT 15h50'43"
2 Germania Judith Arndt Germania TCW a 12"
3 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW a 38"
Descrizione e riassunto

Tappa più impegnativa del Giro con due Gran Premi della montagna di prima categoria: il primo, a Rionero Sannitico, veniva raggiunto dopo 17 km di salita pressoché ininterrotta; il secondo, posto a metà percorso, prevedeva la scalata del Monte Campo e raggiungeva il Rifugio Prato Gentile posto a 1580 m s.l.m. Seguivano 30 km di discesa verso Isernia ed il passaggio sulle colline del Sannio per raggiungere il traguardo di Sant'Elena Sannita.[9]

7ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Claudia Häusler Germania CWT 3h26'08"
2 Germania Judith Arndt Germania TCW a 1"
3 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW a 6"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Claudia Häusler Germania CWT 19h16'41"
2 Germania Judith Arndt Germania TCW a 17"
3 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW a 50"
Descrizione e riassunto

Tappa ondulata, la più lunga del giro, con tre GPM da scalare lungo il percorso, uno di terza categoria posto nel circuito di 18 km a Spinazzola da affrontare due volte, un terzo GPM della stessa categoria a Minervino Murge, dopo 95,3 km, e l'arrivo in quota a Castel del Monte al termine di un GPM di seconda.[10]

8ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Trixi Worrack Germania NUR 3h05'26"
2 Stati Uniti Shelley Olds Stati Uniti USA a 1'13"
3 Russia Svetlana Bubnenkova Italia FEN s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Claudia Häusler Germania CWT 22h25'04"
2 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW a 50"
3 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT a 2'53"
Descrizione e riassunto

Altra tappa dal percorso ondulato, che attraversava i Colli Sanniti. Due i GPM, il primo a Colle Sannita dopo 30 km di terzo grado ed il secondo a Molinara a 23 km dal traguardo di seconda categoria.[11]

9ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Paesi Bassi Kirsten Wild Germania CWT 2h55'47"
2 Italia Giorgia Bronzini Italia SAF s.t.
3 Lituania Diana Ziliute Italia SAF s.t.
Descrizione e riassunto

Kermesse finale su un circuito di 14 km da ripetere otto volte.[12]

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale - Maglia rosa[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Claudia Häusler Germania CWT 25h21'32"
2 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW a 30"
3 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT a 2'33"
4 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT a 6'35"
5 Russia Svetlana Bubnenkova Italia FEN a 6'51"
6 Italia Fabiana Luperini Italia MSI a 8'53"
7 Italia Tatiana Guderzo Italia MIC a 10'54"
8 Australia Carla Ryan Germania CWT a 12'29"
9 Svezia Susanne Ljungskog Paesi Bassi FLX a 14'13"
10 Lituania Edita Pucinskaite Italia GAU a 14'23"

Classifica a punti - Maglia ciclamino[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Germania Claudia Häusler Germania CWT 49
2 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW 41
3 Russia Svetlana Bubnenkova Italia FEN 39
4 Italia Giorgia Bronzini Italia SAF 32
5 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT 29

Classifica Gran Premio della Montagna - Maglia verde[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Stati Uniti Mara Abbott Germania TCW 38
2 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT 36
3 Germania Claudia Häusler Germania CWT 27
4 Germania Trixi Worrack Germania NUR 25
5 Regno Unito Emma Pooley Germania CWT 19

Classifica giovani - Maglia bianca[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Elizabeth Armitstead Belgio LBL 25h48'32"
2 Italia Elena Berlato Italia SAF a 47"
3 Australia Tiffany Cromwell Australia AUS a 5'18"
4 Italia Valentina Carretta Italia TOG a 7'06"
5 Ucraina Olena Oliynik Italia USC a 12'25"

Evoluzione delle classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Tappa
(Vincitore)
Classifica generale
Maglia rosa
Classifica GPM
Maglia verde
Classifica a punti
Maglia ciclamino
Classifica giovani
Maglia bianca
P (Cron. Individuale)
(Kirsten Wild)
Kirsten Wild Linda Villumsen Kristin Armstrong Trine Schmidt
1
(Edita Pucinskaite)
Edita Pucinskaite Edita Pucinskaite Edita Pucinskaite Alona Andruk
2 (Cron. Individuale)
(Amber Neben)
Amber Neben Amber Neben Amber Neben Elizabeth Armitstead
3
(Mara Abbott)
Emma Pooley Mara Abbott Emma Pooley
4
(Ina-Yoko Teutenberg)
5
(Noemi Cantele
Judith Arndt
6
(Judith Arndt)
Claudia Häusler
7
(Claudia Häusler)
8
(Trixi Worrack)
Claudia Häusler
9
(Kirsten Wild)
Classifiche finali Claudia Häusler Mara Abbott Claudia Häusler Elizabeth Armitstead

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 3 luglio 2009 - Prologo: SCARPERIA, girodonne.it. URL consultato il 04-07-2009.
  2. ^ Kristen Wild ha vinto il cronoprologo di Scarperia, girodonne.it. URL consultato il 04-07-2009.
  3. ^ 4 luglio 2009 - 1ª Tappa: S. PIERO A SIEVE-PRATOLINO DI VAGLIA (FI), girodonne.it. URL consultato il 05-07-2009.
  4. ^ Edita Pucinskaite vince la prima tappa del Girodonne; ora è lei ad indossare la maglia rosa, girodonne.it. URL consultato il 05-07-2009.
  5. ^ 5 luglio 2009 - 2ª Tappa: PONTEDERA-S. MARIA A MONTE (PI), girodonne.it. URL consultato il 05-07-2009.
  6. ^ 6 luglio 2009 - 3ª Tappa: CALCINAIA (PI)-PRATO A CALCI/MONTE SERRA (PI), girodonne.it. URL consultato il 13-07-2009.
  7. ^ 7 luglio 2009 - 4ª Tappa: PORTO S.ELPIDIO (AP)-PORTO S.ELPIDIO (AP), girodonne.it. URL consultato il 13-07-2009.
  8. ^ 8 luglio 2009 - 5ª Tappa: FOSSACESIA (CH)-CERRO AL VOLTURNO (IS), girodonne.it. URL consultato il 13-07-2009.
  9. ^ 9 luglio 2009 - 6ª Tappa: CERRO AL VOLTURNO (IS)-S.ELENA SANNITA (IS), girodonne.it. URL consultato il 13-07-2009.
  10. ^ 10 luglio 2009 - 7ª Tappa: ANDRIA - CASTEL DEL MONTE (BA), girodonne.it. URL consultato il 13-07-2009.
  11. ^ 11 luglio 2009 - 8ª Tappa: S.MARCO DEI CAVOTI (BN)-PESCO SANNITA (BN), girodonne.it. URL consultato il 13-07-2009.
  12. ^ 12 luglio 2009 - 9ª Tappa: GRUMO NEVANO-GRUMO NEVANO (NA), girodonne.it. URL consultato il 13-07-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo