Gioventù bruciata (album Mahmood)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gioventù bruciata
ArtistaMahmood
Tipo albumStudio
Pubblicazione22 febbraio 2019
Durata32:01
Dischi1
Tracce10
GenereContemporary R&B
EtichettaIsland Records
ProduttoreFrancesco Catitti, Ceri, Dardust, Charlie Charles, Muut
FormatiCD, download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
aLLMusicItalia[2] 7,5/10
Rockol[3] 3.5/5 stelle
SentireAscoltare[4] 7/10
Indie Roccia[5] 7,5/10
ArtWave[6] 7/10

Gioventù bruciata è il primo album in studio del cantautore italiano Mahmood, pubblicato il 22 febbraio 2019 dall'etichetta discografica Island Records.[7][8]

L'album contiene i singoli precedentemente pubblicati sull'omonimo EP in aggiunta a nuovi brani inediti, presentati ufficialmente il 1º febbraio 2019 durante il primo concerto ufficiale dell'artista milanese.[9][10]

L'album contiene Soldi, brano vincitore del Festival di Sanremo 2019[11] che rappresenterà l'Italia all'Eurovision Song Contest 2019.[12]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Soldi – 3:15 (testo: Alessandro Mahmoud, Dario Faini – musica: Alessandro Mahmoud, Dario Faini, Paolo Monachetti)
  2. Gioventù bruciata – 3:18 (testo: Alessandro Mahmoud – musica: Alessandro Mahmoud, Stefano Ceri)
  3. Uramaki – 2:56 (testo: Alessandro Mahmoud – musica: Francesco Fugazza, Marcello Grilli)
  4. Il Nilo nel Naviglio – 3:07 (testo: Alessandro Mahmoud – musica: Alessandro Mahmoud, Francesco Catitti)
  5. Anni 90 (feat. Fabri Fibra) – 3:19 (testo: Alessandro Mahmoud, Fabrizio Tarducci – musica: Francesco Fugazza, Marcello Grilli)
  6. Asia occidente – 3:49 (testo: Alessandro Mahmoud – musica: Alessandro Mahmoud, Francesco Catitti)
  7. Remo – 3:08 (Alessandro Mahmoud)
  8. Milano Good Vibes – 2:58 (testo: Alessandro Mahmoud – musica: Marcello Grilli, Francesco Fugazza)
  9. Sabbie mobili – 3:11 (testo: Alessandro Mahmoud – musica: Stefano Ceri)
  10. Mai figlio unico – 3:00 (testo: Alessandro Mahmoud – musica: Alessandro Mahmoud, Stefano Ceri)
Bonus track
  1. Soldi (feat. Gué Pequeno) – 3:15 (testo: Alessandro Mahmoud, Dario Faini, Cosimo Fini – musica: Alessandro Mahmoud, Dario Faini, Paolo Monachetti)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
massima
Italia[13] 1
Svizzera[14] 46

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gioventù bruciata (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 15 aprile 2019.
  2. ^ Fabio Fiume, MAHMOOD GIOVENTÙ BRUCIATA – RECENSIONE, aLLMusicItalia, 28 febbraio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  3. ^ Claudio Todesco, GIOVENTÙ BRUCIATA MAHMOOD -Recensione, Rockol, 22 febbraio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  4. ^ Luca Roncoroni, GIOVENTÙ BRUCIATA MAHMOOD -Recensione, SentireAscoltare, 27 febbraio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  5. ^ Cristina Fontanarosa, MAHMOOD – GIOVENTÙ BRUCIATA, Recensiamo Musica, 28 febbraio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  6. ^ Mariaelena Tucci, “Gioventù bruciata”: il passato (non) è una terra straniera, ArtWave, 2 marzo 2019. URL consultato il 2 marzo 2019.
  7. ^ Gerardo Russo, Sanremo 2019: Il melting pot di Mahmood, Talassa Magazine. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  8. ^ Mara Bizzoco, Mahmood: a Sanremo 2019 con "Soldi" e a marzo "Gioventù bruciata", Radio Italia. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  9. ^ Veronica Bianchi, Mahmood: prima di Sanremo siamo stati al suo concerto a Milano, su 2duerighe.com. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  10. ^ Felice Ragona, Il primo vero concerto di Mahmood, su onstageweb.com. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  11. ^ Sanremo 2019, vince Mahmood. La finale con Eros Ramazzotti, Elisa e medley di Virginia Raffaele - Sanremo 2019, ANSA. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  12. ^ (EN) Victor M. Escudero, Sanremo 2019 winner Mahmood to represent Italy in Tel Aviv!, su eurovision.tv. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  13. ^ Classifica settimanale WK 9 (dal 22.02.2019 al 28.02.2019), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 1º marzo 2019.
  14. ^ (DE) Mahmood - Gioventù bruciata, Schweizer Hitparade. URL consultato il 12 marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica